Feb 18, 2020 Last Updated 3:24 PM, Feb 17, 2020

Quotidiano della Salute

17-02-2020 Hits:29

Integratori, scopriamone insieme i segreti

Integratori, scopriamone insieme i segreti

Entrando in quei negozi di integratori quasi tutti si sentono spaesati e i prodotti sembrano tutti uguali, la commessa sembra parli un’altra lingua e alla domanda “cosa le serve?” spesso non sappiamo rispondere...

Leggi tutto

17-02-2020 Hits:57

Anche in Ospedale conta il sorriso

 Anche in Ospedale conta il sorriso

Il Ministro della Salute Roberto Speranza ha inaugurato alla Fondazione Policlinico Universitario Agostino Gemelli IRCCS, il reparto di Oncologia Pediatrica e di Neuro-chirurgia Infantile. “Guardare negli occ...

Leggi tutto

13-02-2020 Hits:108

A Rodengo Saiano il 14 febbraio si parla di “Efficienza e innovazione nelle Residenze Sanitarie Assistenzial

A Rodengo Saiano il 14 febbraio si parla di “Efficienza e innovazione nelle Residenze Sanitarie Assistenzial

L’efficienza energetica nelle strutture RSANel segmento del senior housing, il fabbisogno presenta oggi cifre rilevanti: attualmente gli anziani non autosufficienti ospiti in RSA sono oltre 200.000 e, secondo...

Leggi tutto

03-02-2020 Hits:212

Isolato presso il laboratorio di virologia dell'INMI il nuovo Coronavirus

Isolato presso il laboratorio di virologia dell'INMI il nuovo Coronavirus

Una tappa decisiva per una migliore conoscenza del virus 2019-nCoV e per lo sviluppo di nuove strategie diagnostiche e terapeutiche. I virologi dell’Istituto Nazionale Malattie Infettive “Lazzaro Spallanzani”, ...

Leggi tutto

31-01-2020 Hits:225

CORONAVIRUS: L’IMPEGNO DELLE FARMACIE PER INFORMARE I CITTADINI

CORONAVIRUS: L’IMPEGNO DELLE FARMACIE PER INFORMARE I CITTADINI

Le farmacie sono fortemente impegnate nel diffondere ai cittadini una corretta informazione sul Coronavirus 2019-nCoV. Federfarma sta inviando alle 18.000 farmacie associate una locandina da esporre, recante in...

Leggi tutto

28-01-2020 Hits:252

Expodental Meeting 2020 L’appuntamento del settore dentale è a Rimini a maggio

Expodental Meeting 2020  L’appuntamento del settore dentale è a Rimini a maggio

Milano, 21 gennaio 2020 – Expodental Meeting, chiusa con successo l’edizione 2019 che ha registrato oltre 21.600 visitatori e 350 espositori, mira a confermarsi nel 2020 evento di riferimento per il settore in ...

Leggi tutto

27-01-2020 Hits:206

REGIONE FRIULI - Riccardi, Asugi è pilastro fondamentale sistema sanitario Fvg

REGIONE FRIULI - Riccardi, Asugi è pilastro fondamentale sistema sanitario Fvg

"La concretizzazione dell'Azienda sanitariauniversitaria Giuliano Isontina (Asugi) è uno dei pilastri delsistema della salute che, oltre a eliminare le sovrapposizioni,dà la possibilità di esprimere e valorizza...

Leggi tutto

27-01-2020 Hits:131

REGIONE MARCHE - Corona Virus, nessun caso sospetto, pronti ad affrontare nuove emergenze

REGIONE MARCHE - Corona Virus, nessun caso sospetto, pronti ad affrontare nuove emergenze

Anche nelle Marche il Servizio Sanitario Regionale è pronto ad affrontare la eventuale presenza di casi sospetti di infezione da nuovo Coronavirus.A Macerata sono già state studiate le condizioni di salute di d...

Leggi tutto

24-01-2020 Hits:154

Task-force Ministero della Salute: Italia in linea con le raccomandazioni OMS su coronavirus 2019-nCoV

Task-force Ministero della Salute: Italia in linea con le raccomandazioni OMS su coronavirus 2019-nCoV

La task-force del Ministero della Salute sul coronavirus 2019-nCoV si è riunita questa mattina alla presenza del ministro, Roberto Speranza. Presenti, tra gli altri, anche i vertici degli aeroporti di Roma Fium...

Leggi tutto

22-01-2020 Hits:160

Interventi del Ministero della Salute su coronavirus 2019-nCoV

Interventi del Ministero della Salute su coronavirus 2019-nCoV

In Italia è attiva una rete di sorveglianza sul nuovo coronavirus (2019-nCoV). La situazione è monitorata dal Ministero della Salute che è in contatto continuo con le autorità sanitarie internazionali. Al momen...

Leggi tutto

08-01-2020 Hits:360

FRIULI VENEZIA GIULIA - Contributi per la casa di Riposo di San Giorgio di Nogaro

FRIULI VENEZIA GIULIA - Contributi per la casa di Riposo di San Giorgio di Nogaro

  "La Regione sosterrà la riqualificazione della casa di riposo 'Giovanni Chiabà' di San Giorgio di Nogaro attraverso l'erogazione di un contributo da 1 milione di euro." Lo ha confermato stamane il vicegovern...

Leggi tutto

07-01-2020 Hits:377

Formare gli operatori, aiutare gli anziani. A Roma il 15 gennaio

Formare gli operatori, aiutare gli anziani. A Roma il 15 gennaio

Workshop della Fondazione Alberto Sordi il 15 gennaio a Roma             La figura dell’Operatore all’interno di strutture sociosanitarie per anziani è al centro dell’incontro formativo organizzato dalla Fon...

Leggi tutto

04-01-2020 Hits:400

Regione Lazio, 450 mila euro per parrucche destinate ai malati oncologici

Regione Lazio, 450 mila euro per parrucche destinate ai malati oncologici

Saranno realizzate le banche delle parrucche presso le Asl e le aziende ospedaliere La Regione Lazio nella Legge di Stabilità recentemente approvata ha stanziato un finanziamento di 450 mila euro per il pros...

Leggi tutto

04-01-2020 Hits:240

Marche. Pacchetto di provvedimenti di fine anno per servizi migliori nel 2020

Marche. Pacchetto di provvedimenti di fine anno per servizi migliori nel 2020

Incremento di 57 milioni dei budget provvisori, dei posti letto convenzionati, abbattimento delle liste d’attesa dell’età evolutiva Alla fine del 2019 la Giunta regionale delle Marche ha adottato un pacchett...

Leggi tutto

27-12-2019 Hits:314

Regione Lazio. Cooperative sociali: 1 milione di euro per l'occupazione delle persone svantaggiate

Regione Lazio. Cooperative sociali: 1 milione di euro per l'occupazione delle persone svantaggiate

Troncarelli: "Promuoviamo così progetti per l'integrazione sociale" La giunta regionale ha approvato lo stanziamento di 1.000.000 di euro a favore delle cooperative sociali e dei loro consorzi. Le risorse sa...

Leggi tutto

27-12-2019 Hits:355

Fondazione Alberto Sordi, il 15 gennaio workshop formativo a Roma

Fondazione Alberto Sordi, il 15 gennaio workshop formativo a Roma

Alleanza per le Persone Anziane: operatori protagonisti del futuro. La Fondazione Alberto Sordi annuncia il prossimo evento L’incontro-workshop dedicato ai principi della Carta Alleanza per le Persone Anzian...

Leggi tutto

23-12-2019 Hits:286

Marche. Dipendenze patologiche, 2,3 milioni aggiuntivi per prevenzione e cura nel biennio 2020-2021

Marche. Dipendenze patologiche, 2,3 milioni aggiuntivi per prevenzione e cura nel biennio 2020-2021

Ceriscioli: “Risposte mirate all’evoluzione del fenomeno” La Regione Marche destina 2,3 milioni di euro per la prevenzione e la cura delle dipendenze patologiche nel biennio 2020-2021. “Si tratta di risorse ...

Leggi tutto

23-12-2019 Hits:237

Lazio. Zingaretti: "A Natale aperti 35 ambulatori del week-end, in 10 possibilità di assistenza pediatrica"

Lazio. Zingaretti: "A Natale aperti 35 ambulatori del week-end, in 10 possibilità di assistenza pediatrica"

Tutte le info su salutelazio.it. Gli ambulatori hanno avuto 478 mila accessi e 46 mila per il servizio pediatrico “In occasione delle prossime festività natalizie anche per quest’anno manterremo aperti i 35 ...

Leggi tutto

Sanità toscana: Antonio D'Urso nominato alla guida dell'Asl Toscana Sud-Est

La commissione Sanità ha espresso parere favorevole a maggioranza. Scaramelli: Risposte convincenti ai cinque punti programmatici, il territorio chiede continuità e condivisione

 

ISTITUZIONI La commissione Sanità, presieduta da Stefano Scaramelli (Pd) ha espresso parere favorevole alla proposta di nomina di Antonio DUrso nel ruolo di direttore generale dell’azienda sanitaria Toscana Sud-Est. Il parere è stato espresso a maggioranza con i voti favorevoli di Pd e Art.1-Mdp, il voto contrario di Lega, Movimento 5 stelle e Gruppo misto-Tpt, l’astensione di Sì-Toscana a sinistra.

 

Antonio DUrso ha ripercorso le tappe fondamentali della sua carriera, che l’hanno portato ad assumere ruoli dirigenziali nelle aziende sanitarie e ospedaliere di varie regioni d’Italia: direttore sanitario prima nel Lazio, poi nella Asl di Prato; direttore generale all’Asl di Lucca, “dove sono uno dei quattro direttori generali che hanno contribuito al progetto di realizzazione del nuovo ospedale”, poi al San Camillo di Roma e, in ultimo in Sardegna, come direttore generale dell’Azienda ospedaliera universitaria di Sassari, incarico che ricopre da due anni e mezzo. Sul nuovo incarico nella Asl Toscana Sud-Est, D’Urso ha riconosciuto il valore del lavoro svolto dal suo predecessore, Enrico Desideri: “Ha posto le premesse, il percorso di unificazione ora va fatto”. Con queste priorità: “Il piano investimenti deve procedere velocemente; potenziamento di tutta la fase degli investimenti strutturali, impiantistici e tecnologici; politica dei disinvestimenti da fare in attenzione con il territorio; investimento tecnologico e infrastrutturale, per permettere alla comunità dei professionisti e ai cittadini di accedere ai servizi”. Poi, l’assetto della rete ospedaliera: “Il fabbisogno di posti letto in area medica è coperto all’80 per cento, questa quota va aumentata: posti letto in medicina e servizi di chirurgia, in un’ottica di rispetto della prossimità”. Il terzo punto, ha spiegato ancora D’Urso, “è lo sviluppo della rete territoriale, con una forte gestione delle liste di attesa. Non possiamo consentire che i nostri cittadini abbiano tempi di attesa per l’accesso alle prestazioni, non solo specialistiche ambulatoriali, ma anche di ricovero, non compatibili con i loro bisogni di salute”.

 

 

Stefano Scaramelli ha manifestato a D’Urso “l’esigenza di continuità e condivisione che arriva dal territorio”. Con un obiettivo prioritario, “l’abbattimento delle liste di attesa e nuovo meccanismo di prenotazione, che nell’Asl Sud-Est non è ancora attivo”. Cinque i punti programmatici presentati al futuro direttore generale: “Continuità sia sanitaria che amministrativa, rispondendo alla necessità di relazionarsi con i sindaci e condividere con il territorio ogni forma di scelta, raffrontarsi con le organizzazioni sindacali e muoversi in sintonia con ciò che il territorio chiede. Conferma dell’attuale sistema di emergenza urgenza. Massima attenzione ai presidi ospedalieri periferici, in un territorio tanto vasto e disomogeneo come quello dell’Asl Toscana sud est. Valorizzazione del personale. Progettualità innovative, che sono state portate avanti in questi anni: penso ai temi della disabilità, della cronicità, a ciò che abbiamo iniziato a fare sull’autismo, sul dopo di noi e agli inserimenti socio lavorativi che danno dignità alle persone”.

 

“Condivisione e continuità sono due aspetti del mio programma”, ha risposto D’Urso. “Desideri ha fatto molto, l’azienda è disegnata, non c’è tempo per stravolgere il disegno e sarebbe negativo: va assolutamente realizzato, semmai implementato, modificato, integrato, non stravolto”. Riguardo al personale: “Ho visto che siamo in linea con la media nazionale, ma il territorio è frastagliato, vanno messe in pista tutte le possibili relazioni per stringere un patto che consenta adeguate garanzie del turnover, riduzione di tutte le patologie stress lavoro correlate e l’attività anche negli ospedali più periferici della rete”. D’Urso ha concluso il proprio intervento con un impegno, “che assumo davanti a questa commissione: lavorerò con serietà, dedizione ed entusiasmo”.

 

“Abbiamo accertato e valutato il valore del professionista e a conclusione di un mese di lavoro intenso”, ha dichiarato Scaramelli al dell’audizione. “L’obiettivo era duplice: tutelare il bisogno di salute dei cittadini senesi, aretini e grossetani e tutelare le aspettative di chi lavora in sanità”. Un lavoro del quale il presidente della commissione si assume la responsabilità e che, spiega il presidente, “ci porta oggi a dare il via libera al miglior manager possibile per il nostro territorio”. Seguirà la fase della verifica, ha ricordato il Scaramelli “come prevede la legge regionale”.

 

Il consigliere Jacopo Alberti (Lega), ha rivolto l’augurio di buon lavoro a D’Urso, riconoscendo “il curriculum di tutto rispetto del candidato”. Ha ricordato “le richieste di continuità che provengono dal territorio” e ha annunciato“il voto contrario della Lega, che non è sulla qualità del professionista, ma sulle politiche attuate dalla regione”.

 

Voto contrario ha annunciato anche Andrea Quartini per il movimento 5 stelle, “in coerenza rispetto al sistema di nomine politiche, che non ci piace. D’Urso ha esperienza importante e un curriculum di valore. Fa piacere che abbia riconosciuto che la criticità rispetto al fabbisogno di posti letto ci sono. Stesso discorso si può fare sulle valutazioni in merito alle liste d’attesa. Le polemiche interne al Partito democratico ci hanno lasciato molto perplessi”.

 

Il voto negativo annunciato anche da Monica Pecori (gruppo misto-Tpt) “non sulla persona ma sulle modalità di scelta, con l’augurio che possa essere realizzato appieno quanto promesso dal candidato”.

Il consigliere Enrico Sostegni (Pd), ha segnalato “il grande equivoco che continua sui criteri di nomina” e ricordato che il sistema di nomina, in Toscana come in altre Regioni, “non è politico, ma segue procedure modalità di scelta definite dalla legge”.

 

Il vicepresidente della commissione, Paolo Sarti (Sì-Toscana a sinistra) ha annunciato il voto di astensione: “Il curriculum è buono, ma è difficile valutare solo su quello. Ora bisogna mettere alla prova, vediamo come sarà svolto il lavoro”.

 

 

Fonte: Ufficio Stampa Consiglio regionale della Toscana

Sport e solidarietà: progetto Never Stop, arriva la carrozzella Joëlette

Giovedì 28 febbraio a Firenze presentazione dei primi risultati del progetto promosso dall’associazione Toscana Hiking Experience. Partecipano il presidente Eugenio Giani e il consigliere regionale Enrico Sostegni

L’associazione Toscana Hiking Experience, giovedì 28 febbraio alle 12 nella sala Barile di palazzo del Pegaso (via Cavour 4, Firenze), presenta i primi risultati del progetto “Never Stop”, grazie al quale si è potuto acquistare Joëlette, una carrozzella da fuori strada.

Si tratta di una realtà giovane che riunisce persone innamorate delle attività sportive all’aperto, della natura e del proprio territorio e che ha l’obiettivo di aiutare, in particolar modo chi ha una disabilità, a superare le barriere architettoniche, attraverso attività come trekking, trail running, fitwalking, nordic walking, mountain bike, cicloturismo, orienteering. 

Alla presentazione dell’iniziativa intervengono il presidente del Consiglio regionale Eugenio Giani, il consigliere regionale Enrico Sostegni, il presidente di Toscana Hiking Experience Nicola Dainelli, l’assessore al turismo di Castelfiorentino Gianluca D’Alessio, il vicesindaco di Montaione Luca Belcari e il sindaco di Gambassi Terme Paolo Campinoti.

Fonte: Ufficio Stampa Consiglio Regionale della Toscana

Ormone della crescita. In Toscana atto bipartisan della commissione Sanità

Lo scorso 20 febbraio si è svolta l’audizione di Cinzia Sacchetti, presidente AFaDoc, associazione famiglie di soggetti con deficit dell’ormone della crescita e altre patologie

Diecimila pazienti in Italia e mille in Toscana, di cui 450 pediatrici in cura presso l’ospedale Meyer, per deficit dell’ormone della crescita e altre patologie. E’ per rispondere a questi bambini e alle loro famiglie che dalla commissione Sanità e politiche sociali, presieduta da Stefano Scaramelli (Pd), partirà un “atto bipartisan non solo per fare opera di sensibilizzazione su questo tema, ma anche per semplificare e migliorare l’accesso alle cure e ai farmaci”, come sottolineato dallo stesso presidente.

In commissione è stata infatti audita Cinzia Sacchetti, presidente AFaDoc, associazione famiglie di soggetti con deficit dell’ormone della crescita, che ha spiegato quanto sia importante per malattie lunghe e croniche come questa la disponibilità del farmaco adatto e scelto dal medico per le particolari esigenze di ogni bambino. Proprio da qui, da questa esigenza, è partita l’iniziativa in commissione, ha spiegato Sacchetti, su sollecitazione di alcune famiglie che non hanno trovato il farmaco disponibile in farmacia.

Sostenere moralmente e psicologicamente le famiglie e i pazienti, aiutandoli a superare l’impatto della diagnosi e i momenti di difficoltà durante tutto il percorso della terapia è la mission dell’associazione che, nelle varie attività svolte, si avvale della consulenza e della competenza di specialisti endocrinologi pediatri e dell’adulto, e di un team multidisciplinare di ginecologi, psicologi, neuropsichiatri infantili e altri professionisti.

Diverse sono le patologie croniche e rare legate al deficit dell’ormone della crescita, che rientrano nell’ambito di azione di AFaDoc: Deficit di Gh (legato al cattivo funzionamento dell’ormone della crescita, in inglese Gh, responsabile del controllo della crescita di ossa, muscoli ed organi), Sindrome di Turner (si ha con l’assenza totale o parziale del secondo cromosoma X nel cariotipo femminile), Panipopituitarismo (una condizione patologica determinata dalla carente secrezione di ormoni dell’ipofisi anteriore che crea una riduzione della normale funzionalità delle ghiandole endocrine periferiche), Sga (nato piccolo per età gestazionale).

Nel corso del dibattito in commissione sono intervenuti Jacopo Alberti (Lega), Serena Spinelli (Art. 1 - Mdp) e Paolo Sarti (Sì Toscana a sinistra), che hanno spaziato dalla tipologia dei farmaci all’approvvigionamento. Infine, la decisione della commissione, per un atto di condivisione unanime, per chiedere alla Giunta regionale una particolare attenzione alla rete di cura di queste patologie e alla fornitura dei farmaci.

 

Fonte: Ufficio Stampa Consiglio Regionale della Toscana