Feb 19, 2018 Last Updated 9:03 AM, Feb 19, 2018

Al Santo Stefano una festa di Natale molto particolare

Visite: 104 times

Un tripudio di canti e melodie natalizie. Protagonisti tanti bambini, e non poteva mancare Babbo Natale.
La struttura di Riabilitazione Santo Stefano – Kos Care “Venerabile Marcucci” di Ascoli Piceno ha organizzato una festa per gli auguri natalizi del tutto particolare, dedicata ai pazienti ricoverati e a tutti gli utenti del Centro Ambulatoriale.
La Festa ha infatti visto protagonisti i bambini del coro della scuola Primaria e Secondaria delle Suore Concezioniste di Ascoli Piceno. La bellezza di 47 bambini che hanno suonato e cantato melodie natalizie e recitato poesie per i pazienti della struttura, accompagnati dalle insegnanti e dalle suore Concezioniste.
Al termine Babbo Natale ha fatto la sua comparsa, portando doni ai bambini del coro, agli utenti del Centro Ambulatoriale ed un pensierino ai pazienti ricoverati del Centro Ospedaliero.
 
Il Centro “Venerabile Marcucci” di Ascoli Piceno, in via dei Narcisi 5, è operativo dall’autunno del 2016 e rappresenta un punto di riferimento della riabilitazione funzionale, neurologica e ortopedica per il Centro sud delle Marche e per l’Abruzzo, nella presa in carico di pazienti con problematiche complesse, in fase acuta oppure nella prima fase dell’intervento riabilitativo successiva all’evento acuto.
 
Il Centro “Venerabile Marccci” fornisce riabilitazione anche con elevate tecnologie.
Tra le strumentazioni più all’avanguardia certamente la “Realtà Virtuale” che viene applicata alla
riabilitazione motoria e cognitiva.
I percorsi riabilitativi sono rigorosamente multidisciplinari, multiprofessionali ed in team, per fornire
al paziente le diversificate e integrate competenze di tutte le figure professionali coinvolte nel suo
recupero funzionale.
La Struttura si sviluppa su 4.600 mq, ha 80 posti letto a disposizione ed è articolata su 4 piadegenza che ospitano camere, palestre, ambulatori, servizi generali.​ Nella struttura trova la sua collocazione anche il Centro Ambulatoriale Santo Stefano, che prima operava in via S. Serafino, per migliorare la qualitàdell’offerta complessiva grazie ad una organizzazione sinergica e integrata con il reparto di degenza.