May 25, 2019 Last Updated 4:46 PM, May 24, 2019

Quotidiano della Salute

24-05-2019 Hits:41

Nuovi materiali intelligenti: un passo verso il cuore artificiale

Nuovi materiali intelligenti: un passo verso il cuore artificiale

Un approccio interdisciplinare che vede coinvolti l’Istituto nazionale di ottica del Cnr, l’Università di Firenze e il Lens ha reso possibile lo sviluppo di un innovativo materiale foto-responsivo, capace di ...

Leggi tutto

24-05-2019 Hits:43

Nuove acquisizioni sul meccanismo di ereditarietà genetica associato al cromosoma X

Nuove acquisizioni sul meccanismo di ereditarietà genetica associato al cromosoma X

Un nuovo studio internazionale, coordinato dalla Sapienza in collaborazione l’European Molecular Biology Laboratory - Rome, il Queen Mary University of London e il California Institute of Technology, fa luce ...

Leggi tutto

23-05-2019 Hits:81

LA SAPIENZA DI ROMA, FUCINA DI MEDICI DAL CINQUECENTO

LA SAPIENZA DI ROMA,  FUCINA DI MEDICI DAL CINQUECENTO

  Initium sapientiae timor Domini (“L’inizio della sapienza è il timor di Dio): così recita la scritta che appare sul portone principale della chiesa di Sant’Ivo alla Sapienza, opera seicentesca del celebre ...

Leggi tutto

23-05-2019 Hits:81

FISH: luci e ombre nel decreto correttivo sull’inclusione scolastica

FISH: luci e ombre nel decreto correttivo sull’inclusione scolastica

  Nella sua ultima seduta il Consiglio dei Ministri ha approvato uno schema di decreto legislativo correttivo del decreto legislativo n. 66 del 2017, “Norme per la promozione dell’inclusione scolastica degli s...

Leggi tutto

23-05-2019 Hits:99

La Sapienza e il Policlinico Umberto I inaugurano la XVI giornata nazionale della prevenzione delle malattie cardiovascolari e respiratorie

La Sapienza e il Policlinico Umberto I inaugurano la XVI giornata nazionale della prevenzione delle malattie cardiovascolari e respiratorie

Presentazione del sistema audio-video ad alta definizione per la trasmissione degli interventi in diretta e in streaming dalle sale di Cardiologia interventistica e di Cardiochirurgia del Dipartimento Cuore e...

Leggi tutto

23-05-2019 Hits:88

Mercurio in acque minerali italiane sotto la soglia

Mercurio in acque minerali italiane sotto la soglia

Pubblicato sulla rivista Chemosphere uno studio coordinato dall’Istituto per la dinamica dei processi ambientali del Cnr. La ricerca, con una tecnica analitica specifica per la determinazione del metallo cont...

Leggi tutto

22-05-2019 Hits:71

QUALITÀ E INNOVAZIONE PER I PROFESSIONISTI DELLA TERZA ETÀ

QUALITÀ E INNOVAZIONE PER I PROFESSIONISTI  DELLA TERZA ETÀ

  Le strutture che ospitano anziani (strutture socio-assistenziali, residenziali o RSA), sono sempre più attente al benessere dei propri residenti, offrendo un ventaglio di servizi sempre più ampio e di qual...

Leggi tutto

22-05-2019 Hits:66

SUCCESSIONI, QUANDO OCCORRE CAPIRE DI PIÙ

SUCCESSIONI, QUANDO OCCORRE CAPIRE DI PIÙ

    La Tassa di successione 2019 è un’imposta che le persone che ricevono in eredità un patrimonio, lasciato dal defunto, devono pagare allo Stato sulla base della dichiarazione di successione presentata al...

Leggi tutto

22-05-2019 Hits:70

LA SALUTE PARTE DALLA BOCCA

LA SALUTE PARTE  DALLA  BOCCA

  Tante sono le patologie che direttamente o indirettamente sono collegate con lo stato della salute orale:diabete, malattie cardiovascolari, malattie dell’apparato gastroenterico (cattiva digestione), studi...

Leggi tutto

22-05-2019 Hits:60

DENTISTA DI FAMIGLIA, questione di fiducia

DENTISTA DI FAMIGLIA, questione di fiducia

  In un convegno a Cernobbio l’uomo delle statistiche, Renato Mannheimer, ha illustrato alcuni punti fondamentali della percezione del Dentista da parte delle famiglie italiane. Tale sondaggio dimostra che i...

Leggi tutto

22-05-2019 Hits:61

CLINICA DENTALE: COME CURARE I “PAZIENTI SPECIALI”

CLINICA DENTALE: COME CURARE I “PAZIENTI SPECIALI”

  Può davvero rappresentare una seria criticità sociale. L’ampia fascia di popolazione composta da tutte quelle persone che presentano patologie ai denti ma che, al contempo, versano in particolari condizion...

Leggi tutto

22-05-2019 Hits:58

Più tutelati i professionisti, Più responsabilità sulle strutture

Più tutelati i professionisti, Più responsabilità sulle strutture

  La legge Gelli Bianco dell’8 marzo 2017 numero 24 entrata in vigore il primo aprile 2017, è nata con l’ambizione di fornire una risposta più esaustiva sul tema del  diritto alla salute, della tutela della ...

Leggi tutto

22-05-2019 Hits:56

Mettiamoci in ascolto

Mettiamoci in ascolto

  Nella splendida cornice del Castello arabo-normanno di Castellamare del Golfo, in provincia di Trapani, il 29 giugno si terrà il 2° convegno dell’organizzazione di volontariato “I.P.O. - Insieme Per l’Otos...

Leggi tutto

22-05-2019 Hits:54

La condizione degli anziani nelle regioni d’Italia

La condizione degli anziani nelle regioni d’Italia

  Non in tutte le regioni italiane gli anziani vivono allo stesso modo né l’assistenza sociosanitaria è ugualmente garantita: eppure la popolazione invecchia a ritmi sostenuti sempre più e dappertutto. sul t...

Leggi tutto

22-05-2019 Hits:58

Tiroide, IODOSUFFICIENZA contro il gozzo in sette Regioni

Tiroide,  IODOSUFFICIENZA contro il gozzo in sette Regioni

  Il 10% della popolazione italiana soffre di patologie tiroidee in primis le donne. È questa la stima frutto del secondo monitoraggio dell’Osservatorio Nazionale per il Monitoraggio della Iodoprofilassi in ...

Leggi tutto

22-05-2019 Hits:59

Associati Fisiomed: la Salute è Donna

Associati Fisiomed: la Salute è Donna

  Anche quest’anno l’8 marzo, Festa della Donna, è stato occasione di dibattito per media e istituzioni su varie tematiche legate all’universo femminile. La tutela della donna e, in particolare, della sua sa...

Leggi tutto

22-05-2019 Hits:57

SOSTIENI COOSS CON IL 5x1000 DELLA TUA DICHIARAZIONE DEI REDDITI

SOSTIENI COOSS CON IL 5x1000 DELLA TUA DICHIARAZIONE DEI REDDITI

  COOSS da oramai 40 anni lavora nel settore del sociale ed è molto sensibile alle realtà della fragilità. Per questo, anche quest’anno ha deciso di sostenere con il 5x1000 un progetto molto speciale.Si trat...

Leggi tutto

21-05-2019 Hits:80

Lazio. Ospedale dei Castelli, inaugurato lo spazio "4 Zampe con te"

Lazio. Ospedale dei Castelli, inaugurato lo spazio "4 Zampe con te"

 I degenti potranno incontrare i loro animali domestici Gli animali d’affezione rappresentano una parte integrante nella vita di chi li ama, ancor più quando ci si trova in situazioni di fragilità emotiva e fi...

Leggi tutto

SOSTIENI COOSS CON IL 5x1000 DELLA TUA DICHIARAZIONE DEI REDDITI

 

COOSS da oramai 40 anni lavora nel settore del sociale ed è molto sensibile alle realtà della fragilità. Per questo, anche quest’anno ha deciso di sostenere con il 5x1000 un progetto molto speciale.
Si tratta della realizzazione di un’ausilioteca - un luogo unico nelle Marche - che darà la possibilità alle persone che non sono in grado di esprimersi con le parole o che soffrono di complessi bisogni comunicativi di farsi comprendere e poter realizzare comunicazioni efficaci. Comunicare è vita e poter aiutare le persone che non riescono a farlo, per noi di COOSS, è molto più di un lavoro, riteniamo che sia un valore fondamentale.
L’ausilioteca, che è già in fase di realizzazione e che sorgerà a Fermo nella nuova sede COOSS, è uno spazio che sarà messo a disposizione gratuitamente alle persone disabili, alle loro famiglie, agli operatori della scuola e a quelli del settore socio-riabilitativo. In questo luogo si potranno utilizzare gli ausili a tecnologia avanzata che servono per migliorare la qualità della vita di queste persone disabili e renderli più autonomi.
Comunicare in modo efficace, per questi soggetti che hanno difficoltà a farlo, significa far comprendere cose molto semplici al proprio interlocutore come, ad esempio, la musica che si vuole ascoltare o il cibo che si vuole mangiare, ma può anche significare esprimere concetti molto più complessi e profondi. Comunicare e potersi esprimere, per queste persone, ha una grande importanza: consente l’autodeterminazione e permette loro non solo di accrescere le relazioni interpersonali e famigliari, ma anche di ridurre le crisi d’ansia e migliorare la serenità quotidiana.
All’interno dell’ausilioteca di Fermo, che sarà pronta entro l’anno, saranno attuati dei progetti di comunicazione aumentativa alternativa. Partendo da una conoscenza cognitiva e fisica approfondita della persona sarà possibile costruire, attraverso la creazione di applicazioni implementate su dispositivi informatici facilmente fruibili, degli ausili che consentiranno alla persona stessa di interagire con il mondo che la circonda. Avverranno delle osservazioni, delle valutazioni e dei follow up di questi progetti altamente specializzati e personalizzati che si attueranno sui singoli soggetti coinvolti.
L’esperienza maturata, da almeno quattro anni, sulla tecnologia assistiva, presso alcune strutture del territorio di Fermo, che accolgono persone con disabilità, ha portato COOSS a riflettere sull’importanza di ausili a tecnologia avanzata.
La possibilità di offrire, a persone con disabilità acquisita e/o congenita di tipo motorio, sensoriale, cognitivo, dei software personalizzati per migliorare la propria autonomia e la qualità della vita è l’aspetto centrale di questo progetto pilota che COOSS spera di poter replicare presto anche in altri territori per dare ad altre famiglie con disabilità la stessa valida opportunità.
In questa fase di start-up è difficile trovare le risorse economiche per finanziare questo progetto di ausilioteca.
Dare il 5x1000 a COOSS significa aiutare tante famiglie fragili a sentirsi meno sole.

Lazio. Ospedale dei Castelli, inaugurato lo spazio "4 Zampe con te"

 
I degenti potranno incontrare i loro animali domestici

Gli animali d’affezione rappresentano una parte integrante nella vita di chi li ama, ancor più quando ci si trova in situazioni di fragilità emotiva e fisica come durante un ricovero. Per questo è stata inaugurata ieri mattina, 20 maggio, all'interno dell'Ospedale dei Castelli l'area "4 Zampe con te", che nasce dalla collaborazione fra la Asl Roma 6, la struttura regionale Promozione e Prevenzione della Salute e l'Istituto Zooprofilattico del Lazio e della Toscana. L'iniziativa dà seguito al decreto ad acta emanato dalla Regione Lazio, un provvedimento fortemente voluto dai vertici regionali, che consente e disciplina l’accesso di cani, gatti e conigli in visita a pazienti ricoverati presso strutture sanitarie e ospedaliere, pubbliche e private, accreditate.

“Il momento della malattia è una fase molto difficile da affrontare e avere al proprio fianco, oltre ai parenti e le persone care, anche i nostri animali domestici è un fattore che può avere ricadute molto positive nel processo di cura e riabilitazione dei pazienti di qualsiasi età. E’ stato fatto un grande lavoro organizzativo per permettere l’attivazione di questo servizio e voglio ringraziare tutte le strutture sanitarie e il personale”, ha spiegato l’Assessore alla Sanità e l’Integrazione Sociosanitaria della Regione Lazio, Alessio D’Amato.

“Siamo parte del circuito di risorse istituzionali che la Regione Lazio coordina e collega per ottenere maggiori risultati a beneficio dei cittadini", ha affermato Ugo Della Marta, Direttore Generale dell’IZS Lazio e Toscana. "Il nuovo Ospedale dei Castelli dimostra che l’intuizione della Regione Lazio era vincente e per primo ha applicato il decreto regionale. Oggi inauguriamo un servizio che può contribuire ad aumentare i benefici terapeutici delle cure, permettendo, in sicurezza, agli affetti domestici a quattro zampe di fare compagnia ai pazienti ricoverati".  

"Consentire ai degenti il contatto con i propri animali domestici, ormai veri e propri membri della famiglia, rappresenta un passo ulteriore verso l'umanizzazione delle cure, faro che guida ogni nostra azione. L'Ospedale dei Castelli è una struttura nuova, funzionale e ricca di tecnologia, ma ciò che conta ancora di più è il nuovo modo di intendere la sanità pubblica, di cui vogliamo essere capofila. Questo provvedimento ne è un importante tassello: il nuovo ospedale è la prima struttura sanitaria pubblica della Regione ad avere attivato questo servizio", ha detto Narciso Mostarda, Direttore generale della Asl Roma 6.

L'incontro fra i degenti e il loro animale domestico è disciplinato da un regolamento specifico per il nuovo ospedale, che garantisce i benefici derivanti dal contatto con gli animali, assicura che tale interazione non presenti criticità di tipo igienico-sanitario verso altri degenti e l’ambiente circostante, e tutela il benessere psico-fisico degli animali in visita: l’area “4 Zampe con te” è dotata di due ingressi, uno per il paziente, situato all’interno della struttura ospedaliera e l’altro per l'animale, con accesso esterno; gli animali ammessi sono i più comuni animali d’affezione domestici (cani, gatti e conigli) e la visita può avvenire solo con l’autorizzazione della Direzione sanitaria e alla presenza di personale debitamente formato; è consentito l'ingresso di un animale per volta, che deve essere pulito e spazzolato prima della visita.

Gli animali devono essere accompagnati dal certificato sanitario di buona salute rilasciato dal veterinario e, nello specifico, i cani devono essere identificati e iscritti all’anagrafe canina, condotti al guinzaglio e avere al seguito la museruola. Per quanto riguarda invece gatti e conigli, nessun obbligo di microchip, ma devono essere alloggiati nel trasportino fino al momento della visita al paziente e quando liberati devono essere tenuti in braccio o al guinzaglio per evitarne la fuga.

 

 

Fonte: Ufficio Stampa e Relazioni Esterne Assessorato alla Sanità Regione Lazio

 

 

Iscriviti alla Newsletter