Jan 26, 2020 Last Updated 1:26 PM, Jan 24, 2020

Quotidiano della Salute

24-01-2020 Hits:75

Task-force Ministero della Salute: Italia in linea con le raccomandazioni OMS su coronavirus 2019-nCoV

Task-force Ministero della Salute: Italia in linea con le raccomandazioni OMS su coronavirus 2019-nCoV

La task-force del Ministero della Salute sul coronavirus 2019-nCoV si è riunita questa mattina alla presenza del ministro, Roberto Speranza. Presenti, tra gli altri, anche i vertici degli aeroporti di Roma Fium...

Leggi tutto

22-01-2020 Hits:91

Interventi del Ministero della Salute su coronavirus 2019-nCoV

Interventi del Ministero della Salute su coronavirus 2019-nCoV

In Italia è attiva una rete di sorveglianza sul nuovo coronavirus (2019-nCoV). La situazione è monitorata dal Ministero della Salute che è in contatto continuo con le autorità sanitarie internazionali. Al momen...

Leggi tutto

08-01-2020 Hits:276

FRIULI VENEZIA GIULIA - Contributi per la casa di Riposo di San Giorgio di Nogaro

FRIULI VENEZIA GIULIA - Contributi per la casa di Riposo di San Giorgio di Nogaro

  "La Regione sosterrà la riqualificazione della casa di riposo 'Giovanni Chiabà' di San Giorgio di Nogaro attraverso l'erogazione di un contributo da 1 milione di euro." Lo ha confermato stamane il vicegovern...

Leggi tutto

07-01-2020 Hits:289

Formare gli operatori, aiutare gli anziani. A Roma il 15 gennaio

Formare gli operatori, aiutare gli anziani. A Roma il 15 gennaio

Workshop della Fondazione Alberto Sordi il 15 gennaio a Roma             La figura dell’Operatore all’interno di strutture sociosanitarie per anziani è al centro dell’incontro formativo organizzato dalla Fon...

Leggi tutto

04-01-2020 Hits:317

Regione Lazio, 450 mila euro per parrucche destinate ai malati oncologici

Regione Lazio, 450 mila euro per parrucche destinate ai malati oncologici

Saranno realizzate le banche delle parrucche presso le Asl e le aziende ospedaliere La Regione Lazio nella Legge di Stabilità recentemente approvata ha stanziato un finanziamento di 450 mila euro per il pros...

Leggi tutto

04-01-2020 Hits:168

Marche. Pacchetto di provvedimenti di fine anno per servizi migliori nel 2020

Marche. Pacchetto di provvedimenti di fine anno per servizi migliori nel 2020

Incremento di 57 milioni dei budget provvisori, dei posti letto convenzionati, abbattimento delle liste d’attesa dell’età evolutiva Alla fine del 2019 la Giunta regionale delle Marche ha adottato un pacchett...

Leggi tutto

27-12-2019 Hits:247

Regione Lazio. Cooperative sociali: 1 milione di euro per l'occupazione delle persone svantaggiate

Regione Lazio. Cooperative sociali: 1 milione di euro per l'occupazione delle persone svantaggiate

Troncarelli: "Promuoviamo così progetti per l'integrazione sociale" La giunta regionale ha approvato lo stanziamento di 1.000.000 di euro a favore delle cooperative sociali e dei loro consorzi. Le risorse sa...

Leggi tutto

27-12-2019 Hits:256

Fondazione Alberto Sordi, il 15 gennaio workshop formativo a Roma

Fondazione Alberto Sordi, il 15 gennaio workshop formativo a Roma

Alleanza per le Persone Anziane: operatori protagonisti del futuro. La Fondazione Alberto Sordi annuncia il prossimo evento L’incontro-workshop dedicato ai principi della Carta Alleanza per le Persone Anzian...

Leggi tutto

23-12-2019 Hits:229

Marche. Dipendenze patologiche, 2,3 milioni aggiuntivi per prevenzione e cura nel biennio 2020-2021

Marche. Dipendenze patologiche, 2,3 milioni aggiuntivi per prevenzione e cura nel biennio 2020-2021

Ceriscioli: “Risposte mirate all’evoluzione del fenomeno” La Regione Marche destina 2,3 milioni di euro per la prevenzione e la cura delle dipendenze patologiche nel biennio 2020-2021. “Si tratta di risorse ...

Leggi tutto

23-12-2019 Hits:179

Lazio. Zingaretti: "A Natale aperti 35 ambulatori del week-end, in 10 possibilità di assistenza pediatrica"

Lazio. Zingaretti: "A Natale aperti 35 ambulatori del week-end, in 10 possibilità di assistenza pediatrica"

Tutte le info su salutelazio.it. Gli ambulatori hanno avuto 478 mila accessi e 46 mila per il servizio pediatrico “In occasione delle prossime festività natalizie anche per quest’anno manterremo aperti i 35 ...

Leggi tutto

21-12-2019 Hits:202

Pranzi delle feste: i consigli dell'ADI per non eccedere a tavola

Pranzi delle feste: i consigli dell'ADI per non eccedere a tavola

Cinque semplici accorgimenti per mantenere un’alimentazione equilibrata senza rinunciare alla convivialità La cena della vigilia e il pranzo di Natale sono due momenti simbolici e importanti per le famiglie ...

Leggi tutto

20-12-2019 Hits:156

Guida ai tumori pediatrici dal Bambino Gesù. Seconda causa di morte negli under 14, ma oltre l'80% dei pazienti guarisce

Guida ai tumori pediatrici dal Bambino Gesù. Seconda causa di morte negli under 14, ma oltre l'80% dei pazienti guarisce

Nel numero speciale del magazine digitale ‘A scuola di salute’ tutte le informazioni sulle varie tipologie, frequenza, diagnosi e cura Ogni anno, in Italia, i tumori colpiscono 1.400 bambini da 0 a 14 anni ...

Leggi tutto

20-12-2019 Hits:234

Ricerca: un caschetto contro l’affaticamento da sclerosi multipla

Ricerca: un caschetto contro l’affaticamento da sclerosi multipla

Oggi è possibile combattere la fatica con un intervento elettroceutico, una cura con segnali elettrici somministrata grazie a un caschetto personalizzabile. La stimolazione non invasiva di 15 minuti per 5 gio...

Leggi tutto

19-12-2019 Hits:126

Marche. Ceriscioli: "Angiografo e hospice rafforzano la risposta sanitaria nel sud delle Marche"

Marche. Ceriscioli: "Angiografo e hospice rafforzano la risposta sanitaria nel sud delle Marche"

 Il presidente della Regione ha inaugurato la nuova apparecchiatura angiografica dell’ospedale di Ascoli e l’Hospice di San Benedetto del Tronto  “L’angiografo è uno strumento utile sia per la chirurgia inte...

Leggi tutto

19-12-2019 Hits:168

Natale e malattia di Alzheimer: i consigli della Società Italiana di Neurologia

Natale e malattia di Alzheimer: i consigli della Società Italiana di Neurologia

Il Natale sta arrivando, così come i giorni di vacanza tanto attesi da molti. Per alcune persone però il sopraggiungere di ricorrenze festive può provocare sentimenti contrastanti, come nel caso dei pazienti ...

Leggi tutto

19-12-2019 Hits:178

Rilascio mirato dei farmaci: sfruttare la cavitazione per colpire solo i tessuti malati

Rilascio mirato dei farmaci: sfruttare la cavitazione per colpire solo i tessuti malati

Una nuova ricerca nata dalla collaborazione tra la Sapienza, l’Istituto Italiano di Tecnologia e la Temple University di Philadelphia ha ingegnerizzato un vaso sanguigno e applicato un innovativo sistema inte...

Leggi tutto

18-12-2019 Hits:133

Sicurezza sul lavoro, la RAI sceglie l'ANMIL quale beneficiaria della cifra destinata agli omaggi natalizi

Sicurezza sul lavoro, la RAI sceglie l'ANMIL quale beneficiaria della cifra destinata agli omaggi natalizi

Ieri pomeriggio il Presidente della Rai, Marcello Foa, ha consegnato un assegno al Presidente nazionale dell’ANMIL, l’Associazione Nazionale fra Lavoratori Mutilati e Invalidi del Lavoro, Zoello Forni, reiter...

Leggi tutto

18-12-2019 Hits:163

Nano-fogli di grafene catturano nuovi contaminanti nell'acqua potabile

Nano-fogli di grafene catturano nuovi contaminanti nell'acqua potabile

Messo a punto dai ricercatori degli Istituti per la sintesi organica e fotoreattività e per la microelettronica e microsistemi del Cnr un nuovo composito che rende più efficaci i filtri per rimuovere principi...

Leggi tutto

INSIDE, il macchinario che monitora la radioterapia e ne aumenta la precisione

Visite: 474 times

CNAO, Centro Nazionale di Adroterapia Oncologica, insieme all’INFN, Istituto Nazionale di Fisica Nucleare, all’Università di Pisa, alla Sapienza Università di Roma e al Museo Storico della Fisica e Centro Studi e Ricerche "Enrico Fermi", ha avviato la sperimentazione di un sistema di imaging in grado di ‘fotografare’ i fasci di protoni e ioni carbonio utilizzati per colpire i tumori con l’adroterapia e di rendere più precise le terapie

E’ il primo sistema al mondo bimodale (composto da uno scanner PET e da un tracciatore di particelle cariche) in grado di monitorare in tempo reale i fasci di ioni carbonio e protoni utilizzati nell’adroterapia oncologica per colpire i tumori resistenti alla radioterapia ai raggi X e non operabili: si chiama INSIDE, Innovative Solution for Dosimetry in Hadrontherapy, e la Fondazione CNAO, Centro Nazionale di Adroterapia Oncologica di Pavia, insieme all’Istituto Nazionale di Fisica Nucleare (INFN), al Dipartimento di fisica dell’Università di Pisa e alla Sapienza Università di Roma, ne ha avviato la sperimentazione sui pazienti, con l’obiettivo di verificare ancora più efficacemente gli effetti dell’adroterapia sui tessuti tumorali e rendere ancora più preciso il trattamento.

Per questo scopo è stato avviato uno studio clinico che coinvolgerà 40 pazienti del CNAO sottoposti ad adroterapia per il trattamento di meningiomi e tumori del distretto testa-collo (carcinoma adenoideo-cistico, cordoma della base del cranio, carcinoma del rinofaringe).

CNAO è l’unico centro italiano e uno dei soli 6 al mondo in grado di erogare l’adroterapia con protoni e ioni carbonio, forma avanzata di radioterapia capace di colpire i tumori non operabili e resistenti alla radioterapia tradizionale.

Osservare le radiazioni in “tempo reale”

Per colpire i tessuti tumorali l’adroterapia oncologica utilizza fasci di protoni o ioni carbonio che, rispetto ai raggi X impiegati nella radioterapia tradizionale, hanno la capacità di rilasciare la loro energia solo in prossimità della massa tumorale, riducendo al minimo l’impatto sui tessuti sani circostanti e i conseguenti effetti collaterali.

INSIDE è uno strumento posizionato vicino al letto dove il paziente riceve il trattamento con adroterapia e si compone di due rilevatori (un sistema di imaging bi-modale, con uno scanner per la Tomografia a Emissione di Positroni-PET e un tracciatore di particelle cariche) in grado di misurare le particelle secondarie prodotte durante il trattamento facendo capire con un brevissimo scarto temporale dove si sta rilasciando l’energia e se il volume tumorale, in seguito al trattamento, si modifica.

Viviana Vitolo, radioterapista oncologa del CNAO, spiega: “Già oggi l’adroterapia, grazie alle caratteristiche fisiche dei protoni e degli ioni carbonio, è in grado di colpire i tessuti malati con grande precisione, ma grazie a INSIDE d’ora in avanti sarà possibile osservare in tempo reale come il tumore reagisce al trattamento, se si modifica di dimensioni rispetto alla situazione basale definita nella fase di preparazione al trattamento. Sulla base di queste osservazioni, che raccoglieremo grazie allo studio clinico avviato al CNAO, si potrà ricalibrare il fascio di particelle e rendere il trattamento ancora più preciso e potenzialmente ancora più efficace”.

Elisa Fiorina, ricercatrice dell’INFN, sottolinea: “INSIDE è una tecnologia di eccellenza a cui l'INFN ha contribuito in modo sostanziale a partire dalla fase di progettazione dei rivelatori fino alla costruzione del sistema installato al CNAO e alla preparazione ed esecuzione dei test clinici. Nei prossimi mesi, INSIDE opererà in modo bimodale raccogliendo nuovi dati e impiegando strumenti avanzati di image processing e simulazioni Monte Carlo per analizzarli, con l'obiettivo di migliorare ulteriormente, nella pratica clinica, il controllo di qualità dei trattamenti con protoni e ioni carbonio”.

Maria Giuseppina Bisogni, professoressa di fisica medica dell’Università di Pisa e responsabile del gruppo di progetto INSIDE, aggiunge: INSIDE è un sistema di monitoraggio innovativo. È capace di fotografare ciò che avviene nel paziente durante un trattamento di adroterapia controllandone le zone trattate. Questo è possibile perché, unico nel suo genere, INSIDE sfrutta la rivelazione combinata dei diversi segnali emessi dal corpo in seguito all’interazione con il fascio terapeutico. I risultati dello studio saranno fondamentali per valutare l’impatto clinico derivante dall’impiego di questo potente strumento e sfruttare così al meglio l’enorme potenziale della adroterapia”.

Alessio Sarti, docente di fisica sperimentale della Sapienza Università di Roma spiega: “La caratteristica unica del sistema INSIDE è la capacità di monitorare anche i trattamenti effettuati con ioni carbonio. Grazie al rivelatore progettato presso il Dipartimento di Scienze di base e applicate per l’ingegneria della Sapienza è possibile rivelare le radiazioni secondarie generate dall’interazione degli ioni carbonio con i tessuti del paziente, per controllare in tempo reale il percorso del fascio. Nell'ambito della collaborazione interdipartimentale Applied Radiation Physics Group (Arpg – Sapienza) coordinata da Vincenzo Patera e Riccardo Faccini, abbiamo anche sviluppato gli algoritmi di ricostruzione e analisi dei dati permettendo allo staff del CNAO di osservare cosa accade mentre il paziente viene trattato”.

 

INSIDE: fisica e medicina per migliorare le cure oncologiche.

La sperimentazione sui pazienti e l’avvio dello studio clinico rappresentano la seconda fase del progetto INSIDE, finanziata dalla Fondazione CNAO e portata avanti dalla Fondazione stessa insieme all’Istituto Nazionale di Fisica Nucleare (con le sezioni di Torino, Milano, Pisa, Roma1 e i Laboratori Nazionali di Frascati), al Dipartimento di fisica “Enrico Fermi” dell’Università di Pisa, e Sapienza di Roma. In questa fase il progetto si svolge in una delle tre sale di trattamento del CNAO dove i due rilevatori che compongono il sistema INSIDE sono stati installati su una struttura prossima al letto su cui il paziente riceve il trattamento con adroterapia.

La prima fase del progetto INSIDE, che si era concentrata invece sulla creazione dei due rilevatori, è stata portata avanti tra il 2013 e il 2016, grazie a un PRIN (Progetto di Rilevante Interesse Nazionale) da 1 milione di euro del Ministero dell’Università e della Ricerca, dall’Università di Pisa, in veste di coordinatore, in collaborazione con gli Atenei di Torino, la Sapienza di Roma", il Politecnico di Bari, l’Istituto Nazionale di Fisica Nucleare, il Museo Storico della Fisica e Centro Studi e Ricerche "Enrico Fermi" e il Centro Nazionale di Adroterapia Oncologica (CNAO).

 

Lo studio clinico su 40 pazienti.

E’ stato avviato uno studio clinico osservazionale che consiste nella sperimentazione di INSIDE su 40 pazienti del CNAO che si sottopongono ad adroterapia con protoni, per il trattamento di meningiomi e carcinomi squamocellulari della rinofaringe, e con ioni carbonio per il trattamento di carcinomi adenoideo-cistici e cordomi della base del cranio. Il piano di trattamento per queste patologie prevede dalle 15 alle 35 sedute di adroterapia, una al giorno. Lo studio clinico prevede all’inizio 3/4 misurazioni attraverso INSIDE, durante la prima settimana di trattamento, e in seguito 1 misurazione a settimana.

Sulla base delle rilevazioni di INSIDE e dei risultati di eventuali Tac di rivalutazione, è possibile osservare le modifiche morfologiche subite dalla massa tumorale durante la terapia e, se necessario, rivedere e aggiornare il piano di trattamento per renderlo ancora più preciso.

 

Fonte: Ufficio Stampa della Sapienza Università di Roma