Dec 16, 2017 Last Updated 2:01 PM, Dec 15, 2017

Al via "M'è dolce", il simposio dei Maestri Pasticceri italiani

Visite: 73 times

Un po' di dolcezza non può che far bene a (quasi) tutti. Dal 15 al 17 ottobre le Marche ospiteranno un evento nazionale di gastronomia e cultura di cui saranno protagonisti i Maestri Pasticceri italiani in occasione della XXIII edizione del Simposio Pubblico.
“M’è dolce” è il titolo dell’iniziativa che L’Accademia Maestri Pasticceri Italiani (AMPI), fondata da Iginio Massari, ha scelto per sostenere le Marche ad un anno dal sisma e per promuovere il nostro territorio, patria di illustri personaggi.
 
Un titolo, infatti, che riecheggia i famosi versi leopardiani perché proprio ai geni marchigiani – Leopardi, Raffaello e Rossini – si ispireranno le creazioni dei migliori professionisti della pasticceria italiana.
 
Per illustrare il programma che prevede degustazioni e presentazioni in onore della “Poesia, musica e pittura, espressione di arte nel mondo” a Recanati, Pesaro e Senigallia, è convocata una conferenza stampa che si terrà oggi, martedì 10 ottobre, alle ore 11.30 presso la sala Leopardi di Palazzo Leopardi. Sono previsti gli interventi di:

Moreno Pieroni , assessore regionale al Turismo-Cultura
Armando Lombardi titolare della pasticceria “Lombardi” di Osimo e vicepresidente AMPI
 

Saranno presenti anche altri maestri pasticceri marchigiani: Roberto Cantolacqua Ripani della pasticceria “Mimosa” di Tolentino; Claudio Marcozzi di “Picchio Creatori di Sensazioni” di Loreto e Andrea Urbani di “Guerrino - pasticceria e banqueting” di Fano.