Apr 19, 2019 Last Updated 4:02 PM, Apr 19, 2019

Cosmofarma 2019 - Boiron al fianco dei farmacisti per mettere il paziente al centro

Visite: 58 times

Milano, 4 aprile 2019 – Le relazioni al centro: è questo il filo conduttore di Cosmofarma Exhibition 2019, che alla sua 23esima edizione pone l’accento sul tema delle relazioni umane. In linea con l’idea di una ‘farmacia di relazione’, Boiron, leader mondiale nella produzione di medicinali omeopatici, è presente a Cosmofarma con uno stand innovativo; dal 12 al 14 aprile, l’azienda incontrerà gli operatori della farmacia presso il padiglione 36, stand I14.

Da sempre, per il Gruppo Boiron il paziente è al centro di tutte le attività; in Italia, l’azienda è presente da 40 anni a fianco del farmacista, per offrire medicinali affidabili, sicuri ed efficaci, sviluppati per migliorare la qualità della vita. In un momento di profonda trasformazione per la farmacia, Boiron ha scelto di partecipare a Cosmofarma 2019 con uno stand di relazione, che ha come protagonista il “banco della farmacia di relazione”, luogo in cui alcuni farmacisti esperti in omeopatia racconteranno la propria esperienza rispetto all’opportunità che l’omeopatia può offrire per valorizzare il proprio ruolo e per la sua capacità di sviluppare un contatto profondo e duraturo con i pazienti.

In una fase di grandi sfide per la farmacia, Boiron intende ribadire il proprio impegno nell’offrire ai farmacisti la propria expertise in omeopatia e le strategie migliori per prendersi cura dei pazienti e fidelizzarli, facendoli sentire davvero al centro attraverso un consiglio personalizzato, perché focalizzato sull’individuo e non sulla malattia”, afferma Guido Guida, Direttore Commerciale di Boiron Italia. “In quest’ottica, abbiamo scelto di ospitare nel nostro stand dei farmacisti veri, che possano trasmettere ai colleghi che verranno a trovarci la passione e la propria esperienza con l’omeopatia”.

Durante la tre giorni di Cosmofarma, il personale Boiron sarò a disposizione dei farmacisti per condividere soluzioni pensate per mettere il paziente al centro della farmacia, rispettando la sua unicità e rendendolo attore della sua salute.

Inoltre, in uno spazio dedicato dello stand, i farmacisti che lo desiderano avranno la possibilità di esprimere la propria creatività, contribuendo alla realizzazione di un mosaico-collage, sotto la guida di Enya Idda, coach e artista di Omeoart, Associazione Culturale Boiron.