May 25, 2019 Last Updated 4:46 PM, May 24, 2019

Quotidiano della Salute

24-05-2019 Hits:40

Nuovi materiali intelligenti: un passo verso il cuore artificiale

Nuovi materiali intelligenti: un passo verso il cuore artificiale

Un approccio interdisciplinare che vede coinvolti l’Istituto nazionale di ottica del Cnr, l’Università di Firenze e il Lens ha reso possibile lo sviluppo di un innovativo materiale foto-responsivo, capace di ...

Leggi tutto

24-05-2019 Hits:42

Nuove acquisizioni sul meccanismo di ereditarietà genetica associato al cromosoma X

Nuove acquisizioni sul meccanismo di ereditarietà genetica associato al cromosoma X

Un nuovo studio internazionale, coordinato dalla Sapienza in collaborazione l’European Molecular Biology Laboratory - Rome, il Queen Mary University of London e il California Institute of Technology, fa luce ...

Leggi tutto

23-05-2019 Hits:81

LA SAPIENZA DI ROMA, FUCINA DI MEDICI DAL CINQUECENTO

LA SAPIENZA DI ROMA,  FUCINA DI MEDICI DAL CINQUECENTO

  Initium sapientiae timor Domini (“L’inizio della sapienza è il timor di Dio): così recita la scritta che appare sul portone principale della chiesa di Sant’Ivo alla Sapienza, opera seicentesca del celebre ...

Leggi tutto

23-05-2019 Hits:81

FISH: luci e ombre nel decreto correttivo sull’inclusione scolastica

FISH: luci e ombre nel decreto correttivo sull’inclusione scolastica

  Nella sua ultima seduta il Consiglio dei Ministri ha approvato uno schema di decreto legislativo correttivo del decreto legislativo n. 66 del 2017, “Norme per la promozione dell’inclusione scolastica degli s...

Leggi tutto

23-05-2019 Hits:99

La Sapienza e il Policlinico Umberto I inaugurano la XVI giornata nazionale della prevenzione delle malattie cardiovascolari e respiratorie

La Sapienza e il Policlinico Umberto I inaugurano la XVI giornata nazionale della prevenzione delle malattie cardiovascolari e respiratorie

Presentazione del sistema audio-video ad alta definizione per la trasmissione degli interventi in diretta e in streaming dalle sale di Cardiologia interventistica e di Cardiochirurgia del Dipartimento Cuore e...

Leggi tutto

23-05-2019 Hits:88

Mercurio in acque minerali italiane sotto la soglia

Mercurio in acque minerali italiane sotto la soglia

Pubblicato sulla rivista Chemosphere uno studio coordinato dall’Istituto per la dinamica dei processi ambientali del Cnr. La ricerca, con una tecnica analitica specifica per la determinazione del metallo cont...

Leggi tutto

22-05-2019 Hits:71

QUALITÀ E INNOVAZIONE PER I PROFESSIONISTI DELLA TERZA ETÀ

QUALITÀ E INNOVAZIONE PER I PROFESSIONISTI  DELLA TERZA ETÀ

  Le strutture che ospitano anziani (strutture socio-assistenziali, residenziali o RSA), sono sempre più attente al benessere dei propri residenti, offrendo un ventaglio di servizi sempre più ampio e di qual...

Leggi tutto

22-05-2019 Hits:66

SUCCESSIONI, QUANDO OCCORRE CAPIRE DI PIÙ

SUCCESSIONI, QUANDO OCCORRE CAPIRE DI PIÙ

    La Tassa di successione 2019 è un’imposta che le persone che ricevono in eredità un patrimonio, lasciato dal defunto, devono pagare allo Stato sulla base della dichiarazione di successione presentata al...

Leggi tutto

22-05-2019 Hits:70

LA SALUTE PARTE DALLA BOCCA

LA SALUTE PARTE  DALLA  BOCCA

  Tante sono le patologie che direttamente o indirettamente sono collegate con lo stato della salute orale:diabete, malattie cardiovascolari, malattie dell’apparato gastroenterico (cattiva digestione), studi...

Leggi tutto

22-05-2019 Hits:60

DENTISTA DI FAMIGLIA, questione di fiducia

DENTISTA DI FAMIGLIA, questione di fiducia

  In un convegno a Cernobbio l’uomo delle statistiche, Renato Mannheimer, ha illustrato alcuni punti fondamentali della percezione del Dentista da parte delle famiglie italiane. Tale sondaggio dimostra che i...

Leggi tutto

22-05-2019 Hits:61

CLINICA DENTALE: COME CURARE I “PAZIENTI SPECIALI”

CLINICA DENTALE: COME CURARE I “PAZIENTI SPECIALI”

  Può davvero rappresentare una seria criticità sociale. L’ampia fascia di popolazione composta da tutte quelle persone che presentano patologie ai denti ma che, al contempo, versano in particolari condizion...

Leggi tutto

22-05-2019 Hits:58

Più tutelati i professionisti, Più responsabilità sulle strutture

Più tutelati i professionisti, Più responsabilità sulle strutture

  La legge Gelli Bianco dell’8 marzo 2017 numero 24 entrata in vigore il primo aprile 2017, è nata con l’ambizione di fornire una risposta più esaustiva sul tema del  diritto alla salute, della tutela della ...

Leggi tutto

22-05-2019 Hits:56

Mettiamoci in ascolto

Mettiamoci in ascolto

  Nella splendida cornice del Castello arabo-normanno di Castellamare del Golfo, in provincia di Trapani, il 29 giugno si terrà il 2° convegno dell’organizzazione di volontariato “I.P.O. - Insieme Per l’Otos...

Leggi tutto

22-05-2019 Hits:54

La condizione degli anziani nelle regioni d’Italia

La condizione degli anziani nelle regioni d’Italia

  Non in tutte le regioni italiane gli anziani vivono allo stesso modo né l’assistenza sociosanitaria è ugualmente garantita: eppure la popolazione invecchia a ritmi sostenuti sempre più e dappertutto. sul t...

Leggi tutto

22-05-2019 Hits:58

Tiroide, IODOSUFFICIENZA contro il gozzo in sette Regioni

Tiroide,  IODOSUFFICIENZA contro il gozzo in sette Regioni

  Il 10% della popolazione italiana soffre di patologie tiroidee in primis le donne. È questa la stima frutto del secondo monitoraggio dell’Osservatorio Nazionale per il Monitoraggio della Iodoprofilassi in ...

Leggi tutto

22-05-2019 Hits:59

Associati Fisiomed: la Salute è Donna

Associati Fisiomed: la Salute è Donna

  Anche quest’anno l’8 marzo, Festa della Donna, è stato occasione di dibattito per media e istituzioni su varie tematiche legate all’universo femminile. La tutela della donna e, in particolare, della sua sa...

Leggi tutto

22-05-2019 Hits:57

SOSTIENI COOSS CON IL 5x1000 DELLA TUA DICHIARAZIONE DEI REDDITI

SOSTIENI COOSS CON IL 5x1000 DELLA TUA DICHIARAZIONE DEI REDDITI

  COOSS da oramai 40 anni lavora nel settore del sociale ed è molto sensibile alle realtà della fragilità. Per questo, anche quest’anno ha deciso di sostenere con il 5x1000 un progetto molto speciale.Si trat...

Leggi tutto

21-05-2019 Hits:80

Lazio. Ospedale dei Castelli, inaugurato lo spazio "4 Zampe con te"

Lazio. Ospedale dei Castelli, inaugurato lo spazio "4 Zampe con te"

 I degenti potranno incontrare i loro animali domestici Gli animali d’affezione rappresentano una parte integrante nella vita di chi li ama, ancor più quando ci si trova in situazioni di fragilità emotiva e fi...

Leggi tutto

Ricetta veterinaria elettronica, chiarimenti del Ministero della Salute

Categoria: Agenda del Ministro
Visite: 34 times

Il ministero della Salute fornisce chiarimenti in risposta ad alcuni articoli comparsi in questi giorni sugli organi di stampa e sui social media riguardanti la nuova ricetta veterinaria elettronica.

In diversi casi sono state fornite informazioni inesatte e fuorvianti per gli utenti e i consumatori sul funzionamento del nuovo sistema informatizzato, introdotto dalla legge n. 167 del 2017 e definito, nelle sue modalità applicative, dal decreto del ministro della Salute dell’8 febbraio 2019.

  • Il nuovo sistema di ricetta elettronica (REV) non introduce né nuovi obblighi né adempimenti aggiuntivi, rispetto a quelli già previsti dalla normativa vigente, a carico dei veterinari e degli utenti finali, anzi determinerà una riduzione di obblighi e un notevole risparmio di mezzi impiegati da parte dei fruitori del sistema, grazie alla possibilità di avvalersi di un sistema che permetterà un recupero veloce di informazioni e dei dati raccolti nei sistemi informativi ministeriali.
  • La ricetta veterinaria resta obbligatoria negli stessi casi in cui lo era prima dell’entrata in vigore della prescrizione elettronica. Quindi non vi è alcun motivo per cui con il formato elettronico il numero delle prescrizioni debba aumentare.
  • Un punto particolarmente trattato in alcuni articoli riguarda la possibilità che la REV porti un aumento del costo delle spese veterinarie per i possessori di animali.
    In realtà la ricetta veterinaria elettronica non è in alcun modo correlata all’emissione della fattura elettronica, come è stato scritto da più parti. Pertanto il medico veterinario che prima non si faceva pagare per la semplice emissione di una ricetta cartacea, senza una prestazione clinica, dovrebbe ugualmente non farsi pagare.
    Il nuovo sistema, infatti, non va a modificare in alcun modo la gestione fiscale e professionale della prestazione di “prescrizione” da parte del medico veterinario rispetto all’utilizzo della ricetta cartacea. Il sistema consente, anche, al veterinario di indicare sulla ricetta se si tratta di una prescrizione di farmaci necessaria al prosieguo di terapia, alla cura di una malattia cronica o all’adozione di una nuova terapia.
    Inoltre, secondo la sentenza della Corte di Cassazione n. 21972 del 28.10.2015, i giudici della Suprema Corte, nel riconoscere le ragioni del contribuente (che non aveva fatturato talune prestazioni in quanto rese gratuitamente), hanno affermato come in presenza della corretta tenuta della contabilità da parte del contribuente(congrua e coerente) sia giustificabile la gratuità dell’opera svolta, purché tali prestazioni siano in un rapporto di minoranza rispetto al totale di quelle rese  e che siano caratterizzate dalla semplicità delle stesse.
  • Riguardo poi un altro “disservizio” segnalato, ovvero la “lunghezza” dei tempi necessari alla prescrizione elettronica, secondo cui sarebbero necessari addirittura fino a 15 minuti per emettere una ricetta, si precisa che il Centro Servizi Nazionale c/o l’IZSAM che gestisce il sistema informatico ha effettuato le verifiche del caso e ha confermato che su un numero di 500.000 ricette emesse dal 1° gennaio 2019, il tempo medio necessario per una prescrizione tramite postazione fissa è stato pari a 3 minuti e  tramite APP è  risultato  essere più veloce, pari a circa 2 minuti.
  • Infine, per agevolare l’implementazione del sistema REV, il ministero ha predisposto due note informative, trasmesse alle regioni, alle province autonome e alle associazioni di categoria, e pubblicate sul sito istituzionale e ha collaborato alla realizzazione di uno specifico corso FAD con le Federazioni nazionali dei veterinari e dei farmacisti, accessibile dal sito https://www.ricettaveterinariaelettronica.it/, oltre che da quelli delle due Federazioni.

 

Si allega

Fonte: Ufficio Stampa Ministero della Salute

 

 


Iscriviti alla Newsletter