Feb 18, 2020 Last Updated 3:24 PM, Feb 17, 2020

Quotidiano della Salute

17-02-2020 Hits:31

Integratori, scopriamone insieme i segreti

Integratori, scopriamone insieme i segreti

Entrando in quei negozi di integratori quasi tutti si sentono spaesati e i prodotti sembrano tutti uguali, la commessa sembra parli un’altra lingua e alla domanda “cosa le serve?” spesso non sappiamo rispondere...

Leggi tutto

17-02-2020 Hits:59

Anche in Ospedale conta il sorriso

 Anche in Ospedale conta il sorriso

Il Ministro della Salute Roberto Speranza ha inaugurato alla Fondazione Policlinico Universitario Agostino Gemelli IRCCS, il reparto di Oncologia Pediatrica e di Neuro-chirurgia Infantile. “Guardare negli occ...

Leggi tutto

13-02-2020 Hits:111

A Rodengo Saiano il 14 febbraio si parla di “Efficienza e innovazione nelle Residenze Sanitarie Assistenzial

A Rodengo Saiano il 14 febbraio si parla di “Efficienza e innovazione nelle Residenze Sanitarie Assistenzial

L’efficienza energetica nelle strutture RSANel segmento del senior housing, il fabbisogno presenta oggi cifre rilevanti: attualmente gli anziani non autosufficienti ospiti in RSA sono oltre 200.000 e, secondo...

Leggi tutto

03-02-2020 Hits:213

Isolato presso il laboratorio di virologia dell'INMI il nuovo Coronavirus

Isolato presso il laboratorio di virologia dell'INMI il nuovo Coronavirus

Una tappa decisiva per una migliore conoscenza del virus 2019-nCoV e per lo sviluppo di nuove strategie diagnostiche e terapeutiche. I virologi dell’Istituto Nazionale Malattie Infettive “Lazzaro Spallanzani”, ...

Leggi tutto

31-01-2020 Hits:226

CORONAVIRUS: L’IMPEGNO DELLE FARMACIE PER INFORMARE I CITTADINI

CORONAVIRUS: L’IMPEGNO DELLE FARMACIE PER INFORMARE I CITTADINI

Le farmacie sono fortemente impegnate nel diffondere ai cittadini una corretta informazione sul Coronavirus 2019-nCoV. Federfarma sta inviando alle 18.000 farmacie associate una locandina da esporre, recante in...

Leggi tutto

28-01-2020 Hits:253

Expodental Meeting 2020 L’appuntamento del settore dentale è a Rimini a maggio

Expodental Meeting 2020  L’appuntamento del settore dentale è a Rimini a maggio

Milano, 21 gennaio 2020 – Expodental Meeting, chiusa con successo l’edizione 2019 che ha registrato oltre 21.600 visitatori e 350 espositori, mira a confermarsi nel 2020 evento di riferimento per il settore in ...

Leggi tutto

27-01-2020 Hits:207

REGIONE FRIULI - Riccardi, Asugi è pilastro fondamentale sistema sanitario Fvg

REGIONE FRIULI - Riccardi, Asugi è pilastro fondamentale sistema sanitario Fvg

"La concretizzazione dell'Azienda sanitariauniversitaria Giuliano Isontina (Asugi) è uno dei pilastri delsistema della salute che, oltre a eliminare le sovrapposizioni,dà la possibilità di esprimere e valorizza...

Leggi tutto

27-01-2020 Hits:133

REGIONE MARCHE - Corona Virus, nessun caso sospetto, pronti ad affrontare nuove emergenze

REGIONE MARCHE - Corona Virus, nessun caso sospetto, pronti ad affrontare nuove emergenze

Anche nelle Marche il Servizio Sanitario Regionale è pronto ad affrontare la eventuale presenza di casi sospetti di infezione da nuovo Coronavirus.A Macerata sono già state studiate le condizioni di salute di d...

Leggi tutto

24-01-2020 Hits:155

Task-force Ministero della Salute: Italia in linea con le raccomandazioni OMS su coronavirus 2019-nCoV

Task-force Ministero della Salute: Italia in linea con le raccomandazioni OMS su coronavirus 2019-nCoV

La task-force del Ministero della Salute sul coronavirus 2019-nCoV si è riunita questa mattina alla presenza del ministro, Roberto Speranza. Presenti, tra gli altri, anche i vertici degli aeroporti di Roma Fium...

Leggi tutto

22-01-2020 Hits:161

Interventi del Ministero della Salute su coronavirus 2019-nCoV

Interventi del Ministero della Salute su coronavirus 2019-nCoV

In Italia è attiva una rete di sorveglianza sul nuovo coronavirus (2019-nCoV). La situazione è monitorata dal Ministero della Salute che è in contatto continuo con le autorità sanitarie internazionali. Al momen...

Leggi tutto

08-01-2020 Hits:362

FRIULI VENEZIA GIULIA - Contributi per la casa di Riposo di San Giorgio di Nogaro

FRIULI VENEZIA GIULIA - Contributi per la casa di Riposo di San Giorgio di Nogaro

  "La Regione sosterrà la riqualificazione della casa di riposo 'Giovanni Chiabà' di San Giorgio di Nogaro attraverso l'erogazione di un contributo da 1 milione di euro." Lo ha confermato stamane il vicegovern...

Leggi tutto

07-01-2020 Hits:378

Formare gli operatori, aiutare gli anziani. A Roma il 15 gennaio

Formare gli operatori, aiutare gli anziani. A Roma il 15 gennaio

Workshop della Fondazione Alberto Sordi il 15 gennaio a Roma             La figura dell’Operatore all’interno di strutture sociosanitarie per anziani è al centro dell’incontro formativo organizzato dalla Fon...

Leggi tutto

04-01-2020 Hits:401

Regione Lazio, 450 mila euro per parrucche destinate ai malati oncologici

Regione Lazio, 450 mila euro per parrucche destinate ai malati oncologici

Saranno realizzate le banche delle parrucche presso le Asl e le aziende ospedaliere La Regione Lazio nella Legge di Stabilità recentemente approvata ha stanziato un finanziamento di 450 mila euro per il pros...

Leggi tutto

04-01-2020 Hits:241

Marche. Pacchetto di provvedimenti di fine anno per servizi migliori nel 2020

Marche. Pacchetto di provvedimenti di fine anno per servizi migliori nel 2020

Incremento di 57 milioni dei budget provvisori, dei posti letto convenzionati, abbattimento delle liste d’attesa dell’età evolutiva Alla fine del 2019 la Giunta regionale delle Marche ha adottato un pacchett...

Leggi tutto

27-12-2019 Hits:315

Regione Lazio. Cooperative sociali: 1 milione di euro per l'occupazione delle persone svantaggiate

Regione Lazio. Cooperative sociali: 1 milione di euro per l'occupazione delle persone svantaggiate

Troncarelli: "Promuoviamo così progetti per l'integrazione sociale" La giunta regionale ha approvato lo stanziamento di 1.000.000 di euro a favore delle cooperative sociali e dei loro consorzi. Le risorse sa...

Leggi tutto

27-12-2019 Hits:357

Fondazione Alberto Sordi, il 15 gennaio workshop formativo a Roma

Fondazione Alberto Sordi, il 15 gennaio workshop formativo a Roma

Alleanza per le Persone Anziane: operatori protagonisti del futuro. La Fondazione Alberto Sordi annuncia il prossimo evento L’incontro-workshop dedicato ai principi della Carta Alleanza per le Persone Anzian...

Leggi tutto

23-12-2019 Hits:287

Marche. Dipendenze patologiche, 2,3 milioni aggiuntivi per prevenzione e cura nel biennio 2020-2021

Marche. Dipendenze patologiche, 2,3 milioni aggiuntivi per prevenzione e cura nel biennio 2020-2021

Ceriscioli: “Risposte mirate all’evoluzione del fenomeno” La Regione Marche destina 2,3 milioni di euro per la prevenzione e la cura delle dipendenze patologiche nel biennio 2020-2021. “Si tratta di risorse ...

Leggi tutto

23-12-2019 Hits:238

Lazio. Zingaretti: "A Natale aperti 35 ambulatori del week-end, in 10 possibilità di assistenza pediatrica"

Lazio. Zingaretti: "A Natale aperti 35 ambulatori del week-end, in 10 possibilità di assistenza pediatrica"

Tutte le info su salutelazio.it. Gli ambulatori hanno avuto 478 mila accessi e 46 mila per il servizio pediatrico “In occasione delle prossime festività natalizie anche per quest’anno manterremo aperti i 35 ...

Leggi tutto

“Payback svolta storica. La prossima sfida è sulle assunzioni nel Ssn”

“Posso tirare un sospiro di sollievo: la norma sul payback farmaceutico nel decreto Semplificazioni, approvato ieri in via definitiva alla Camera, è una svolta storica. Abbiamo creato i presupposti per recuperare 2,4 miliardi che andranno alle Regioni e cioè ai cittadini. Ma non mi fermo, la battaglia sul personale è il prossimo obiettivo” dichiara il ministro della Salute, Giulia Grillo.
L’approvazione del dl Semplificazioni porta ai cittadini tutta una serie di norme fondamentali. Per la sanità, in particolare quella sul payback farmaceutico.
 
“Abbiamo finalmente risolto un braccio di ferro tra imprese del farmaco e Regioni che durava da 6 anni” E prosegue: “L’accordo sul payback per gli anni 2013-17 impegna le industrie a erogare 2,4 miliardi allo Stato per ripianare lo sforamento della spesa farmaceutica. Questo significa un importante flusso di risorse che giungerà alle Regioni dopo anni di stallo causato da ricorsi ai tribunali. L’accordo permette a tutti noi di guardare avanti con più serenità al futuro del nostro Servizio sanitario nazionale e garantisce anche ai produttori una migliore programmazione. Rivendico il merito di aver fatto sedere al tavolo le parti che fino a quel momento non erano riuscite a trovare un accordo” chiarisce.
 
“Questo Dl certamente non poteva contenere tutte le norme che il Movimento e io come ministro avremmo voluto. Ma m’impegno a portare avanti le nostre grandi battaglie per la sanità pubblica. La prossima sfida da vincere è il superamento del tetto dell’1,4% per il personale per lo sblocco delle assunzioni in sanità, anche a costo di un confronto serrato con una parte della Ragioneria dello Stato, che pure fa il suo lavoro, ma credo che sia totalmente anacronistica. Non ci si può più abbarbicare a regole che sono state giuste in un tempo completamente diverso. Bisogna guardare la realtà. Il Ssn ha bisogno di nuove assunzioni” puntualizza il ministro.
 
“Rivendico anche l’importanza di un’altra   norma inserita nel decreto  che darà ossigeno alla medicina generale” spiega, “per far fronte al grave problema della carenza di medici di famiglia, diamo la possibilità, anche a chi non avrà ancora completato il corso di formazione, di poter ricevere l'incarico fino al 31 dicembre 2021. Questo permetterà di ampliare l’offerta dei medici di famiglia e garantirà linfa nuova al sistema. Ed è solo uno degli step che riguardano il post laurea dei medici che intendo riformare profondamente per garantire un futuro alla sanità del nostro Paese. È uno dei miei obiettivi inderogabili” conclude Giulia Grillo.
Nel decreto Semplificazioni è infine prevista una norma che estende la validità delle graduatorie per le procedure concorsuali per l’assunzione di personale medico, tecnico-professionale e infermieristico, bandite dalle aziende e dagli enti del Servizio sanitario nazionale fino al 31 dicembre 2019.

Giulia Grillo: “Css, rivendico le mie nomine. Polemiche pretestuose”

Il ministro della Salute, Giulia Grillo, ribadisce la piena fiducia e stima nei confronti di tutti i nuovi componenti non di diritto del Css: “Rivendico ogni nomina e auguro a queste illustri personalità di poter assolvere al meglio il compito a cui sono chiamati. Il Consiglio Superiore di Sanità svolgerà la sua alta missione in autonomia e in totale ossequio ai principi della scienza” e chiarisce: “rispediamo al mittente le polemiche riportate sulla stampa che rispondono a logiche politiche e non scientifiche e cavalcate da esponenti delle opposizioni in cerca di visibilità”.

 

Al ministro fa eco il sottosegretario con delega alla Ricerca, Armando Bartolazzi: “È inconfutabile che i nomi che siederanno nel nuovo Css sono di profilo elevatissimo. Mai questo Consiglio ha avuto un così alto valore complessivo dell’H-index, il parametro che misura il “peso” della produzione scientifica degli scienziati a livello internazionale” e puntualizza: “Sono stupito e anche deluso dal comportamento immaturo e sconsiderato di chi, pur di gettare discredito verso una parte politica sgradita, attacchi scienziati che rappresentano nel mondo il meglio del nostro Paese. Questi attacchi squalificano chi li fa”.

 

Il ministero in merito alle polemiche riguardo alla nomina del professor Camillo Ricordi tra i 30 nuovi membri non di diritto del Consiglio Superiore di Sanità, riporta quanto comunicato dallo stesso al ministro Grillo a chiarimento della situazione:

Caro ministro,

Volevo ringraziarla per la nomina, tuttavia, in relazione a quanto riportato su diversi organi di stampa, mi occorre precisare quanto segue:

 

-         non ho mai detto di essere a favore di Vannoni o del Metodo Stamina, ma ero favorevole alla verifica rigorosa scientifica del prodotto cellulare ottenuto con tale “metodo”. Avevo offerto una verifica scientifica indipendente, perché il centro che dirigo a Miami si occupa di questo tipo di controlli per distinguere i venditori di fumo dalle speranze reali di nuovi trattamenti. 

-         Non ho mai messo a disposizione di Vannoni i laboratori di Miami, ma ho messo a disposizione del Ministero della Salute la possibilità di utilizzare il nostro Fast Track Center For Testing per fare test di qualità e di verifica dei prodotti cellulari.

Su www.clinicaltrials.gov ci sono oggi ben 21 trial clinici su cellule mesenchimali staminali (MSC) nel trattamento della SLA e anche nel mio centro ne stiamo avviando un trial clinico per l’utilizzo di queste cellule nelle malattie neurodegenerative” conclude Ricordi.

 

Fonte: Ufficio Stampa Ministero della Salute

 

 

Nominati i 30 membri non di diritto del Consiglio Superiore di Sanità

Giulia Grillo: “Orgogliosa della scelta: rappresentano il meglio dell’Italia. Merito, competenza e trasparenza le uniche bussole. Il Paese merita valorizzazione e rilancio della scienza”

 

Lo scorso 5 febbraio il ministro della Salute, Giulia Grillo, ha firmato il decreto di nomina dei 30 membri non di diritto del Consiglio Superiore di Sanità.

“La squadra è finalmente pronta e sono molto orgogliosa e felice di presentarla a tutti. Abbiamo scelto il top assoluto per esclusivi meriti scientifici e in trasparenza. Il merito dev’essere finalmente la bussola che orienta le nomine in questo Paese” afferma il ministro della Salute.

Analogamente a quanto avvenuto per la nomina del direttore generale dell’AIFA selezionato con una procedura internazionale in blind, la scelta dei componenti del Css si è giocata sui titoli e sulle competenze.

“La selezione, laboriosa e meticolosa, ha privilegiato personalità di chiara fama, inseriti tra i “Top Italian Scientists” con alta reputazione internazionale sulla base dei contributi scientifici pubblicati, del numero di citazioni e dell’impatto che questi lavori hanno avuto nel progresso clinico-scientifico mondiale - dichiara il ministro. - Orientamento politico, religioso, derive personali non rientrano in questi sistemi di valutazione”.

Dopo l’insediamento dei 30 membri, il Css deciderà il nuovo presidente che sarà, specifica il ministro: “Un nome condiviso, di prestigio e che interpreterà pienamente l'alto mandato scientifico del Consiglio”.

Il ministero della Salute ha molti progetti in corso d’opera e molte sfide da affrontare con l’obiettivo di rilanciare e valorizzare pienamente la ricerca scientifica del nostro Paese e il Css giocherà un ruolo attivo nella consulenza per le decisioni strategiche.

“Sono stati reclutati scienziati italiani di fama mondiale nell’ambito delle neuroscienze, dei trapianti di cellule staminali, dello studio di malattie rare. Esperti di scienze omiche (in particolare genomica e proteomica) immunologi e virologi, tra i quali un membro della Commissione Nobel. Ben 4 di loro sono italiani che hanno lasciato il nostro Paese per vari motivi e lavorano oramai da molti anni in importanti istituzioni internazionali con funzioni dirigenziali apicali” continua Grillo.

“Nessuno meglio di loro potrà dare un contributo sostanziale nel rilanciare la ricerca competitiva dell’Italia nello scenario internazionale, suggerire le tecnologie diagnostico-terapeutiche necessarie su cui investire, proporre modelli di organizzazione, suggerire linee di ricerca traslazionale con ricadute certe sul Ssn. Infine per gettare i semi necessari a ricostituire gruppi di ricerca competitivi capaci di formare i nostri giovani scienziati e attrarre i migliori dall’estero. Il futuro è nella valorizzazione della ricerca”, conclude il ministro della Salute.

Particolarmente importante in questo processo di selezione il ruolo del sottosegretario alla Salute con delega alla Ricerca, prof. Armando Bartolazzi: “È di fondamentale importanza modernizzare il SSN e le strutture sanitarie afferenti e portare una visione rinnovata. Per questo motivo nel nuovo Css ci saranno competenze in Computer Science e bioinformatica, accanto all’epidemiologia, l’Immunologia, l’Igiene, la prevenzione Oncologica  e allo studio sulle malattie croniche non trasmissibili soprattutto legate all’invecchiamento della popolazione, unitamente ad esperti di rilevanza mondiale in ambito di farmaci innovativi e terapie cellulari (Car-T e cellule staminali) - spiega - Il ministro ha ritenuto poi necessario acquisire nell’ambito del Css, competenze specifiche in ambito giuridico ed economico”.

Tra le personalità selezionate figurano alcuni autorevoli scienziati già presenti nel precedente Consiglio ai quali il ministro ha rinnovato l’incarico.

Così puntualizza ancora il sottosegretario: “Purtroppo alcuni di questi, tra i quali il Prof. Alberto Mantovani avevano da tempo rassegnato le dimissioni a causa dei numerosi impegni internazionali. Il contributo prezioso di questi scienziati ci è stato comunque assicurato anche se non in maniera continuativa nello spirito di una sana e proficua collaborazione.  Un ringraziamento è dovuto al Prof. Silvio Garattini, decano del Css, che sarà ancora fortemente impegnato per questo ministero nel difficile tavolo della Governance Farmaceutica in stretta collaborazione con AIFA e al Prof. Edoardo Boncinelli per i preziosi consigli e per la disponibilità dimostrata” specifica Bartolazzi.

 

Di seguito l’elenco dei 30 nuovi membri non di diritto del Css:

 

Prof. Sergio ABRIGNANI

Ordinario di Patologia Generale - Università di Milano

Prof. Adriano AGUZZI

Direttore dell'Istituto di Neuropatologia di Zurigo

Prof. Mario BARBAGALLO

Ordinario di Geriatria - Università di Palermo

Prof. Mario Alberto BATTAGLIA

Ordinario di Igiene e Salute Pubblica - Università di Siena

Prof. Luca BENCI

Docente di diritto sanitario - Università di Firenze

Prof. Renato BERNARDINI

Ordinario di Farmacologia - Università di Catania

Prof. Giuseppe CAMPANILE

Ordinario di Scienze e Tecnologie Animali - Università "Federico II" di Napoli

Prof. Claudio COBELLI

Ordinario di Bioingegneria - Università di Padova

Prof. Giulio COSSU

Ordinario di Medicina Rigenerativa - Università di Manchester

Prof. Giuseppe CURIGLIANO

Prof. Ass. di Oncologia Medica - Università di Milano

Prof. Bruno DALLAPICCOLA

Direttore Scientifico dell'Ospedale Pediatrico Bambino Gesù

Prof. Domenico DE LEO

Prof. Ordinario di Medicina Legale - Università di Verona

Prof.ssa Paola DI GIULIO

Prof. Ass. di Scienze Infermieristiche - Università di Torino

Prof. Marco FERRARI

Ordinario di Malattie Odontostomatologiche - Università di Siena

Prof. Carlo FORESTA

Ordinario di Endocrinologia - Università di Padova

Prof.ssa Silvia GIORDANO

Ordinario di Istologia - Università di Torino

Prof. Andrea GIUSTINA

Ordinario di Endocrinologia e Malattie del Metabolismo - Università S. Raffaele di Milano

Prof. Andrea LAGHI

Prof. Ordinario di Radiologia - Università La Sapienza di Roma

Prof. Franco LOCATELLI

Direttore Dip. di Onco - Ematologia Pediatrica dell'Ospedale Bambino Gesù

Prof. Francesco LONGO

Prof. Ass. Dip. Analisi Politiche e Management Pubblico - Università Bocconi di Milano

Prof. Vito MARTELLA

Prof. Ordinario di Malattie Infettive degli animali domestici - Università di Bari

Prof.ssa Maria G. MASUCCI

Prof.ssa Ord. di Virologia - Karolinska Institute di Stoccolma - Membro Commissione Nobel

Prof. Marco MONTORSI

Rettore dell'Università HUMANITAS

Prof. Paolo PEDERZOLI

Prof. Ordinario di Chirurgia Generale - Università di Padova

Prof. Giuseppe REMUZZI

Direttore dell'Irccs  "Mario Negri" di Milano

Prof. Camillo RICORDI

Prof. di Chirurgia e Medicina dei Trapianti cellulari - Università di Miami (USA)

Prof. Massimo RUGGE

Prof. Ordinario di Anatomia Patologica ed Oncologia - Università di Padova

Prof. Giovanni SCAMBIA

Direttore Scientifico Fondazione Policlinico Universitario Agostino Gemelli Irccs Univ. Cattolica

Prof. Fabrizio STARACE

Direttore Dip. Salute Mentale e Dipendenze Patologiche - AUSL di Modena

Prof. Paolo VINEIS

Prof. Ordinario di Epidemiologia - Imperial College di Londra

Fonte: Ufficio Stampa Ministero della Salute