Jun 05, 2020 Last Updated 7:45 AM, Jun 4, 2020

Quotidiano della Salute

04-06-2020 Hits:28

REGIONE MARCHE - 20 milioni di premi ai sanitari: la giunta ratiffica accordo con i sindacati

REGIONE MARCHE - 20 milioni di premi ai sanitari: la giunta ratiffica accordo con i sindacati

ANCONA 3 GIUGNO 2020 - E’ stato ratificato  dalla giunta regionale l’accordo con le rappresentanze sindacali per l’assegnazione dei 20 milioni di premi ai sanitari che hanno seguito nei mesi scorsi l’emergenz...

Leggi tutto

03-06-2020 Hits:35

Rilancio Sanità. Investire sugli infermieri

Rilancio Sanità. Investire sugli infermieri

  What do you want to do ? New mailCopy Lettera-appello della Federazione infermieri ai Deputati: “Nel decreto Rilancio investire su infermieri e assistenza territoriale” Decreto Rilancio, al via l’ite...

Leggi tutto

28-05-2020 Hits:48

EXPODENTAL MEETING 2020 È CONFERMATO DAL 19 AL 21 NOVEMBRE A RIMINI

EXPODENTAL MEETING 2020 È CONFERMATO DAL 19 AL 21 NOVEMBRE A RIMINI

  Milano 20 maggio 2020 – Dopo un attento monitoraggio dell’evoluzione dell’emergenza sanitaria, italiana e internazionale, e nell’ottica di permettere a tutti gli operatori del settore dentale un ripristino...

Leggi tutto

20-05-2020 Hits:61

REGIONE MARCHE - Lo sport riparte, il presidente Ceriscioli firma il decreto

REGIONE MARCHE - Lo sport riparte, il presidente Ceriscioli firma il decreto

Il presidente della Regione Luca Ceriscioli ha firmato il decreto che prevede che l’attività svolta presso palestre e piscine è consentita a decorrere dal 25 maggio 2020, nel rispetto delle norme di distanzia...

Leggi tutto

20-05-2020 Hits:59

REGIONE MARCHE - 20 milioni di premi ai sanitari

EMERGENZA COVID, 20 MILIONI DI PREMI AI SANITARI.CERISCIOLI AI SINDACATI: “Concludete presto le trattative, così velocizziamo le erogazioni. Il tempo non è una variabile indipendente, farne passare troppo vuol ...

Leggi tutto

18-05-2020 Hits:51

La raccolta fondi per Inrca e Salesi

La raccolta fondi per Inrca e Salesi

La Fiduciaria Marche, istituzione che gestisce e tutela i capitali di famiglie, aziende e società garantendone la perfetta legalità e trasparenza nella riservatezza e nella sicurezza di ogni operazione econom...

Leggi tutto

18-05-2020 Hits:42

REGIONE MARCHE - Ufficializzata la riapertura delle attività produttive

REGIONE MARCHE - Ufficializzata la riapertura delle attività produttive

Con il decreto n. 152 del 15 maggio 2020 la Regione ha ufficializzato la riapertura delle attività produttive per lunedì 18 maggio.Riaprono dunque nelle Marche le attività di:•          Somministrazione di al...

Leggi tutto

15-05-2020 Hits:110

Biagi: "Con l'Emilia Romagna pronti a vincere la partita della Salute

Biagi: "Con l'Emilia Romagna pronti a vincere la partita della Salute

“Gli ospedali AIOP ci sono stati nella fase più critica dell’emergenza COVID, ci sono per affrontare l’epidemia in atto e continueranno ad esserci, quali componenti di diritto privato di un unico sistema sani...

Leggi tutto

13-05-2020 Hits:55

REGIONE MARCHE - Proposta per semplificare la CIG al presidente Nazionale INPS Pasquale Tridico

REGIONE MARCHE - Proposta per semplificare la CIG al presidente Nazionale INPS Pasquale Tridico

“Abbiamo avuto rassicurazioni che il Decreto Rilancio, all’approvazione del Governo nazionale, conterrà le semplificazioni suggerite dalla Regione Marche per ridurre i tempi di erogazione della Cassa integraz...

Leggi tutto

12-05-2020 Hits:76

FLAVIA PETRINI ENTRA A FAR PARTE DELLA COMMISSIONE TECNICO-SCIENTIFICA DELLA PROTEZIONE CIVILE

FLAVIA PETRINI ENTRA A FAR PARTE DELLA COMMISSIONE TECNICO-SCIENTIFICA DELLA PROTEZIONE CIVILE

UNDICI DONNE DI PRESTIGIO SCELTE PER LA "FASE DUE" DELL'EMERGENZA COVID.19:  TRA DI LORO ANCHE LA PRESIDENTE SIAARTILa Presidente della Società Italiana di Anestesia, Rianimazione e Terapia Intensiva (SIAARTI)...

Leggi tutto

11-05-2020 Hits:77

Coronavirus, TeiaCare lancia la campagna #setteauno per rispondere all’appello del ministro per gli Affari regionali

Coronavirus, TeiaCare lancia la campagna #setteauno per rispondere all’appello del ministro per gli Affari regionali

Milano, 7 maggio 2020 – Nei giorni scorsi il ministro per gli Affari regionali e le Autonomie, Francesco Boccia, ha rivolto un appello a sostegno delle RSA dei territori italiani in emergenza a causa del Covi...

Leggi tutto

04-05-2020 Hits:114

REGIONE CAMPANIA - Ordinanza del 3 maggio

NAPOLI 3 maggio 2020 - L’Unità di Crisi trasmette in allegato l'Ordinanza n.43 del 3 maggio 2020, firmata dal Presidente Vincenzo De Luca, con ulteriori misure per la prevenzione e gestione dell’emergenza epide...

Leggi tutto

04-05-2020 Hits:113

REGIONE MARCHE - Primi sbarchi dalla Costa Magica: 11 persone rientreranno a casa

REGIONE MARCHE - Primi sbarchi dalla Costa Magica: 11 persone rientreranno a casa

ANCONA - 3 MAGGIO 2020 - Dopo la conclusione delle operazioni di prelievo dei tamponi, avvenuta ieri, sono cominciati questa mattina i primi sbarchi dei membri dell’equipaggio della Costa Magica attraccata al P...

Leggi tutto

04-05-2020 Hits:97

REGIONE MARCHE - CERISCIOLI CON GUIDO BERTOLASO AL COVID HOSPITAL

REGIONE MARCHE - CERISCIOLI CON GUIDO BERTOLASO AL COVID HOSPITAL

ANCONA - 30 aprile 2020 - “E’ impressionante quello che sta accadendo qui a Civitanova. Dall’ultima visita sono passati poco più di dieci giorni e in questo breve lasso di tempo gli stessi spazi sono stati tr...

Leggi tutto

30-04-2020 Hits:82

REGIONE MARCHE - Sanitari a bordo della Costa Magica. Primi 145 tamponi

REGIONE MARCHE - Sanitari a bordo della Costa Magica. Primi 145 tamponi

Ha avuto inizio, oggi, alle 14,30 l'attività di prelievo dei tamponi a bordo della Costa Magica. Nel corso della mattinata era stata messa a punto la procedura, che è stata modificata, rispetto alle previsioni ...

Leggi tutto

29-04-2020 Hits:91

REGIONE SARDEGNA - Una termocamera bispectrum per la fase 2

REGIONE SARDEGNA - Una termocamera bispectrum per la fase 2

Cagliari, 28 aprile 2020 – La Regione Sardegna si sta attrezzando per affrontare adeguatamente la 'fase 2' all’interno delle proprie strutture e da ieri, nell’Assessorato regionale degli Affari generali in vial...

Leggi tutto

29-04-2020 Hits:110

Anni Azzurri Ducale 1 e Ducale 2-3: le RSA “blindate” che resistono Calano i decessi rispetto al 2019

Anni Azzurri Ducale 1 e Ducale 2-3: le RSA “blindate” che resistono   Calano i decessi rispetto al 2019

A Modena, tra il centro e la periferia, ci sono due RSA Anni Azzurri che “resistono”: sono le residenze Ducale 1 in via del Pozzo e Ducale 2 - 3 in via Dell’Ariete. Qui la tempesta COVID19 non si è abbattuta me...

Leggi tutto

28-04-2020 Hits:67

REGIONE MARCHE - Decreto seconda tranche di 37,3 milioni di euro

REGIONE MARCHE - Decreto seconda tranche di 37,3 milioni di euro

Assessore Bravi. “Una buona notizia, ma servono più risorse e per un periodo più lungo” Ammonta a 37,3 milioni la seconda tranche di risorse che il Ministero del Lavoro ha assegnato alla Regione Marche per la...

Leggi tutto

Emilia-Romagna. Celiachia: arrivano le linee giuda per diagnosi precoce e monitoraggio della malattia

Visite: 370 times

Approvate dalla Giunta regionale per aumentare tempestività e sicurezza diagnostica, sono destinate ai medici di medicina generale, specialisti ambulatoriali e pediatri di libera scelta. Meno esami e meno costi per i cittadini. In regione quasi 18mila persone con celiachia accertata, curate gratuitamente grazie all'esenzione dal ticket. L'assessore Venturi: "Continuiamo ad investire per rafforzare l'assistenza ai celiaci e supportare i medici nella formazione"

Più tempestività e sicurezza diagnostica della celiachia, una delle malattie croniche, legate all'alimentazione, più diffuse a livello globale; ma anche una diminuzione dei costi sostenuti dai cittadini per gli accertamenti diagnostici. 

Sono questi i principali obiettivi delle “Linee di indirizzo per la diagnosi e il follow up della celiachia nei bambini e adulti” approvate dalla Giunta regionale in condivisione con l’Associazione Italiana Celiachia Emilia-Romagna. Indicazioni operative rivolte a medici di medicina generale, specialisti e pediatri di libera scelta, volute dall’assessorato alle Politiche per la salute per armonizzazione su tutto il territorio regionale il percorso diagnostico di questa malattia. 

“Abbiamo definito un programma articolato sulla malattia celiaca utile alla formazione e all’aggiornamento professionale della classe medica- sottolinea l’assessore alle Politiche per la salute, Sergio Venturi- con lo scopo di facilitare l’individuazione dei celiaci, siano essi sintomatici o appartenenti a categorie a rischio, adulti o bambini. La celiachia- spiega l’assessore- è una malattia che, se non diagnosticata, rappresenta un rischio per la salute dei pazienti: il celiaco inconsapevole che assume glutine si espone a complicanze anche gravi, spesso irreversibili, che ne compromettono la salute. La diagnosi precoce, pertanto, è una forma indispensabile di prevenzione sulla quale come Regione continueremo ad investire, e le Linee di indirizzo che abbiamo approvato vanno proprio in questa direzione”.

 

Linee di indirizzo, le novità

Il percorso diagnostico individuato dalle Linee di indirizzo prevede la distinzione tra pazienti adulti e pediatrici. Restano per lo più invariate le modalità di diagnosi per gli adulti, che saranno sottoposti ad un unico test sul sangue (Celiachia diagnosi reflex), prescritto dal medico di base, ed eventualmente- se i risultati risultano incerti- ad una successiva biopsia intestinale per la conferma definitiva della diagnosi. Nella maggioranza dei casi, viene così ridotto il numero degli accertamenti diagnostici con un evidente risparmio per i pazienti e a carico del Servizio sanitario regionale.

Meno invasive le soluzioni per la diagnosi della malattia nei più giovani, sia in età pediatrica che adolescenziale. Non sarà infatti più necessaria la biopsia duodenale in presenza di valori positivi individuati dai test sierologici di riferimento e neppure il test genetico per HLA (per individuare l’eventuale predisposizione alla celiachia).

Le Linee di indirizzo forniscono anche indicazioni sul monitoraggio della malattia dopo la diagnosi: dai primi controlli, eseguiti ogni 6 mesi, fino alla stabilizzazione della malattia ottenuta grazie alla dieta senza glutine, a quelli successivi e meno frequenti, prescritti dal medico di base.Tutti gli esami del follow up sono esenti da ticket sanitario. Infine, per i familiari di pazienti celiaci è indicata una particolare indagine genetica(HLA-DQ2/-DQ8), per stabilire o escludere il rischio di celiachia.

 

Il sostegno della Regione ai celiaci

L’unica terapia attualmente disponibile per curare la celiachia è la totale e permanente esclusione dalla dieta degli alimenti contenenti glutine. In Emilia-Romagna la spesa per prodotti alimentari senza glutine è a carico del Servizio sanitario regionale e alle persone affette da questa patologia viene riconosciuto un contributo mensile che varia dai 56 ai 124 euro, a seconda del sesso e dell’età. Per rendere più semplice l’approvvigionamento di prodotti glutin-free, la Regione, in stretta collaborazione con Aic, Associazione italiana celiachia che ha fortemente sostenuto il progetto, ha messo a punto un programma di dematerializzazione del buono cartaceo, che dal 1° luglio scorso è stato sostituito da un codice numerico; quest’ultimo,abbinato alla tessera sanitaria, consente ai celiaci di acquistare i prodotti alimentari specifici nelle farmacie e neinegozi convenzionati della piccola e grande distribuzione del territorio.

 

Numeri e cure

La celiachia colpisce circa l’1% della popolazione su scala nazionale e mondiale; soltanto in Emilia-Romagna le persone affette da questa malattia sono quasi 18 mila. Rispetto al passato, il numero delle diagnosi è aumentato grazie alla crescente applicazione dei test diagnostici. L’individuazione corretta di questa patologia rappresenta dunque un beneficio per la salute dei celiaci e consente al contempo un risparmio per il Servizio sanitario regionale,in quanto i pazienti celiaci non diagnosticati e di conseguenza non soggetti ad una rigorosa dieta senza glutine, gravano sui costi sanitari. Al contrario, l’esenzione dal ticket - prevista per la celiachia in quanto malattia rara e dal 2017 inserita dai nuovi Livelli essenziali di assistenza tra le patologie croniche invalidanti - consente ad un maggior numero di persone affette dalla malattia di curarsi, usufruendo gratuitamente delle prestazioni sanitarie previste per il loro stato.

Fonte: Ufficio Stampa Giunta Regionale dell'Emilia-Romagna