Feb 18, 2020 Last Updated 3:24 PM, Feb 17, 2020

Quotidiano della Salute

17-02-2020 Hits:29

Integratori, scopriamone insieme i segreti

Integratori, scopriamone insieme i segreti

Entrando in quei negozi di integratori quasi tutti si sentono spaesati e i prodotti sembrano tutti uguali, la commessa sembra parli un’altra lingua e alla domanda “cosa le serve?” spesso non sappiamo rispondere...

Leggi tutto

17-02-2020 Hits:57

Anche in Ospedale conta il sorriso

 Anche in Ospedale conta il sorriso

Il Ministro della Salute Roberto Speranza ha inaugurato alla Fondazione Policlinico Universitario Agostino Gemelli IRCCS, il reparto di Oncologia Pediatrica e di Neuro-chirurgia Infantile. “Guardare negli occ...

Leggi tutto

13-02-2020 Hits:108

A Rodengo Saiano il 14 febbraio si parla di “Efficienza e innovazione nelle Residenze Sanitarie Assistenzial

A Rodengo Saiano il 14 febbraio si parla di “Efficienza e innovazione nelle Residenze Sanitarie Assistenzial

L’efficienza energetica nelle strutture RSANel segmento del senior housing, il fabbisogno presenta oggi cifre rilevanti: attualmente gli anziani non autosufficienti ospiti in RSA sono oltre 200.000 e, secondo...

Leggi tutto

03-02-2020 Hits:212

Isolato presso il laboratorio di virologia dell'INMI il nuovo Coronavirus

Isolato presso il laboratorio di virologia dell'INMI il nuovo Coronavirus

Una tappa decisiva per una migliore conoscenza del virus 2019-nCoV e per lo sviluppo di nuove strategie diagnostiche e terapeutiche. I virologi dell’Istituto Nazionale Malattie Infettive “Lazzaro Spallanzani”, ...

Leggi tutto

31-01-2020 Hits:225

CORONAVIRUS: L’IMPEGNO DELLE FARMACIE PER INFORMARE I CITTADINI

CORONAVIRUS: L’IMPEGNO DELLE FARMACIE PER INFORMARE I CITTADINI

Le farmacie sono fortemente impegnate nel diffondere ai cittadini una corretta informazione sul Coronavirus 2019-nCoV. Federfarma sta inviando alle 18.000 farmacie associate una locandina da esporre, recante in...

Leggi tutto

28-01-2020 Hits:253

Expodental Meeting 2020 L’appuntamento del settore dentale è a Rimini a maggio

Expodental Meeting 2020  L’appuntamento del settore dentale è a Rimini a maggio

Milano, 21 gennaio 2020 – Expodental Meeting, chiusa con successo l’edizione 2019 che ha registrato oltre 21.600 visitatori e 350 espositori, mira a confermarsi nel 2020 evento di riferimento per il settore in ...

Leggi tutto

27-01-2020 Hits:206

REGIONE FRIULI - Riccardi, Asugi è pilastro fondamentale sistema sanitario Fvg

REGIONE FRIULI - Riccardi, Asugi è pilastro fondamentale sistema sanitario Fvg

"La concretizzazione dell'Azienda sanitariauniversitaria Giuliano Isontina (Asugi) è uno dei pilastri delsistema della salute che, oltre a eliminare le sovrapposizioni,dà la possibilità di esprimere e valorizza...

Leggi tutto

27-01-2020 Hits:133

REGIONE MARCHE - Corona Virus, nessun caso sospetto, pronti ad affrontare nuove emergenze

REGIONE MARCHE - Corona Virus, nessun caso sospetto, pronti ad affrontare nuove emergenze

Anche nelle Marche il Servizio Sanitario Regionale è pronto ad affrontare la eventuale presenza di casi sospetti di infezione da nuovo Coronavirus.A Macerata sono già state studiate le condizioni di salute di d...

Leggi tutto

24-01-2020 Hits:154

Task-force Ministero della Salute: Italia in linea con le raccomandazioni OMS su coronavirus 2019-nCoV

Task-force Ministero della Salute: Italia in linea con le raccomandazioni OMS su coronavirus 2019-nCoV

La task-force del Ministero della Salute sul coronavirus 2019-nCoV si è riunita questa mattina alla presenza del ministro, Roberto Speranza. Presenti, tra gli altri, anche i vertici degli aeroporti di Roma Fium...

Leggi tutto

22-01-2020 Hits:161

Interventi del Ministero della Salute su coronavirus 2019-nCoV

Interventi del Ministero della Salute su coronavirus 2019-nCoV

In Italia è attiva una rete di sorveglianza sul nuovo coronavirus (2019-nCoV). La situazione è monitorata dal Ministero della Salute che è in contatto continuo con le autorità sanitarie internazionali. Al momen...

Leggi tutto

08-01-2020 Hits:361

FRIULI VENEZIA GIULIA - Contributi per la casa di Riposo di San Giorgio di Nogaro

FRIULI VENEZIA GIULIA - Contributi per la casa di Riposo di San Giorgio di Nogaro

  "La Regione sosterrà la riqualificazione della casa di riposo 'Giovanni Chiabà' di San Giorgio di Nogaro attraverso l'erogazione di un contributo da 1 milione di euro." Lo ha confermato stamane il vicegovern...

Leggi tutto

07-01-2020 Hits:377

Formare gli operatori, aiutare gli anziani. A Roma il 15 gennaio

Formare gli operatori, aiutare gli anziani. A Roma il 15 gennaio

Workshop della Fondazione Alberto Sordi il 15 gennaio a Roma             La figura dell’Operatore all’interno di strutture sociosanitarie per anziani è al centro dell’incontro formativo organizzato dalla Fon...

Leggi tutto

04-01-2020 Hits:400

Regione Lazio, 450 mila euro per parrucche destinate ai malati oncologici

Regione Lazio, 450 mila euro per parrucche destinate ai malati oncologici

Saranno realizzate le banche delle parrucche presso le Asl e le aziende ospedaliere La Regione Lazio nella Legge di Stabilità recentemente approvata ha stanziato un finanziamento di 450 mila euro per il pros...

Leggi tutto

04-01-2020 Hits:240

Marche. Pacchetto di provvedimenti di fine anno per servizi migliori nel 2020

Marche. Pacchetto di provvedimenti di fine anno per servizi migliori nel 2020

Incremento di 57 milioni dei budget provvisori, dei posti letto convenzionati, abbattimento delle liste d’attesa dell’età evolutiva Alla fine del 2019 la Giunta regionale delle Marche ha adottato un pacchett...

Leggi tutto

27-12-2019 Hits:315

Regione Lazio. Cooperative sociali: 1 milione di euro per l'occupazione delle persone svantaggiate

Regione Lazio. Cooperative sociali: 1 milione di euro per l'occupazione delle persone svantaggiate

Troncarelli: "Promuoviamo così progetti per l'integrazione sociale" La giunta regionale ha approvato lo stanziamento di 1.000.000 di euro a favore delle cooperative sociali e dei loro consorzi. Le risorse sa...

Leggi tutto

27-12-2019 Hits:355

Fondazione Alberto Sordi, il 15 gennaio workshop formativo a Roma

Fondazione Alberto Sordi, il 15 gennaio workshop formativo a Roma

Alleanza per le Persone Anziane: operatori protagonisti del futuro. La Fondazione Alberto Sordi annuncia il prossimo evento L’incontro-workshop dedicato ai principi della Carta Alleanza per le Persone Anzian...

Leggi tutto

23-12-2019 Hits:286

Marche. Dipendenze patologiche, 2,3 milioni aggiuntivi per prevenzione e cura nel biennio 2020-2021

Marche. Dipendenze patologiche, 2,3 milioni aggiuntivi per prevenzione e cura nel biennio 2020-2021

Ceriscioli: “Risposte mirate all’evoluzione del fenomeno” La Regione Marche destina 2,3 milioni di euro per la prevenzione e la cura delle dipendenze patologiche nel biennio 2020-2021. “Si tratta di risorse ...

Leggi tutto

23-12-2019 Hits:237

Lazio. Zingaretti: "A Natale aperti 35 ambulatori del week-end, in 10 possibilità di assistenza pediatrica"

Lazio. Zingaretti: "A Natale aperti 35 ambulatori del week-end, in 10 possibilità di assistenza pediatrica"

Tutte le info su salutelazio.it. Gli ambulatori hanno avuto 478 mila accessi e 46 mila per il servizio pediatrico “In occasione delle prossime festività natalizie anche per quest’anno manterremo aperti i 35 ...

Leggi tutto

Cure palliative: al Ministero convegno su assistenza, formazione e ricerca

Categoria: Agenda del Ministro
Visite: 189 times

Presentato il progetto Demetra I. Speranza, “Le cure palliative sono pezzo della difesa del diritto delle persone alla salute. Fondamentale fare tutto il necessario”

Il ministro della Salute, Roberto Speranza, ha aperto il convegno “Reti e percorsi di cure palliative: assistenza, formazione e ricerca. Evidenze del progetto Demetra”, tenutosi giovedì 12 dicembre presso l’auditorium “Biagio d’Alba” del ministero della Salute. L’evento ha fotografato lo stato dell’arte sulle principali leve di cambiamento nella gestione dei percorsi di cura dei malati in condizioni di cronicità complesse e avanzate a quasi 10 anni dalla promulgazione delle legge 38/2010 che ha favorito la crescita dei servizi nel campo delle cure palliative.

Nel corso della giornata è stato presentato lo Studio Demetra I relativo al funzionamento delle reti locali di cure palliative e ai percorsi di cura rivolti alle persone in condizioni di cronicità complesse e avanzate.

«Gli hospice e le cure palliative rappresentano un pezzo della difesa del diritto delle persone alla salute. Sono pienamente dentro l'articolo 32 della Costituzione- ha dichiarato il ministro -Penso che sia fondamentale fare tutto quel che è necessario perché questo servizio di sostegno, in una fase particolarmente delicata della vita, possa essere veramente esteso a tutto il Paese. È fondamentale, io mi muoverò in questa direzione».

In Europa, annualmente, 560 malati adulti ogni 100.000 abitanti hanno bisogno di ricevere cure palliative nell’ultimo periodo di vita. La Legge 15 marzo 2010, n. 38 “Disposizioni per garantire l'accesso alle cure palliative e alla terapia del dolore” ha sancito nel nostro Paese il dovere etico di offrire al malato e alla sua famiglia il diritto ad accedere alle cure palliative e alla terapia del dolore, nell’ambito dei Livelli Essenziali di Assistenza (LEA).  Alla Legge va il merito di aver ridefinito in modo rigoroso i modelli assistenziali, creando due Reti distinte tra terapia del dolore e cure palliative, semplificando le procedure di accesso ai medicinali impiegati nella terapia del dolore e indicando i percorsi formativi di qualificazione e aggiornamento delle figure professionali. In quest’ottica ha rappresentato, per prima in Europa, una legge-modello.

Un contesto sanitario di questa portata consente oggi di valorizzare il sistema puntando ad una riorganizzazione della governance, ampliando e mettendo in rete le risposte di salute fornite dalle strutture ospedaliere e le capacità di assicurare lunghi periodi di assistenza anche domiciliare o in strutture residenziali attraverso i servizi territoriali. Il Progetto osservazionale Demetra ha sviluppato, sulla base di esperienze ed evidenze scientifiche consolidate (Progetto Arianna, Osservatorio delle Buone Pratiche nelle Cure Palliative e Conferenza di Consenso) tre aree strategiche: 1. Studi Osservazionali per l’analisi e il monitoraggio del funzionamento delle Reti di Cure Palliative; 2. Analisi dell’efficacia clinico-gestionale delle Reti Locali di Cure Palliative; 3. Formazione e Ricerca in Cure Palliative

Lo studio Demetra I ha monitorato il percorso dei malati in condizioni di cronicità avanzate e complesse, e delle loro famiglie, presi in carico da una delle strutture che compongono le Reti Locali di Cure Palliative. Il cammino, intrapreso già con lo Studio osservazionale ARIANNA (2012-2015), ha dimostrato come un modello di cure integrato tra Cure Primarie e Unità di Cure Palliative Domiciliari, basato su identificazione precoce, valutazione multidimensionale e strumenti ICT condivisi, consenta di rispondere in modo adeguato ai bisogni dei malati con patologie evolutive e limitata aspettativa di vita, ampliando la popolazione che può beneficiare di cure palliative.

Nel 2020, la seconda fase dello studio valuterà l’applicazione di un percorso integrato per la presa in carico delle persone con patologie croniche complesse, in fase avanzate e con bisogni di cure palliative, in un ambito territoriale definito dove opera una Rete di Cure Palliative, coinvolgendo Reparti Ospedalieri, Strutture Residenziali (RSA) e un ampio numero di Medici di Medicina Generale (MMG). Le evidenze mostrano come i pilastri in grado di soddisfare questa complessità siano, dunque, la continuità assistenziale, il care-management e la cooperazione, in un sistema a rete, tra tutti gli interessati coinvolti nella filiera, supportati, se possibile, dalle tecnologie dell’informazione e delle comunicazioni (ICT).

Tra i punti d’attenzione restano l’importanza di uniformare, a livello regionale, lo sviluppo delle reti locali di Cure Palliative, l’identificazione dei requisiti minimi per l’accreditamento e l’adozione di modelli organizzativi omogenei. Infine, il valore di percorsi formativi per gli operatori sanitari, sia relativamente alla formazione universitaria sia al conseguimento dei crediti in Educazione Continua in Medicina (ECM). Ad oggi, infatti, le Cure Palliative non rientrano ancora tra gli insegnamenti del Corso di Laura Magistrale in Medicina e Chirurgia. La necessità di una figura professionale di medico specialista, universalmente riconosciuta, rappresenta la risposta appropriata che tutti i professionisti e i medici specializzati sono chiamati a fornire. È oggi necessaria, dunque, l’istituzione di una specifica Specialità medica di Cure Palliative in ambito accademico.

 I materiali e i documenti relativi all’evento saranno disponibili presso il sito web: www.progettodemetra.it

 

Fonte: Ufficio Stampa del Ministero della Salute