May 26, 2020 Last Updated 6:11 PM, May 20, 2020

Quotidiano della Salute

20-05-2020 Hits:35

REGIONE MARCHE - Lo sport riparte, il presidente Ceriscioli firma il decreto

REGIONE MARCHE - Lo sport riparte, il presidente Ceriscioli firma il decreto

Il presidente della Regione Luca Ceriscioli ha firmato il decreto che prevede che l’attività svolta presso palestre e piscine è consentita a decorrere dal 25 maggio 2020, nel rispetto delle norme di distanzia...

Leggi tutto

20-05-2020 Hits:44

REGIONE MARCHE - 20 milioni di premi ai sanitari

EMERGENZA COVID, 20 MILIONI DI PREMI AI SANITARI.CERISCIOLI AI SINDACATI: “Concludete presto le trattative, così velocizziamo le erogazioni. Il tempo non è una variabile indipendente, farne passare troppo vuol ...

Leggi tutto

18-05-2020 Hits:41

La raccolta fondi per Inrca e Salesi

La raccolta fondi per Inrca e Salesi

La Fiduciaria Marche, istituzione che gestisce e tutela i capitali di famiglie, aziende e società garantendone la perfetta legalità e trasparenza nella riservatezza e nella sicurezza di ogni operazione econom...

Leggi tutto

18-05-2020 Hits:33

REGIONE MARCHE - Ufficializzata la riapertura delle attività produttive

REGIONE MARCHE - Ufficializzata la riapertura delle attività produttive

Con il decreto n. 152 del 15 maggio 2020 la Regione ha ufficializzato la riapertura delle attività produttive per lunedì 18 maggio.Riaprono dunque nelle Marche le attività di:•          Somministrazione di al...

Leggi tutto

15-05-2020 Hits:103

Biagi: "Con l'Emilia Romagna pronti a vincere la partita della Salute

Biagi: "Con l'Emilia Romagna pronti a vincere la partita della Salute

“Gli ospedali AIOP ci sono stati nella fase più critica dell’emergenza COVID, ci sono per affrontare l’epidemia in atto e continueranno ad esserci, quali componenti di diritto privato di un unico sistema sani...

Leggi tutto

13-05-2020 Hits:47

REGIONE MARCHE - Proposta per semplificare la CIG al presidente Nazionale INPS Pasquale Tridico

REGIONE MARCHE - Proposta per semplificare la CIG al presidente Nazionale INPS Pasquale Tridico

“Abbiamo avuto rassicurazioni che il Decreto Rilancio, all’approvazione del Governo nazionale, conterrà le semplificazioni suggerite dalla Regione Marche per ridurre i tempi di erogazione della Cassa integraz...

Leggi tutto

12-05-2020 Hits:67

FLAVIA PETRINI ENTRA A FAR PARTE DELLA COMMISSIONE TECNICO-SCIENTIFICA DELLA PROTEZIONE CIVILE

FLAVIA PETRINI ENTRA A FAR PARTE DELLA COMMISSIONE TECNICO-SCIENTIFICA DELLA PROTEZIONE CIVILE

UNDICI DONNE DI PRESTIGIO SCELTE PER LA "FASE DUE" DELL'EMERGENZA COVID.19:  TRA DI LORO ANCHE LA PRESIDENTE SIAARTILa Presidente della Società Italiana di Anestesia, Rianimazione e Terapia Intensiva (SIAARTI)...

Leggi tutto

11-05-2020 Hits:70

Coronavirus, TeiaCare lancia la campagna #setteauno per rispondere all’appello del ministro per gli Affari regionali

Coronavirus, TeiaCare lancia la campagna #setteauno per rispondere all’appello del ministro per gli Affari regionali

Milano, 7 maggio 2020 – Nei giorni scorsi il ministro per gli Affari regionali e le Autonomie, Francesco Boccia, ha rivolto un appello a sostegno delle RSA dei territori italiani in emergenza a causa del Covi...

Leggi tutto

04-05-2020 Hits:105

REGIONE CAMPANIA - Ordinanza del 3 maggio

NAPOLI 3 maggio 2020 - L’Unità di Crisi trasmette in allegato l'Ordinanza n.43 del 3 maggio 2020, firmata dal Presidente Vincenzo De Luca, con ulteriori misure per la prevenzione e gestione dell’emergenza epide...

Leggi tutto

04-05-2020 Hits:105

REGIONE MARCHE - Primi sbarchi dalla Costa Magica: 11 persone rientreranno a casa

REGIONE MARCHE - Primi sbarchi dalla Costa Magica: 11 persone rientreranno a casa

ANCONA - 3 MAGGIO 2020 - Dopo la conclusione delle operazioni di prelievo dei tamponi, avvenuta ieri, sono cominciati questa mattina i primi sbarchi dei membri dell’equipaggio della Costa Magica attraccata al P...

Leggi tutto

04-05-2020 Hits:91

REGIONE MARCHE - CERISCIOLI CON GUIDO BERTOLASO AL COVID HOSPITAL

REGIONE MARCHE - CERISCIOLI CON GUIDO BERTOLASO AL COVID HOSPITAL

ANCONA - 30 aprile 2020 - “E’ impressionante quello che sta accadendo qui a Civitanova. Dall’ultima visita sono passati poco più di dieci giorni e in questo breve lasso di tempo gli stessi spazi sono stati tr...

Leggi tutto

30-04-2020 Hits:74

REGIONE MARCHE - Sanitari a bordo della Costa Magica. Primi 145 tamponi

REGIONE MARCHE - Sanitari a bordo della Costa Magica. Primi 145 tamponi

Ha avuto inizio, oggi, alle 14,30 l'attività di prelievo dei tamponi a bordo della Costa Magica. Nel corso della mattinata era stata messa a punto la procedura, che è stata modificata, rispetto alle previsioni ...

Leggi tutto

29-04-2020 Hits:84

REGIONE SARDEGNA - Una termocamera bispectrum per la fase 2

REGIONE SARDEGNA - Una termocamera bispectrum per la fase 2

Cagliari, 28 aprile 2020 – La Regione Sardegna si sta attrezzando per affrontare adeguatamente la 'fase 2' all’interno delle proprie strutture e da ieri, nell’Assessorato regionale degli Affari generali in vial...

Leggi tutto

29-04-2020 Hits:99

Anni Azzurri Ducale 1 e Ducale 2-3: le RSA “blindate” che resistono Calano i decessi rispetto al 2019

Anni Azzurri Ducale 1 e Ducale 2-3: le RSA “blindate” che resistono   Calano i decessi rispetto al 2019

A Modena, tra il centro e la periferia, ci sono due RSA Anni Azzurri che “resistono”: sono le residenze Ducale 1 in via del Pozzo e Ducale 2 - 3 in via Dell’Ariete. Qui la tempesta COVID19 non si è abbattuta me...

Leggi tutto

28-04-2020 Hits:58

REGIONE MARCHE - Decreto seconda tranche di 37,3 milioni di euro

REGIONE MARCHE - Decreto seconda tranche di 37,3 milioni di euro

Assessore Bravi. “Una buona notizia, ma servono più risorse e per un periodo più lungo” Ammonta a 37,3 milioni la seconda tranche di risorse che il Ministero del Lavoro ha assegnato alla Regione Marche per la...

Leggi tutto

27-04-2020 Hits:64

Partire dalle Rsa nella fase 2 per difedere i più fragili

Partire dalle Rsa nella fase 2 per difedere i più fragili

ROMA - “La fase 2 della prevenzione del Covid19 avrà successo anzitutto se si diffonderà un principio: le RSA sono importanti tanto quanto gli ospedali. E lo stesso vale per le altre realtà che si dedicano a ...

Leggi tutto

24-04-2020 Hits:83

REGIONE CAMPANIA - Sostegno per l'affitto di abitazioni principali

REGIONE CAMPANIA - Sostegno per l'affitto di abitazioni principali

BOLOGNA - 24 aprile 2020 -  La Direzione Generale dell'assessorato al Governo del Territorio della Regione Campania, ha pubblicato l’Avviso per il sostegno all'affitto delle abitazioni principali,  per un impor...

Leggi tutto

23-04-2020 Hits:88

REGIONE MARCHE - Agricoltura Marche: un Bando da 600 mila euro per il settore del latte e degli agnelli

REGIONE MARCHE - Agricoltura Marche: un Bando da 600 mila euro per il settore del latte e degli agnelli

Casini: “Diamo un aiuto concreto ai nostri produttori e allevatori. In questa fase storica la Regione deve essere vicino a chi è più in difficoltà. Nelle prossime ore aiuti anche alle aziende agricole”La Regi...

Leggi tutto

REGIONE SARDEGNA - Una termocamera bispectrum per la fase 2

Cagliari, 28 aprile 2020 – La Regione Sardegna si sta attrezzando per affrontare adeguatamente la 'fase 2' all’interno delle proprie strutture e da ieri, nell’Assessorato regionale degli Affari generali in viale Trieste, è in funzione una termocamera bispectrum con software di riconoscimento facciale, efficace anche in presenza di mascherine, che rileva la temperatura corporea.
“Per primi stiamo realizzando un progetto pilota con l’obiettivo di garantire la totale sicurezza dei lavoratori e dei cittadini che dovranno accedere agli uffici regionali – ha detto l’assessore degli Affari generali, Valeria Satta – Tutti saranno sottoposti al controllo della temperatura corporea prima dell’accesso, in totale sicurezza e nel pieno rispetto della privacy. Se la temperatura dovesse risultare superiore o uguale ai 37,5 gradi non sarà consentito l’accesso agli uffici, secondo quanto prescritto nel protocollo. Garantiremo supporto e consulenza sull’innovazione tecnologica a tutto il sistema Regione”.
“In queste settimane, sono numerose le azioni messe in campo per la sicurezza ed abbiamo utilizzato l'importante esperienza maturata nel progetto sulla videosorveglianza, che nei prossimi giorni rilanceremo, sottoscrivendo la convenzione operativa con le Prefetture ed integrando le telecamere in dotazione coi sensori per il rilevamento della temperatura a distanza di sicurezza”, ha aggiunto l'assessore Satta.

Anni Azzurri Ducale 1 e Ducale 2-3: le RSA “blindate” che resistono Calano i decessi rispetto al 2019

A Modena, tra il centro e la periferia, ci sono due RSA Anni Azzurri che “resistono”: sono le residenze Ducale 1 in via del Pozzo e Ducale 2 - 3 in via Dell’Ariete. Qui la tempesta COVID19 non si è abbattuta mentre, dati alla mano, diminuiscono i decessi rispetto al 2019. Infatti tra il 21 febbraio e il 18 aprile 2020 la RSA Ducale 2-3 registra 4 decessi contro i 9 del 2019 (decremento pari al 53%). Stabile invece il numero dei decessi nella Ducale 1 con 5 decessi sia nel 2019 che quest’anno. Se la fase critica oggi può dirsi superata nelle due strutture modenesi del Gruppo KOS Care, le disposizioni e i protocolli di sicurezza continueranno ad essere in vigore nei prossimi mesi a tutela degli ospiti e degli operatori. La fornitura tempestiva dei DPI e la blindatura delle RSA, nei primi di marzo, sono stati fattori fondamentali oltre che deterrenti allo scoppio di una potenziale emergenza. “Questa nuova normalità - spiega la direttrice della RSA Ducale 1 Claudia Guandalini - non ci ha tolto entusiasmo e grinta, consapevoli che nei prossimi mesi ci attendono sfide difficili. Gli operatori mantengono per quanto possibile in attività i nostri ospiti così come l’animatrice al mattino con il suo microfono fa il giro dei piani per sincerarsi dello stato di salute e dell’umore degli ospiti, dando il buongiorno con il caffè ed un sorriso. Con il supporto di tutti facciamo fino alle 20-30 videochiamate al giorno per dare la possibilità agli ospiti di vedere/sentire i loro cari e viceversa. Per andare avanti bene credo sia vincente mantenere un rapporto di fiducia con l’Azienda da una parte e dall’altra è importante un dialogo trasparente con lo staff, gli ospiti e le famiglie. La sicurezza e la prevenzione vengono prima di ogni cosa e non sono mai abbastanza”. Un ruolo centrale spetta tutti i giorni al team che commenta così: “Dai nostri anziani - dice l’animatrice Elena Sitti - traiamo grandi insegnamenti, loro sanno cosa è la rinuncia e il sacrificio per il bene dell’altro. Dignità, compostezza e coraggio sono in antitesi con la fragilità che tanto si nomina parlando di anziani”. Matteo Rebecchi e Davide Trabucco sono invece terapisti occupazionali: “Abbiamo visto negli occhi degli ospiti e dei loro familiari un’espressione di gratitudine e di affetto, questo ci spinge a dare sempre il massimo”. In pieno fermento per qualità e quantità di iniziative è Anni Azzurri Ducale 2 - 3 dove prosegue l’applicazione di regole e dispositivi per la sicurezza della comunità. “Abbiamo diviso la struttura per nuclei e ridisegnato gli spazi comuni - spiega la direttrice Elisabetta Barbolini. Ad esempio la fisioterapia con le pedaliere è stata “trasferita” ai piani. Questa emergenza di certo ci ha uniti e gli anziani ci hanno dato il coraggio di chi ha vissuto sulla propria pelle il dramma della guerra. Costruiamo ogni giorno una normalità fatta anche di canali virtuali, ma che hanno effetti più che reali. I sorrisi, le lacrime di gioia o tristezza, gli sguardi di nostalgia e di speranza sono quanto di più vero ci si possa immaginare. Ad oggi abbiamo resistito ma siamo consapevoli dei rischi che si corrono quotidianamente e ci prepariamo a tempi più duri pur sperando di non averne”. Tra i progetti più innovativi ce ne sono due avviati in via sperimentale in collaborazione con l’azienda Aura srl. Gli obiettivi sono di carattere ludico ricreativo e di rilassamento. Il primo progetto consiste nell’utilizzo di visori professionali per la realtà virtuale, per far “viaggiare” con la fantasia i nostri ospiti. Con il loro supporto, l’animatrice Catia Malavasi e la terapista occupazionale Laura Saetti stimolano le capacità cognitive, la curiosità, la memoria dell’ospite portandolo in luoghi di sua conoscenza o di fantasia rimanendo tutti al sicuro. Il secondo progetto nasce da un’idea dalla ricercatrice Ilaria VilKelis per contrastare la solitudine e generare benessere nella persona fragile. Si chiama Racconta! il gioco interattivo istallato su un tablet che attraverso domande suddivise in aree tematiche porta gli ospiti a mettere in condivisioni esperienze di vissuto e diffonde la conoscenza su buone pratiche di vita quotidiana. La progettualità va avanti e mette al centro gli anziani con i loro bisogni.

REGIONE MARCHE - Decreto seconda tranche di 37,3 milioni di euro

Assessore Bravi. “Una buona notizia, ma servono più risorse e per un periodo più lungo”
 
Ammonta a 37,3 milioni la seconda tranche di risorse che il Ministero del Lavoro ha assegnato alla Regione Marche per la cassa integrazione in deroga per i lavoratori non coperti dalle tutele ordinarie nel corso del lockdown causato dall’emergenza pandemica del Covid 19. Il decreto è stato pubblicato oggi e la cifra prevista, si aggiunge ai 33 milioni di euro della prima tranche che è già in fase di pagamento. Dai dati Inps sono 66.558 i lavoratori che potenzialmente potrebbero chiedere il trattamento CIGD. Ad oggi alle Marche sono pervenute 14.344 domande da parte dei datori di lavoro per un totale di 37.709 lavoratori, 8,6 milioni di ore e un importo complessivo di 70 milioni di euro.
“La definizione del riparto – commenta l’assessore al Lavoro Loretta Bravi –, più volte richiesto, è una buona notizia, ma sicuramente questa nuova misura non è ancora sufficiente visto che copre solo le domande arrivate finora. Come dimostrano i numeri, sono ancora molti i lavoratori che potrebbero fare ricorso alla Cigd. Inoltre – prosegue l’assessore – in origine la tutela era stata prevista per nove settimane, ma visto il prolungarsi dello stop delle attività, è urgente definire anche un prolungamento del provvedimento. Come Regione continuiamo anche a sollecitare lo sblocco di quei 27,2 milioni di fondi residui a nostra disposizione. Nel frattempo i nostri Servizi lavorano a pieno regime per caricare i dati utili all’Inps nei tempi previsti e la stessa direzione regionale ha riconosciuto che la Regione Marche è tra le più virtuose in questo senso. Il nostro obiettivo è garantire tempi rapidi per autorizzare le pratiche e di conseguenza liberare liquidità per i lavoratori e le loro famiglie”.
 
In particolare le domande per provincia ad oggi sono così ripartite:
ANCONA: 4.238 domande per un totale di 11.417 lavoratori, 2.669.552 ore e un importo di 21,6 milioni di euro.
ASCOLI PICENO: 2.183 domande per un totale di 5.234 lavoratori, 1.229.232 ore e un importo di 9,9 milioni di euro.
FERMO: 1.698 domande per un totale di 4.048 lavoratori, 929.325 ore e un importo di 7,5 milioni di euro.
MACERATA: 3.010 domande per un totale di 8.456 lavoratori, 1.932.026 ore e un importo di 15,6 milioni di euro.
PESARO E URBINO: 3.215 domande per un totale di 8.554 lavoratori, 1.885.546 ore e un importo di 15,2 milioni di euro.
Si ricorda che la causale per il ricorso alla CIGD è unica: “sospensione effettuata per l’emergenza epidemiologica da Coronavirus -COVID 19”. La domanda di CIG in deroga deve essere presentata dal datore di lavoro interessato in forma telematica al sistema COMarche entro il 31 luglio 2020. I datori di lavoro e i professionisti incaricati, potranno avvalersi – prima della presentazione delle domande -  della consulenza tecnica di un operatore regionale a disposizione dal lunedì al giovedì dalle ore 09.00 alle 13.00 e dalle 14.00 alle 17.00 e il venerdì dalle 09.00 alle 13.00, raggiungibile attraverso posta elettronica all’indirizzo dedicato Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo..