May 24, 2019 Last Updated 1:31 PM, May 23, 2019

8 marzo: le ospiti di Villaggio Amico “stiliste” per un giorno

Visite: 117 times

Per celebrare la Festa della donna, la Rsa di Gerenzano ha dato vita a un laboratorio creativo riservato alle sue ospiti. Sotto la guida della stilista Nada Fattori, le “ragazze” di Villaggio Amico hanno cucito un bellissimo abito sartoriale ispirato alle mimose. La creazione verrà esposta l’8 marzo nella zona reception della struttura

In vista dell’8 marzo, la Residenza sanitaria assistenziale e centro polifunzionale Villaggio Amico – che si trova a Gerenzano, in provincia di Varese – ha organizzato un laboratorio creativo con lo scopo di confezionare un abito dedicato alla donna. Protagoniste del progetto sono state le ospiti della struttura, coordinate dalla stilista Nada Fattori, che hanno realizzato con le loro mani un meraviglioso vestito di tulle e decori in lana per rappresentare il fiore simbolo della donna, la mimosa.

L’abito realizzato verrà esposto per tutta la giornata dell’8 marzo nella zona reception di Villaggio Amico e sarà accompagnato da alcune immagini che mostrano e descrivono le varie fasi del lavoro.

Marina Indino, direttore generale area tecnica operativa e responsabile comunicazione e marketing di Villaggio Amico, ha accolto con entusiasmo l’iniziativa: “Eravamo alla ricerca di un laboratorio incentrato sul tema della donna, che avesse un valore per le nostre ospiti e un richiamo al passato dato che molte delle nostre signore si sono dedicate alla sartoria nel corso della loro vita. Siamo rimasti molto colpiti dall’idea di Nada Fattori, che con stile, intelligenza e sensibilità ha coinvolto le nostre ospiti nella creazione di un abito sartoriale così bello. Un vestito che rappresenta al tempo stesso sia un omaggio alla donna nel giorno a lei dedicato, sia un omaggio alle abilità manuali delle nostre “ragazze”, che si sono dimostrate delle bravissime stiliste. L'attività è stata dunque gratificante e stimolante e ha avuto il merito di rendere le nostre ospiti protagoniste di ben dieci giornate di laboratorio, che le hanno fatte sentire non solo utili ma anche valorizzate per le loro capacità. Ringrazio tantissimo Nada Fattori per aver fatto rivivere loro momenti di vita passata”.

 

Per questo progetto volevamo rappresentare i concetti di raffinatezza ed eleganza; per questo motivo ci siamo ispirate agli abiti vaporosi e iconici degli Anni 60 – ha spiegato Nada Fattori, modellista, figurinista e stilista che dopo anni al servizio di marchi sportivi del calibro di Champions ha oggi creato una propria linea di moda (In Arte) in collaborazione con l’amica e artista Elisa Pedron –. Con le ospiti di Villaggio Amico è stato un dare e avere: ho insegnato ma ho anche avuto modo di imparare tanto. C’è stata complicità, c’è stato un intendersi che mi ha fatto provare delle forti emozioni. E, soprattutto, mi sono trovata difronte a delle donne con grandi capacità e manualità. Del resto, questo lavoro che oggi si insegna nelle scuole ai loro tempi si imparava dalle sarte oppure veniva tramandata dalle mamme o dalle nonne. Sono molto felice di questa esperienza che senza dubbio è stata un arricchimento per la mia vita professionale”.


Fonte: Ufficio Stampa Villaggio Amico


Iscriviti alla Newsletter