Oct 20, 2019 Last Updated 9:46 AM, Oct 18, 2019

Quotidiano della Salute

18-10-2019 Hits:84

Un pugno al Parkinson: la boxe senza contatto contro la malattia di Parkinson arriva all’Energy Center Villaggio Amico

Un pugno al Parkinson: la boxe senza contatto contro la malattia di Parkinson arriva all’Energy Center Villaggio Amico

Milano, 18 ottobre 2019 - Si è svolta ieri presso la palestra Energy Center Villaggio Amico la conferenza stampa Un pugno al Parkinson, un incontro per parlare e far conoscere il metodo Rock Steady Boxing nat...

Leggi tutto

17-10-2019 Hits:79

UBI Banca dona all’Associazione La Meridiana di Ascoli Piceno un montascale a cingoli per il trasporto di persone in carrozzina

UBI Banca dona all’Associazione La Meridiana di Ascoli Piceno un montascale a cingoli per il trasporto di persone in carrozzina

UBI Banca ha donato all’Associazione “La Meridiana” Onlus di Ascoli Piceno un montascale a cingoli, un sistema mobile per trasporto di persone in carrozzina, che sarà utilizzato per favorire la mobilità di pe...

Leggi tutto

17-10-2019 Hits:106

Giornata Mondiale dell'Alimentazione. ADI: non solo obesità e diabete, esiste anche la malnutrizione

Giornata Mondiale dell'Alimentazione. ADI: non solo obesità e diabete, esiste anche la malnutrizione

Ieri, 16 ottobre, si è celebrata la Giornata Mondiale dell'Alimentazione. In questa occasione, L’Associazione di dietetica e nutrizione clinica accende i riflettori su una criticità nutrizionale misconosciuta...

Leggi tutto

17-10-2019 Hits:83

Summit Italia-Svezia sulla Salute dedicato al tema del Diabete e delle Malattie Cardiovascolari

Summit Italia-Svezia sulla Salute dedicato al tema del Diabete e delle Malattie Cardiovascolari

Si è svolto il 14 ottobre 2019 nella capitale svedese il primo Summit Italia-Svezia sulla Salute sul tema del Diabete e delle Malattie cardiovascolari presso il Nobel Forum del rinomato Policlinico Universita...

Leggi tutto

17-10-2019 Hits:67

Emilia-Romagna. All'Istituto Ortopedico Rizzoli di Bologna il primo trapianto al mondo di vertebre umane

Emilia-Romagna.  All'Istituto Ortopedico Rizzoli di Bologna il primo trapianto al mondo di vertebre umane

Un intervento chirurgico senza precedenti, effettuato su un paziente con tumore maligno osseo. Per illustrare l'eccezionale operazione è stata indetta una conferenza stampa a cui hanno parteciperanno il presi...

Leggi tutto

16-10-2019 Hits:69

Marche. Arriva l'app per promuovere gli screening oncologici anche tra la popolazione immigrata e vulnerabile

Marche. Arriva l'app per promuovere gli screening oncologici anche tra la popolazione immigrata e vulnerabile

Una app unica in Italia, uno spot e materiale informativo in 12 lingue diverse.  Sono stati presentati ieri mattina nel corso di una conferenza stampa i prodotti del progetto nazionale realizzato dall’Osserva...

Leggi tutto

16-10-2019 Hits:102

Sanità in lutto muore Antonio Aprile

Sanità in lutto muore Antonio Aprile

Grave perdita per la Sanità marchigiana e italiana: è morto martedì 15 aprile, dopo breve ma inarrestabile malattia, Antonio Aprile.Direttore Regionale di KOS Care per il perimetro Umbria, Lazio, Toscana. Prece...

Leggi tutto

16-10-2019 Hits:111

Oncologia: a Roma convegno sul carcinoma polmonare non a piccole cellule localmente avanzato

Oncologia: a Roma convegno sul carcinoma polmonare non a piccole cellule localmente avanzato

L'evento, organizzato da CERISMAS, si terrà venerdì 18 ottobre alle ore 10.30 presso la Biblioteca del Senato “Giovanni Spadolini” Il carcinoma polmonare non a piccole cellule (NSCLC), per il quale si stiman...

Leggi tutto

15-10-2019 Hits:122

Campania. Emergenza sangue, in crescita le donazioni

Campania. Emergenza sangue, in crescita le donazioni

La Campania in aiuto delle altre regioni La Regione Campania, dopo due anni di criticità nella raccolta sangue, ha messo a disposizione decine di unità di sangue donate da donatori campani per le necessità a...

Leggi tutto

15-10-2019 Hits:120

Tecnologie per la salute: l'Italia sede del convegno mondiale ICEHTMC

Tecnologie per la salute: l'Italia sede del convegno mondiale ICEHTMC

Il 21-22 ottobre si apre a Roma il 3° Congresso Internazionale dell'Ingegneria Clinica. Oltre 1500 specialisti si interrogano su innovazione, qualità e sicurezza. Con una particolare attenzione su app medic...

Leggi tutto

14-10-2019 Hits:115

Veneto. Inaugurate 41 panchine rosse in 33 comuni e due grandi murales contro la violenza sulle donne

Veneto. Inaugurate 41 panchine rosse in 33 comuni e due grandi murales contro la violenza sulle donne

Un' iniziativa del progetto T.A.C.I. In campo volontari Auser, studenti,  e due famose street artist 41 panchine dipinte di rosso e due grandi murales sono stati inaugurati sabato 12 ottobre in 33 comuni del  ...

Leggi tutto

14-10-2019 Hits:123

ANMIL celebra la 69ª Giornata Nazionale per le Vittime del Lavoro sotto l'alto patronato del Presidente della Repubblica

ANMIL celebra la 69ª Giornata Nazionale per le Vittime del Lavoro sotto l'alto patronato del Presidente della Repubblica

E' stata celebrata con manifestazioni organizzate dalle sedi ANMIL in tutta Italia la 69ª edizione della Giornata per le Vittime degli Incidenti sul Lavoro, sotto l’Alto Patronato del Presidente della Repubbl...

Leggi tutto

14-10-2019 Hits:168

Marche. Open day Menopausa agli Ospedali Riuniti di Ancona

Marche. Open day Menopausa agli Ospedali Riuniti di Ancona

Venerdì 18 ottobre Azienda Ospedali Riuniti di Ancona e Fondazione Ospedali Riuniti di Ancona onlus, insieme “in rosa”: per promuovere la salute delle donne con visite gratuite Azienda Ospedaliera-Universita...

Leggi tutto

11-10-2019 Hits:174

Lazio. Vaccini: al via dal 15 ottobre la campagna antinfluenzale

Lazio. Vaccini: al via dal 15 ottobre la campagna antinfluenzale

D'Amato: "L'obiettivo è aumentare la copertura per anziani e soggetti a rischio" Prende il via nella Regione Lazio il 15 ottobre e fino al 31 dicembre, la campagna di vaccinazione antinfluenzale. E’ possibil...

Leggi tutto

11-10-2019 Hits:179

Emilia-Romagna. Ottobre, mese della prevenzione: la Regione rilancia la campagna sullo screening per il tumore del colon retto

Emilia-Romagna.  Ottobre, mese della prevenzione: la Regione rilancia la campagna sullo screening per il tumore del colon retto

Dall'avvio del progetto nel 2005, nuovi casi diminuiti del 30%. Ogni anno 600mila persone contattate per effettuare il test del sangue occulto nelle feci, con l'obiettivo di andare oltre l'attuale 57% di ades...

Leggi tutto

11-10-2019 Hits:182

Disabilità, emergenza scuola. FISH incontra il Ministro Fioramonti

Disabilità, emergenza scuola. FISH incontra il Ministro Fioramonti

La Federazione Italiana per il Superamento dell’Handicap ha incontrato ieri il Ministro dell’Istruzione, Lorenzo Fioramonti, in un confronto molto intenso e di chiarimento La FISH teneva in modo particolare ...

Leggi tutto

10-10-2019 Hits:141

Toscana. Approvato il Piano regionale 2018-2020

Toscana. Approvato il Piano regionale 2018-2020

L’atto ha ricevuto il voto favorevole della maggioranza. Numerosi gli emendamenti discussi e votati in aula L’aula ha approvato, dopo una lunga discussione, il Piano sanitario e sociale integrato (Pssir) 201...

Leggi tutto

10-10-2019 Hits:140

Marche. Convegno ad Ancona su sicurezza delle cure e nuovo piano socio-sanitario regionale

Marche. Convegno ad Ancona su sicurezza delle cure e nuovo piano socio-sanitario regionale

Diffondere la cultura della sicurezza delle cure, obiettivo prioritario per un sistema sanitario che si propone di essere efficace, efficiente e di buona qualità: è il tema del convegno svolto ieri, 9 ottobre...

Leggi tutto

INSIDE, il macchinario che monitora la radioterapia e ne aumenta la precisione

Visite: 341 times

CNAO, Centro Nazionale di Adroterapia Oncologica, insieme all’INFN, Istituto Nazionale di Fisica Nucleare, all’Università di Pisa, alla Sapienza Università di Roma e al Museo Storico della Fisica e Centro Studi e Ricerche "Enrico Fermi", ha avviato la sperimentazione di un sistema di imaging in grado di ‘fotografare’ i fasci di protoni e ioni carbonio utilizzati per colpire i tumori con l’adroterapia e di rendere più precise le terapie

E’ il primo sistema al mondo bimodale (composto da uno scanner PET e da un tracciatore di particelle cariche) in grado di monitorare in tempo reale i fasci di ioni carbonio e protoni utilizzati nell’adroterapia oncologica per colpire i tumori resistenti alla radioterapia ai raggi X e non operabili: si chiama INSIDE, Innovative Solution for Dosimetry in Hadrontherapy, e la Fondazione CNAO, Centro Nazionale di Adroterapia Oncologica di Pavia, insieme all’Istituto Nazionale di Fisica Nucleare (INFN), al Dipartimento di fisica dell’Università di Pisa e alla Sapienza Università di Roma, ne ha avviato la sperimentazione sui pazienti, con l’obiettivo di verificare ancora più efficacemente gli effetti dell’adroterapia sui tessuti tumorali e rendere ancora più preciso il trattamento.

Per questo scopo è stato avviato uno studio clinico che coinvolgerà 40 pazienti del CNAO sottoposti ad adroterapia per il trattamento di meningiomi e tumori del distretto testa-collo (carcinoma adenoideo-cistico, cordoma della base del cranio, carcinoma del rinofaringe).

CNAO è l’unico centro italiano e uno dei soli 6 al mondo in grado di erogare l’adroterapia con protoni e ioni carbonio, forma avanzata di radioterapia capace di colpire i tumori non operabili e resistenti alla radioterapia tradizionale.

Osservare le radiazioni in “tempo reale”

Per colpire i tessuti tumorali l’adroterapia oncologica utilizza fasci di protoni o ioni carbonio che, rispetto ai raggi X impiegati nella radioterapia tradizionale, hanno la capacità di rilasciare la loro energia solo in prossimità della massa tumorale, riducendo al minimo l’impatto sui tessuti sani circostanti e i conseguenti effetti collaterali.

INSIDE è uno strumento posizionato vicino al letto dove il paziente riceve il trattamento con adroterapia e si compone di due rilevatori (un sistema di imaging bi-modale, con uno scanner per la Tomografia a Emissione di Positroni-PET e un tracciatore di particelle cariche) in grado di misurare le particelle secondarie prodotte durante il trattamento facendo capire con un brevissimo scarto temporale dove si sta rilasciando l’energia e se il volume tumorale, in seguito al trattamento, si modifica.

Viviana Vitolo, radioterapista oncologa del CNAO, spiega: “Già oggi l’adroterapia, grazie alle caratteristiche fisiche dei protoni e degli ioni carbonio, è in grado di colpire i tessuti malati con grande precisione, ma grazie a INSIDE d’ora in avanti sarà possibile osservare in tempo reale come il tumore reagisce al trattamento, se si modifica di dimensioni rispetto alla situazione basale definita nella fase di preparazione al trattamento. Sulla base di queste osservazioni, che raccoglieremo grazie allo studio clinico avviato al CNAO, si potrà ricalibrare il fascio di particelle e rendere il trattamento ancora più preciso e potenzialmente ancora più efficace”.

Elisa Fiorina, ricercatrice dell’INFN, sottolinea: “INSIDE è una tecnologia di eccellenza a cui l'INFN ha contribuito in modo sostanziale a partire dalla fase di progettazione dei rivelatori fino alla costruzione del sistema installato al CNAO e alla preparazione ed esecuzione dei test clinici. Nei prossimi mesi, INSIDE opererà in modo bimodale raccogliendo nuovi dati e impiegando strumenti avanzati di image processing e simulazioni Monte Carlo per analizzarli, con l'obiettivo di migliorare ulteriormente, nella pratica clinica, il controllo di qualità dei trattamenti con protoni e ioni carbonio”.

Maria Giuseppina Bisogni, professoressa di fisica medica dell’Università di Pisa e responsabile del gruppo di progetto INSIDE, aggiunge: INSIDE è un sistema di monitoraggio innovativo. È capace di fotografare ciò che avviene nel paziente durante un trattamento di adroterapia controllandone le zone trattate. Questo è possibile perché, unico nel suo genere, INSIDE sfrutta la rivelazione combinata dei diversi segnali emessi dal corpo in seguito all’interazione con il fascio terapeutico. I risultati dello studio saranno fondamentali per valutare l’impatto clinico derivante dall’impiego di questo potente strumento e sfruttare così al meglio l’enorme potenziale della adroterapia”.

Alessio Sarti, docente di fisica sperimentale della Sapienza Università di Roma spiega: “La caratteristica unica del sistema INSIDE è la capacità di monitorare anche i trattamenti effettuati con ioni carbonio. Grazie al rivelatore progettato presso il Dipartimento di Scienze di base e applicate per l’ingegneria della Sapienza è possibile rivelare le radiazioni secondarie generate dall’interazione degli ioni carbonio con i tessuti del paziente, per controllare in tempo reale il percorso del fascio. Nell'ambito della collaborazione interdipartimentale Applied Radiation Physics Group (Arpg – Sapienza) coordinata da Vincenzo Patera e Riccardo Faccini, abbiamo anche sviluppato gli algoritmi di ricostruzione e analisi dei dati permettendo allo staff del CNAO di osservare cosa accade mentre il paziente viene trattato”.

 

INSIDE: fisica e medicina per migliorare le cure oncologiche.

La sperimentazione sui pazienti e l’avvio dello studio clinico rappresentano la seconda fase del progetto INSIDE, finanziata dalla Fondazione CNAO e portata avanti dalla Fondazione stessa insieme all’Istituto Nazionale di Fisica Nucleare (con le sezioni di Torino, Milano, Pisa, Roma1 e i Laboratori Nazionali di Frascati), al Dipartimento di fisica “Enrico Fermi” dell’Università di Pisa, e Sapienza di Roma. In questa fase il progetto si svolge in una delle tre sale di trattamento del CNAO dove i due rilevatori che compongono il sistema INSIDE sono stati installati su una struttura prossima al letto su cui il paziente riceve il trattamento con adroterapia.

La prima fase del progetto INSIDE, che si era concentrata invece sulla creazione dei due rilevatori, è stata portata avanti tra il 2013 e il 2016, grazie a un PRIN (Progetto di Rilevante Interesse Nazionale) da 1 milione di euro del Ministero dell’Università e della Ricerca, dall’Università di Pisa, in veste di coordinatore, in collaborazione con gli Atenei di Torino, la Sapienza di Roma", il Politecnico di Bari, l’Istituto Nazionale di Fisica Nucleare, il Museo Storico della Fisica e Centro Studi e Ricerche "Enrico Fermi" e il Centro Nazionale di Adroterapia Oncologica (CNAO).

 

Lo studio clinico su 40 pazienti.

E’ stato avviato uno studio clinico osservazionale che consiste nella sperimentazione di INSIDE su 40 pazienti del CNAO che si sottopongono ad adroterapia con protoni, per il trattamento di meningiomi e carcinomi squamocellulari della rinofaringe, e con ioni carbonio per il trattamento di carcinomi adenoideo-cistici e cordomi della base del cranio. Il piano di trattamento per queste patologie prevede dalle 15 alle 35 sedute di adroterapia, una al giorno. Lo studio clinico prevede all’inizio 3/4 misurazioni attraverso INSIDE, durante la prima settimana di trattamento, e in seguito 1 misurazione a settimana.

Sulla base delle rilevazioni di INSIDE e dei risultati di eventuali Tac di rivalutazione, è possibile osservare le modifiche morfologiche subite dalla massa tumorale durante la terapia e, se necessario, rivedere e aggiornare il piano di trattamento per renderlo ancora più preciso.

 

Fonte: Ufficio Stampa della Sapienza Università di Roma