Aug 25, 2019 Last Updated 12:47 PM, Aug 23, 2019

Area Insurance Brokers: SICUREZZA IN SANITÀ

Visite: 119 times

Ogni aspetto della vita può essere esposto a pericoli ed imprevisti.  è sempre un salto nel buio scegliere di correre il rischio. Invece oltre che per obbligo, può essere spesso conveniente sottoscrivere un’assicurazione. Sì, ma quale?
“Specialmente nel settore sociosanitario, soprattutto quando si parla di strutture o gestioni di pacchetti di rischio complessi, in questi casi un broker competente può avere la soluzione più idonea e vantaggiosa”, ci spiega il nostro opinion leader in materia, Alberto Zucchi, titolare di AIB.
Cerchiamo di vederci chiaro.
In questo settore l’offerta è talmente ampia e diversificata che, di fronte alla necessità di scegliere la polizza più conveniente in termini di costi-benefici, sia il privato cittadino che il grande imprenditore si vedono catapultati nella “selva oscura” di dantesca memoria. “In una realtà assicurativa così complessa ed eterogenea è fin troppo facile perdersi. AIB conosce la strada”: così recita lo slogan di Area Insurance Brokers, società aostana nata nel 1995 allo scopo di offrire un moderno servizio di brokeraggio assicurativo. L’esperienza e i contatti maturati in decenni di attività dal primo presidente della società, Dario Nosenzo, permettono ad AIB di inserirsi rapidamente nel contesto locale, acquisendo soprattutto clientela istituzionale. Nel giro di poco tempo la società allarga i suoi orizzonti, fino a rivolgere la propria attenzione ad un numero selezionato di clienti nazionali ed internazionali, avvalendosi di consolidati rapporti di collaborazione e di convenzione con tutti i principali assicuratori al mondo.
Sotto la direzione del fondatore e proprietario di A.I.B. Alberto Zucchi, un team affiatato e qualificato mette la propria esperienza professionale al servizio di ogni cliente: privati cittadini, enti istituzionali e grandi società sono guidati dai consulenti AIB nella scelta della copertura assicurativa più adatta alle loro esigenze in modo puntuale e gratuito, poiché AIB percepisce le commissioni direttamente dagli assicuratori.
“Un nostro punto di forza – spiega Zucchi –è tutelare sempre il Cliente da errori professionali: in fondo le attività di brokeraggio servono a questo sottoscrivendo la migliore polizza di RC quasi fosse una misura… sartoriale”.
Ma ciò concerne anche l’ambito sanitario?
“Certamente. Dal 1999 la società svolge l’attività specifica di gestione delle polizze di medical malpractice nel settore pubblico e privato. In questi 20 anni ha pertanto consolidato l’esperienza nel settore, non solo nella fase assuntiva del rischio ma, affiancando i propri clienti nella gestione dei sinistri e tramite l’organizzazione di eventi formativi e convegni”.
Tra i propri clienti Area Insurance Brokers annovera AUSL, cliniche private e medici professionisti che, a seguito dell’approvazione della Legge Gelli Bianco, mai come ora necessitano di un supporto in contatto diretto con i pochi assicuratori disposti a coprire i rischi connessi alle professioni sanitarie.
“Tutto questo – aggiunge Zucchi - avviene in un contesto di rigorosa indipendenza dagli assicuratori, allo scopo di fornire agli Enti pubblici e agli operatori sanitari i corretti indirizzi rispetto ai continui mutamenti delle politiche assuntive delle compagnie, tenendo nel frattempo conto della continua evoluzione giurisprudenziale in questo nuovo contesto normativo, ancora privo di decreti attuativi della legge Gelli, annunciati ma non ancora emanati”.
A.I.B. interviene come consulenza anche per quelle strutture già assicurate da anni?
“è il nostro lavoro: siamo più che consulenti, i migliori “suggeritori” per le strutture e le sedi sociosanitarie italiane che vogliono ottimizzare o rinegoziare le proprie condizioni di rischio assicurativo. Quante cliniche o case di riposo o strutture termali hanno infatti nel tempo variato o ampliato o modificato le proprie situazioni immobiliari, impiantistiche e tecnologiche? Basti pensare a quei professionisti che aprono nuovi poliambulatori o studi medici. Noi siamo pronti ad intervenire per valutare tutte le situazioni: basta contattarci”.


Iscriviti alla Newsletter