May 25, 2019 Last Updated 4:46 PM, May 24, 2019

Quotidiano della Salute

24-05-2019 Hits:40

Nuovi materiali intelligenti: un passo verso il cuore artificiale

Nuovi materiali intelligenti: un passo verso il cuore artificiale

Un approccio interdisciplinare che vede coinvolti l’Istituto nazionale di ottica del Cnr, l’Università di Firenze e il Lens ha reso possibile lo sviluppo di un innovativo materiale foto-responsivo, capace di ...

Leggi tutto

24-05-2019 Hits:42

Nuove acquisizioni sul meccanismo di ereditarietà genetica associato al cromosoma X

Nuove acquisizioni sul meccanismo di ereditarietà genetica associato al cromosoma X

Un nuovo studio internazionale, coordinato dalla Sapienza in collaborazione l’European Molecular Biology Laboratory - Rome, il Queen Mary University of London e il California Institute of Technology, fa luce ...

Leggi tutto

23-05-2019 Hits:81

LA SAPIENZA DI ROMA, FUCINA DI MEDICI DAL CINQUECENTO

LA SAPIENZA DI ROMA,  FUCINA DI MEDICI DAL CINQUECENTO

  Initium sapientiae timor Domini (“L’inizio della sapienza è il timor di Dio): così recita la scritta che appare sul portone principale della chiesa di Sant’Ivo alla Sapienza, opera seicentesca del celebre ...

Leggi tutto

23-05-2019 Hits:81

FISH: luci e ombre nel decreto correttivo sull’inclusione scolastica

FISH: luci e ombre nel decreto correttivo sull’inclusione scolastica

  Nella sua ultima seduta il Consiglio dei Ministri ha approvato uno schema di decreto legislativo correttivo del decreto legislativo n. 66 del 2017, “Norme per la promozione dell’inclusione scolastica degli s...

Leggi tutto

23-05-2019 Hits:99

La Sapienza e il Policlinico Umberto I inaugurano la XVI giornata nazionale della prevenzione delle malattie cardiovascolari e respiratorie

La Sapienza e il Policlinico Umberto I inaugurano la XVI giornata nazionale della prevenzione delle malattie cardiovascolari e respiratorie

Presentazione del sistema audio-video ad alta definizione per la trasmissione degli interventi in diretta e in streaming dalle sale di Cardiologia interventistica e di Cardiochirurgia del Dipartimento Cuore e...

Leggi tutto

23-05-2019 Hits:88

Mercurio in acque minerali italiane sotto la soglia

Mercurio in acque minerali italiane sotto la soglia

Pubblicato sulla rivista Chemosphere uno studio coordinato dall’Istituto per la dinamica dei processi ambientali del Cnr. La ricerca, con una tecnica analitica specifica per la determinazione del metallo cont...

Leggi tutto

22-05-2019 Hits:71

QUALITÀ E INNOVAZIONE PER I PROFESSIONISTI DELLA TERZA ETÀ

QUALITÀ E INNOVAZIONE PER I PROFESSIONISTI  DELLA TERZA ETÀ

  Le strutture che ospitano anziani (strutture socio-assistenziali, residenziali o RSA), sono sempre più attente al benessere dei propri residenti, offrendo un ventaglio di servizi sempre più ampio e di qual...

Leggi tutto

22-05-2019 Hits:66

SUCCESSIONI, QUANDO OCCORRE CAPIRE DI PIÙ

SUCCESSIONI, QUANDO OCCORRE CAPIRE DI PIÙ

    La Tassa di successione 2019 è un’imposta che le persone che ricevono in eredità un patrimonio, lasciato dal defunto, devono pagare allo Stato sulla base della dichiarazione di successione presentata al...

Leggi tutto

22-05-2019 Hits:70

LA SALUTE PARTE DALLA BOCCA

LA SALUTE PARTE  DALLA  BOCCA

  Tante sono le patologie che direttamente o indirettamente sono collegate con lo stato della salute orale:diabete, malattie cardiovascolari, malattie dell’apparato gastroenterico (cattiva digestione), studi...

Leggi tutto

22-05-2019 Hits:60

DENTISTA DI FAMIGLIA, questione di fiducia

DENTISTA DI FAMIGLIA, questione di fiducia

  In un convegno a Cernobbio l’uomo delle statistiche, Renato Mannheimer, ha illustrato alcuni punti fondamentali della percezione del Dentista da parte delle famiglie italiane. Tale sondaggio dimostra che i...

Leggi tutto

22-05-2019 Hits:61

CLINICA DENTALE: COME CURARE I “PAZIENTI SPECIALI”

CLINICA DENTALE: COME CURARE I “PAZIENTI SPECIALI”

  Può davvero rappresentare una seria criticità sociale. L’ampia fascia di popolazione composta da tutte quelle persone che presentano patologie ai denti ma che, al contempo, versano in particolari condizion...

Leggi tutto

22-05-2019 Hits:58

Più tutelati i professionisti, Più responsabilità sulle strutture

Più tutelati i professionisti, Più responsabilità sulle strutture

  La legge Gelli Bianco dell’8 marzo 2017 numero 24 entrata in vigore il primo aprile 2017, è nata con l’ambizione di fornire una risposta più esaustiva sul tema del  diritto alla salute, della tutela della ...

Leggi tutto

22-05-2019 Hits:56

Mettiamoci in ascolto

Mettiamoci in ascolto

  Nella splendida cornice del Castello arabo-normanno di Castellamare del Golfo, in provincia di Trapani, il 29 giugno si terrà il 2° convegno dell’organizzazione di volontariato “I.P.O. - Insieme Per l’Otos...

Leggi tutto

22-05-2019 Hits:54

La condizione degli anziani nelle regioni d’Italia

La condizione degli anziani nelle regioni d’Italia

  Non in tutte le regioni italiane gli anziani vivono allo stesso modo né l’assistenza sociosanitaria è ugualmente garantita: eppure la popolazione invecchia a ritmi sostenuti sempre più e dappertutto. sul t...

Leggi tutto

22-05-2019 Hits:58

Tiroide, IODOSUFFICIENZA contro il gozzo in sette Regioni

Tiroide,  IODOSUFFICIENZA contro il gozzo in sette Regioni

  Il 10% della popolazione italiana soffre di patologie tiroidee in primis le donne. È questa la stima frutto del secondo monitoraggio dell’Osservatorio Nazionale per il Monitoraggio della Iodoprofilassi in ...

Leggi tutto

22-05-2019 Hits:59

Associati Fisiomed: la Salute è Donna

Associati Fisiomed: la Salute è Donna

  Anche quest’anno l’8 marzo, Festa della Donna, è stato occasione di dibattito per media e istituzioni su varie tematiche legate all’universo femminile. La tutela della donna e, in particolare, della sua sa...

Leggi tutto

22-05-2019 Hits:57

SOSTIENI COOSS CON IL 5x1000 DELLA TUA DICHIARAZIONE DEI REDDITI

SOSTIENI COOSS CON IL 5x1000 DELLA TUA DICHIARAZIONE DEI REDDITI

  COOSS da oramai 40 anni lavora nel settore del sociale ed è molto sensibile alle realtà della fragilità. Per questo, anche quest’anno ha deciso di sostenere con il 5x1000 un progetto molto speciale.Si trat...

Leggi tutto

21-05-2019 Hits:80

Lazio. Ospedale dei Castelli, inaugurato lo spazio "4 Zampe con te"

Lazio. Ospedale dei Castelli, inaugurato lo spazio "4 Zampe con te"

 I degenti potranno incontrare i loro animali domestici Gli animali d’affezione rappresentano una parte integrante nella vita di chi li ama, ancor più quando ci si trova in situazioni di fragilità emotiva e fi...

Leggi tutto

QUALITÀ E INNOVAZIONE PER I PROFESSIONISTI DELLA TERZA ETÀ

 
Le strutture che ospitano anziani (strutture socio-assistenziali, residenziali o RSA), sono sempre più attente al benessere dei propri residenti, offrendo un ventaglio di servizi sempre più ampio e di qualità per gli ospiti, e le loro famiglie. Se da un lato la terza età è in costante aumento in Italia (l’Istat stima circa 20 milioni di +65 nel 2050, 8% in più rispetto ad oggi), come in aumento è anche la durata dell’assistenza che le famiglie dovranno prestare ai loro familiari, dall’altro le famiglie sono sempre più sensibili a delegare a delle strutture specializzate la cura dei loro cari, solo se queste assicurano sicurezza e benessere per i propri ospiti. Le strutture guardano quindi sempre più spesso alle nuove soluzioni disponibili sul mercato per garantire alta qualità del servizio e assicurare maggior benessere per i propri ospiti, alleggerendo al contempo il lavoro del personale, molto sollecitato e soggetto a lavoro usurante. Attraverso un sensore 3D a infrarossi, MentorAge® monitora in tempo reale, e in continuo, le persone in situazioni di fragilità, autosufficienti o non autosufficienti, nel pieno rispetto della privacy, e allerta, se necessario, le figure preposte alla loro assistenza in tempo reale su dispositivi mobili. Il personale può quindi dedicare più tempo alla cura degli ospiti, grazie al tempo guadagnato con il monitoraggio centralizzato offerto da MentorAge®.
MentorAge® garantisce la sicurezza delle persone anziane durante lo svolgimento delle attività quotidiane, e soprattutto durante la notte, preservandone la dignità e nel totale rispetto della privacy. Il sistema, infatti, identifica unicamente le silhouette degli ospiti, non riconosce alcun dettaglio del corpo, e nessuna immagine viene registrata.
La gamma di situazioni di potenziale pericolo monitorata è stata studiata con le strutture destinate a persone in situazione di fragilità, spesso con problemi cognitivi, per includere gli eventi riscontrati più frequentemente, ed è destinata ad ampliarsi nel tempo. In particolare, ad oggi MentorAge® monitora:
– Cadute: rilevazione delle cadute nell’area controllata;
– Wandering e uscita dalla stanza: riconoscimento dei comportamenti di wandering o analoghi in base agli orari e spazi impostati nel sistema e segnalazione dell’abbandono degli ambienti monitorati;
– Permanenza in stanza: analisi degli spostamenti della persona riconoscendo se entra in un locale (ed es. bagno), e in caso di una permanenza anomala e prolungata, genera una richiesta di controllo;
– Abbandono del letto: allerta se una persona si è alzata dal letto;
– Scalata: allerta in caso di salita su sedie o mobili
Il servizio MentorAge®offre all’operatore la possibilità di verificare a distanza la situazione nelle stanze e valutare la necessità dell’intervento a seguito di una segnalazione di allerta. Lasciando la possibilità di studiare modelli di monitoraggio a distanza adatti a ospiti più autonomi.
MentorAge® va molto oltre alla sola allerta delle situazioni di possibile pericolo, infatti propone l’Analisi Comportamentale, ovvero l’analisi dei comportamenti degli ospiti, in continuo e discretamente. Questa funzione è particolarmente utile ai medici coordinatori, che attraverso dei grafici e indicatori, hanno uno strumento prezioso per adattare più efficacemente le terapie proposte, e soprattutto, per adattare il percorso di cura aumentando la somministrazione di terapie non farmacologiche. L’Analisi Comportamentale offre inoltre al gestore della struttura degli elementi oggettivi di valutazione dello stato dell’ospite, individuando facilmente eventuali peggioramenti o miglioramenti, in modo da adattare al meglio l’accompagnamento offerto dalla struttura.
Info
Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Tel.: +39 0461 949891

SUCCESSIONI, QUANDO OCCORRE CAPIRE DI PIÙ

 
 
La Tassa di successione 2019 è un’imposta che le persone che ricevono in eredità un patrimonio, lasciato dal defunto, devono pagare allo Stato sulla base della dichiarazione di successione presentata all’Agenzia delle Entrate.
Nessun aumento nel 2019
Nel 2019 non sono previsti aumenti. Per il pagamento della tassa di successione è obbligatorio il versamento tramite modello F24.
 La denuncia di successione deve essere presentata dagli eredi entro un 1 anno dal decesso all’Agenzia delle Entrate.
Ma nel caso in cui oltre a beni immobili, mobili e altro ci siano valori di altro tipo, come per esempio un’azienda, un’attività o delle quote societarie?
In tal caso occorre affidarsi a degli esperti di gestione patrimoni, successioni e passaggi generazionali. A svolgere questo ruolo delicato e complesso c’è la Fiduciaria Marche che può agire nella tutela dei patrimoni in assoluta legalità, trasparenza e riservatezza, come permette solo la formula del mandato fiduciario.
Tassa di successione 2019: quali beni sono esclusi?
I beni esclusi dall’imposta di successione sono: Titoli di Stato e Titoli di debito pubblico compresi i Buoni del Tesoro, Certificati di Credito del Tesoro e i Buoni del Tesoro Poliennali;
Aziende familiari e partecipazioni sociali, Società di capitali o cooperative: l’esclusione dall’imposta spetta solo per le partecipazioni attraverso le quali si acquisisce o si integra il controllo della società, a patto però che per almeno 5 anni gli eredi proseguano l’attività di impresa e/o detengano il controllo della stessa. TFR e le altre indennità che spettano per diritto agli eredi; Beni culturali sottoposti a vincolo culturale prima della successione, a patto che siano stati adempiuti gli obblighi di conservazione e protezione;
Crediti verso lo Stato, enti pubblici territoriali, INPS, INAIL. Veicoli iscritti al PRA (tassazione separata).
Il calcolo
L’imposta di successione si calcola sul valore complessivo dell’eredità, beni mobili e immobili e diritti immobiliari: per calcolare quanto e se gli eredi devono pagare la tassa, occorre tenere in considerazione anche il grado di parentela. L’imposta va pagata, a seguito della presentazione della dichiarazione di successione all’Agenzia delle Entrate.
Passaggi generazionali
e Patti di famiglia
La Fiduciaria Marche insieme al diretto interessato, su disposizione di questi può cercare la migliore soluzione: per esempio attraverso un mandato irrevocabile. Tale strumento offre la possibilità di mantenere il controllo e l’amministrazione dei beni ancorchè gli stessi, attraverso precedente atto di donazione, siano stati trasferiti nella disponibilità dei futuri eredi. Con il mandato irrevocabile il mandante, destinatario dei beni così trasferiti, pur rimanendo proprietario, conferisce al mandatario il potere di dare istruzioni alla Fiduciaria Marche in merito all’amministrazione degli stessi. E ciò avviene anche per beni e capitali all’estero. L’intestazione delle quote delle società di famiglia o delle attività finanziarie alla Fiduciaria Marche consente la gestione graduale del passaggio generazionale di titoli e poteri senza interferire nella vita della Società e senza visibilità verso terzi o verso il personale stesso.
Polizze assicurative impignorabili e insequestrabili. (Polizze vita)
- La liquidità può essere amministrata tramite una polizza anche estera pianificando il
passaggio generazionale delle proprie attività finanziarie in quanto la fiduciaria è il
contraente con la compagnia assicurativa, il cliente è l’assicurato e gli eredi sono i
beneficiari. Anche qui la Fiduciaria provvede ad operare come sostituto d’imposta tenendo presente che la liquidazione di una polizza non va in successione evitando così delle
donazioni in vita che però rientrerebbero nella massa ereditaria e quindi eventualmente tassate. La polizza, se ben predisposta, non può essere oggetto di pignoramento da parte dei creditori e dall’Amministrazione Finanziaria.
- Intestare una polizza ad una fiduciaria permette anche di evitare il rischio delle polizze
dormienti (molti sottoscrivono polizze a favore di beneficiari ignari) e di accreditare il
riscatto su un conto fiduciario e indicare beneficiari che non sono eredi in linea retta
(ovviamente nel rispetto della legittima) nella massima riservatezza.

Altri articoli...

Iscriviti alla Newsletter