Aug 18, 2018 Last Updated 5:34 PM, Aug 7, 2018

IOM Ascoli Piceno insieme al malato nella lotta contro il cancro. Il 19 gennaio lotteria per sostenere l'Associazione

Visite: 198 times

Per sconfiggere il tumore occorre lottare su più fronti, non solo quello puramente medico-sanitario. Lo sa bene lo IOM Ascoli Piceno Onlus, che da oltre 20 anni si occupa di assistenza domiciliare gratuita ai malati oncologici, con lo scopo di assicurare loro, pur nei limiti posti dalla malattia, la miglior qualità di vita possibile e rispetto della dignità. Per raggiungere tale obiettivo, l’Associazione affianca il malato e la sua famiglia in tutto il percorso della malattia, avvalendosi di un’équipe di professionisti, coordinata da una laureata in scienze infermieristiche di grande esperienza in campo ospedaliero. Dell'équipe fanno parte un medico fisiatra esperto in cure palliative, fisioterapisti, addetti all’igiene della persona, psicologa - psicoterapeuta - psiconcologa e volontari domiciliari (fra i quali un barbiere-parrucchiere e due addetti al trasporto di presidi ospedalieri quali letti, carrozzine, ecc.).

Fondamentale è il supporto psicologico offerto sia al malato che alla sua famiglia; inoltre la psico-oncologa dell’Associazione, Dott.ssa Sabrina Marini è presente due giorni alla settimana per due ore nel Distretto Ospedaliero di Oncologia. L’obiettivo principale è sempre quello di accogliere, conoscere e supportare i pazienti che afferiscono al reparto per la chemioterapia, così come svolgere brevi colloqui psicologici anche con il familiare che accompagna il paziente, che spesso chiede uno spazio di espressione del disagio che vive, nonché consigli su come stare accanto al familiare malato.

Ma cosa fa nello specifico lo IOM?

Riabilitazione oncologicaDalla convinzione che la problematica legata al cancro in generale e al cancro al seno nello specifico, debba comprendere oltre agli aspetti sanitari demandati espressamente alla medicina anche gli aspetti culturali nascono alcuni progetti rivolti alla riabilitazione, tra cui yoga e Pentesilea ( corso di teatro-terapia e danza- movimento- terapia). L’obiettivo è mettere a disposizione un team di specialiste che prenda in carico la paziente considerando la malattia sotto molteplici punti di vista e approcciandola in modo da farla diventare un’opportunità da cui ripartire per riappropriarsi della propria esistenza dopo un evento fortemente traumatico e destabilizzante.

Prevenzione, sensibilizzazione e informazione:

L’obiettivo di fondo è quello di contribuire a sviluppare una cultura della prevenzione attraverso eventi ed iniziative capillari sul territorio.

  • Traguardo Prevenzione (mammografo itinerante per esami diagnostici gratuiti per donne escluse dal programma di screening sanitario);
  • corsi di formazioni per volontari domiciliari,
  • convegni ed incontri su alimentazione e corretti stili di vita ma anche su tematiche inerenti alla diffusione e conoscenza di servizi per migliorare l qualità di vita dei pazienti oncologici.

In molte iniziative vengono coinvolti studenti delle scuole superiori nell’ottica di formare e sensibilizzare i giovani su tali tematiche.

 Accoglienza nel Day Hospital e Front-Office

Le volontarie dell’Associazione sono presenti quotidianamente nel reparto del Day Hospital di Oncologia sia per la distribuzione della colazione sia per l’accoglienza dei pazienti.

Ambulatorio Senologico Multidisciplinare

L’Ambulatorio Senologico Multidisciplinare (A.S.M.) nasce dalla collaborazione tra l’ASUR Marche Area Vasta5 e lo IOM Ascoli Piceno onlus e rappresenta una importante integrazione fra il settore pubblico e il settore privato.

Un team multidisciplinare di medici (oncologo, chirurgo, radiologo, anatomo-patologo, medico nucleare e radioterapista) provvede in tempi rapidi a completare le fasi di accertamento diagnostico, a definire il piano terapeutico e ad illustrarlo dettagliatamente alla paziente. La donna, una volta presa in carico dall’Ambulatorio, trova nell’Ambulatorio stesso tutte le risposte ai suoi bisogni sanitari, psicologici e amministrativi.

Tutto ciò in un reale processo di decisioni condivise (shared care), influendo positivamente sulla soddisfazione delle pazienti, sull’adesione ai trattamenti e sugli esiti di salute.

Lo IOM si è fatto carico di tutta l’attività segretariale, ha assicurato il supporto della psicoterapeuta-psico-oncologa, della biologa nutrizionista e di una laureata in scienze infermieristiche.

 

LOTTERIA “LO IOM NEL CUORE”

 Come tutte le Associazioni di volontariato lo IOM vive grazie alla donazioni di privati ed eventi di fundraising. Negli ultimi tempi, a causa della crisi socio economica e degli eventi sismici che hanno fortemente colpito il nostro territorio, è sempre più difficile trovare i fondi per garantire i servizi assistenziali.

Per questo motivo l’Associazione ha organizzato una lotteria “Lo IOM nel Cuore” con estrazione il 19 gennaio 2018 alle ore 21 presso il Teatro Ventidio Basso con una grande serata di musica, divertimento e solidarietà.

 I biglietti della lotteria ( al costo di € 2,50 cad.) sono in vendita nei seguenti punti:

- IOM (Ospedale Mazzoni – Palazzina B 0736 358406)

- Solidea (Via dell’Aspo 1 – AP)

-Galleria Insieme (C.so Mazzini – AP)

-Moretti Motor’s (Via Sacconi - AP)

-Agenzia viaggi Brunozzi (P.zza Roma, 4 – AP)

-L’Arcolaio (Via del Trivio, 22 - AP)

-Pizzeria Saturnia (Via U.Foscolo, 12 – Castel di Lama).

 

 I biglietti della serata del 19 gennaio del costo di € 15 sono in vendita nei seguenti punti:

 

  • IOM (Ospedale Mazzoni – Palazzina B 0736 358406)
  • Presso la biglietteria Ticket One dell’Oasi ( C.C. Al Battente)
  • Biglietteria del Teatro in Piazza del Popolo