Oct 16, 2019 Last Updated 9:31 AM, Oct 15, 2019

L’Erbolario, bellezza è Natura

Visite: 283 times

 

Incontriamo L’Erbolario prima al Sana poi a Cosmoprof, fiere importanti, come importante è questo brand che produce… salute. I suoi prodotti di bellezza e benessere infatti sono naturali e, molto di più, sono ormai sinonimo nell’immaginario collettivo di cure semplici e benefiche quotidiane: un aiuto a stare bene ed a sentirsi bene con se stessi. Ma non sempre le cose semplici sono … facili da produrre. Ce ne parla il direttore tecnico di Erbolario, Daniela Villa.
La ricerca di laboratorio oggi in cosa consiste per L’Erbolario e quali dettami e obiettivisegue?
Siamo sempre alla ricerca di innovazione: nella scelta di materie prime all’avanguardia, nelle tecniche di produzione, nella ricerca di packaging performanti ma al contempo sostenibili dal punto di vista ambientale;utilizziamo, per esempio, il Green PE e il Green PET derivati da canna da zucchero rispettivamente al 100% e al 30%.Inoltre, per tutti i materiali cartacei utilizziamo solo carta certificata FSC®, a supporto di una corretta e responsabile gestione delle risorse forestali.
Lei in particolare come direttore tecnico ha una responsabilità precisa…Cosa vuol dire che l’Erbolario ha “Qualità certificata”?
L’Erbolario ha tante certificazioni: di ognuna andiamo fieri, perché per noi significa impegno, responsabilità ma anche orgoglio.
Siamo certificati ISO 14001, una scelta volontaria che nel lontano 2002 abbiamo voluto compiere, per dimostrare la nostra sensibilità nel voler individuare gli aspetti che hanno un impatto sull’ambiente e per poi definire periodicamente degli obiettivi di continuo miglioramento. Inoltre la nostra azienda è certificata GMP in accordo con le linee guida sulle Pratiche di Buona Fabbricazione (GMP).
Aderiamo allo Standard Internazionale Stop Ai Test Su Animali, impegnandoci così a non utilizzare materie prime testate sugli animali. La documentazione di tutte le materie prime che usiamo viene esaminata da ICEA (Istituto per la Certificazione Etica Ambientale) per conto di LAV. ICEA certifica anche le nostre attività agricole – rigorosamente bio – dal 2005.
L’Erbolario ha una gamma di prodotti davvero varia e poliedrica: ci sono differenze nelle linee tradizionali e storiche, con quelle core business? In altre parole seguite anche le mode del momento? Per fare un esempio, gli integratori, le creme, l’anticellulite… su cosa puntate di più?
Siamo molto affezionati ai nostri prodotti “storici” perché costituiscono, appunto, la nostra storia, le nostre origini. Ovviamente, però, vogliamo offrire alle Clienti prodotti di altissima qualità e anche attualità, proprio perché è necessario restare al passo coi tempi.
Quello che ci guida, più che le mode, sono le stagioni e, di conseguenza, le stagionalità dei cosmetici. Ora, per esempio, è il momento di prendersi cura della pelle per prepararla alla bella stagione. Al ritorno dalle vacanze, invece, occorre un po’ di “detox”, sia per la pelle che per i capelli, sfibrati da sole, salsedine e vento. In inverno, infine, bisogna proteggere con cura la pelle di viso e mani dal freddo. Noi offriamo cosmetici adeguati a ogni stagione, ma c’è una cosa che non passa mai di moda: la sicurezza. Tutti i nostri cosmetici vengono sottoposti a severi test supervisionati dall’Università di Pavia.
C’è una nuova “età” oggi, scaturita dall’evoluzione della società e della persona: la longevità attiva. Secondo la sua esperienza come si può fare per mantenersi in forma anche dal punto di vista sano, naturale ed estetico, ad una certa età… diciamo “matura”?
Lo stile di vita influenza moltissimo il nostro aspetto, per questo è fondamentale prenderci cura di noi stessi. Sicuramente è importante condurre una vita sana, facendo un po’ di sport e mangiando in maniera equilibrata. Questi accorgimenti si rifletteranno anche sulla nostra bellezza. E poi il consiglio che do è quello di ricorrere a trattamenti cosmetici mirati e indicati per il nostro tipo di pelle. È imprescindibile, per avere un aspetto giovane, mantenere il giusto tasso d’idratazione dell’epidermide, per assicurare tono ed elasticità.
Il significato di bellezza naturale secondo L’Erbolario?
Una bellezza naturale è una bellezza che non perde mai di vista la tutela della natura, una natura generosa che ci offre molteplici aiuti per il nostro benessere. Basta solo raccogliere ciò che ci dona con gratitudine e nel massimo rispetto.
Qualche “consiglio di bellezza” per la prossima estate?
Innanzitutto prepararsi alla temuta “prova costume”. Il modo migliore è sicuramente utilizzare prodotti che possano migliorare l’aspetto “a buccia d’arancia” della pelle, come la nostra nuova linea Crio Sinergia che, grazie all’effetto freddo, stimola la microcircolazione ed è in grado di contrastare gli inestetismi cutanei della cellulite.
In vista dell’estate occorre poi preparare la pelle ad abbronzarsi in sicurezza. Si può quindi optare per un siero preparatore d’abbronzatura, come il nostro Prima&Poi, per una Crema Autoabbronzante e per un integratore alimentare, come Carosole di Erbamea. E ovviamente, mai scordarsi la protezione quando ci si espone al sole!
E se dico… Erbamea? Quanto sono importanti le piante officinali e quali prodotti se ne possono ricavare?
Erbamea è la nostra “sorella”. Per realizzare gli estratti dei cosmetici, attingiamo alle piante officinali coltivate in maniera biologica dalla nostra sister company o amorevolmente accudite dai giardinieri nell’Orto botanico de L’Erbolario, a Lodi.
Le piante officinali sono presenti nei nostri cosmetici e ne caratterizzano lo scopo d’uso. Il Rosmarino, per esempio, è eccellente per le pelli impure; la Camomilla, invece, è addolcente e quindi perfetta per le pelli più delicate. Ogni pianta ha una qualità!
Avete anche una linea di prodotti “buoni per gli animali”….
Sì, visto il nostro amore per gli animali,a grande richiesta abbiamo voluto dedicare ai nostri amici a quattro zampe una linea specifica, Il Giardino degli Amici Fedeli.