Apr 06, 2020 Last Updated 4:36 PM, Mar 31, 2020

A Rodengo Saiano il 14 febbraio si parla di “Efficienza e innovazione nelle Residenze Sanitarie Assistenzial

Visite: 207 times

L’efficienza energetica nelle strutture RSA

Nel segmento del senior housing, il fabbisogno presenta oggi cifre rilevanti: attualmente gli anziani non autosufficienti ospiti in RSA sono oltre 200.000 e, secondo le stime, nel 2035 saranno circa 600.000. Ottimisticamente, con il 75% degli anziani non autosufficienti assistiti nelle RSA, saranno necessari oltre 200.000 nuovi posti letto. Entro 15 anni si prevedono quindi investimenti per una cifra che oscillerà tra i 15 e i 23 miliardi di euro.

Le tante peculiarità che contraddistinguono il mondo delle RSA ne fanno un luogo in cui si deve necessariamente ricercare la massima efficienza. Sia nei processi di cura che nell’individuazione di tutti quei sistemi in grado di rendere le strutture confortevoli e innovative grazie a interventi realmente sostenibili dal punto di vista economico.
Riconfigurare gli ambienti secondo logiche dettate al comfort ma pure a una nuova concezione degli spazi e dei servizi, significa rispondere in modo adeguato ai bisogni dei pazienti dando ai responsabili delle RSA gli strumenti per affrontare in modo adeguato i necessari investimenti.

Efficienza energetica e modelli di finanziamento relativi sono il primo punto da cui partire, con spazi abitativi quindi da rendere adeguati alle attività che in modo sempre più evoluto scandiscono il tempo di persone attive fisicamente e culturalmente.

L’appuntamento è presso la Casa di Cura Genesi a Rodengo Saiano (BS).

Per maggiori informazioni e per registrarsi: https://www.mcexpocomfort.it/Eventi--Convegni/ENERGY-EFFICIENCY-40/.