Apr 07, 2020 Last Updated 2:13 PM, Apr 6, 2020

Integratori, scopriamone insieme i segreti

Visite: 64 times

Entrando in quei negozi di integratori quasi tutti si sentono spaesati e i prodotti sembrano tutti uguali, la commessa sembra parli un’altra lingua e alla domanda “cosa le serve?” spesso non sappiamo rispondere con precisione...

Infatti, visto il numero e la varietà, gli integratori non sono tutti uguali. Sono vitamine oppure c’è di più? Contengono eccitanti e in che misura? Di sicuro scatenano la nostra curiosità e quella di tutti coloro che non ne hanno mai fatto uso. Anche se è difficile trovare qualcuno che non ha mai bevuto una bevanda energetica con i sali minerali reintegranti, dopo una partita a pallavolo o di calcetto o quando fa molto caldo…

Ma dov’è il confine fra “integratore” e no? Il caffè è senza dubbio un energetico ma non ha … sali minerali, principi attivi o vitamine…

Per iniziare impariamo a conoscerli meglio: come sono fatti  e a cosa servono?

Con il termine integratori si definiscono un gruppo di sostanze e alimenti naturali atte a integrare il bisogno di nutrienti, in caso di carenza oppure migliorare i meccanismi fisiologici, possono essere:

-Integratori salini, generalmente assunti dopo l’esercizio fisico perché è proprio in questo momento che risulta importante rifornire acqua con aggiunta di Sali e energie

-Integratori energetici si basano soltanto sui carboidrati come il glucosio e vengono assunti per integrare l’allenamento con energia subito disponibile per una durata di circa un’ora, possono poi essere arricchiti con estratti erboristici come il guaranà (ricco di caffeina) per incrementare l’ effetto tonico di questi integratori.

-Integratori di amminoacidi, le proteine sono composte da catene di amminoacidi, si dividono in molte categorie , difficile parlarne in generale, ma andando più nello specifico possono essere di due categorie; essenziali e non , nella prima troviamo integratori di leucina, isoleucina e valina (detti BCAA oppure amminoacidi a catena ramificata) nella seconda troviamo: serina tiroxina, cisteina, arginina,e alanina, per dirne alcuni.

-Integratori di creatina, integratori usati per sopperire alla mancanza di creatina, la quale è un composto intermedio del metabolismo energetico sintetizzato dal fegato, e usata nello sport per l’aumento della forza fisica.

-Integratori di Glutammina, usati per favorire un recupero dopo un intenso allenamento.

-Integratori di melatonina, usati per conciliare il sonno o regolare il ciclo di sonno/veglia.

Chi ne trae benefici? Gli integratori alimentari vengono denominati in tal modo in quanto devono essere assunti parallelamente alla regolare alimentazione, servono per assumere una fonte concentrata di sostanze nutritive, quali vitamine, minerali, proteine o tutto ciò che ha un effetto nutritivo o fisiologico; vengono usati per carenza di nutrienti, o da chi si trova in condizioni di aumento di fabbisogno, come chi pratica sport, donne in gravidanza oppure alle persone più avanti negli anni.

Daniele Mariani Gibellieri