Jan 19, 2020 Last Updated 2:23 PM, Jan 16, 2020

Quotidiano della Salute

08-01-2020 Hits:181

FRIULI VENEZIA GIULIA - Contributi per la casa di Riposo di San Giorgio di Nogaro

FRIULI VENEZIA GIULIA - Contributi per la casa di Riposo di San Giorgio di Nogaro

  "La Regione sosterrà la riqualificazione della casa di riposo 'Giovanni Chiabà' di San Giorgio di Nogaro attraverso l'erogazione di un contributo da 1 milione di euro." Lo ha confermato stamane il vicegovern...

Leggi tutto

07-01-2020 Hits:187

Formare gli operatori, aiutare gli anziani. A Roma il 15 gennaio

Formare gli operatori, aiutare gli anziani. A Roma il 15 gennaio

Workshop della Fondazione Alberto Sordi il 15 gennaio a Roma             La figura dell’Operatore all’interno di strutture sociosanitarie per anziani è al centro dell’incontro formativo organizzato dalla Fon...

Leggi tutto

04-01-2020 Hits:256

Regione Lazio, 450 mila euro per parrucche destinate ai malati oncologici

Regione Lazio, 450 mila euro per parrucche destinate ai malati oncologici

Saranno realizzate le banche delle parrucche presso le Asl e le aziende ospedaliere La Regione Lazio nella Legge di Stabilità recentemente approvata ha stanziato un finanziamento di 450 mila euro per il pros...

Leggi tutto

04-01-2020 Hits:138

Marche. Pacchetto di provvedimenti di fine anno per servizi migliori nel 2020

Marche. Pacchetto di provvedimenti di fine anno per servizi migliori nel 2020

Incremento di 57 milioni dei budget provvisori, dei posti letto convenzionati, abbattimento delle liste d’attesa dell’età evolutiva Alla fine del 2019 la Giunta regionale delle Marche ha adottato un pacchett...

Leggi tutto

27-12-2019 Hits:214

Regione Lazio. Cooperative sociali: 1 milione di euro per l'occupazione delle persone svantaggiate

Regione Lazio. Cooperative sociali: 1 milione di euro per l'occupazione delle persone svantaggiate

Troncarelli: "Promuoviamo così progetti per l'integrazione sociale" La giunta regionale ha approvato lo stanziamento di 1.000.000 di euro a favore delle cooperative sociali e dei loro consorzi. Le risorse sa...

Leggi tutto

27-12-2019 Hits:217

Fondazione Alberto Sordi, il 15 gennaio workshop formativo a Roma

Fondazione Alberto Sordi, il 15 gennaio workshop formativo a Roma

Alleanza per le Persone Anziane: operatori protagonisti del futuro. La Fondazione Alberto Sordi annuncia il prossimo evento L’incontro-workshop dedicato ai principi della Carta Alleanza per le Persone Anzian...

Leggi tutto

23-12-2019 Hits:210

Marche. Dipendenze patologiche, 2,3 milioni aggiuntivi per prevenzione e cura nel biennio 2020-2021

Marche. Dipendenze patologiche, 2,3 milioni aggiuntivi per prevenzione e cura nel biennio 2020-2021

Ceriscioli: “Risposte mirate all’evoluzione del fenomeno” La Regione Marche destina 2,3 milioni di euro per la prevenzione e la cura delle dipendenze patologiche nel biennio 2020-2021. “Si tratta di risorse ...

Leggi tutto

23-12-2019 Hits:154

Lazio. Zingaretti: "A Natale aperti 35 ambulatori del week-end, in 10 possibilità di assistenza pediatrica"

Lazio. Zingaretti: "A Natale aperti 35 ambulatori del week-end, in 10 possibilità di assistenza pediatrica"

Tutte le info su salutelazio.it. Gli ambulatori hanno avuto 478 mila accessi e 46 mila per il servizio pediatrico “In occasione delle prossime festività natalizie anche per quest’anno manterremo aperti i 35 ...

Leggi tutto

21-12-2019 Hits:174

Pranzi delle feste: i consigli dell'ADI per non eccedere a tavola

Pranzi delle feste: i consigli dell'ADI per non eccedere a tavola

Cinque semplici accorgimenti per mantenere un’alimentazione equilibrata senza rinunciare alla convivialità La cena della vigilia e il pranzo di Natale sono due momenti simbolici e importanti per le famiglie ...

Leggi tutto

20-12-2019 Hits:134

Guida ai tumori pediatrici dal Bambino Gesù. Seconda causa di morte negli under 14, ma oltre l'80% dei pazienti guarisce

Guida ai tumori pediatrici dal Bambino Gesù. Seconda causa di morte negli under 14, ma oltre l'80% dei pazienti guarisce

Nel numero speciale del magazine digitale ‘A scuola di salute’ tutte le informazioni sulle varie tipologie, frequenza, diagnosi e cura Ogni anno, in Italia, i tumori colpiscono 1.400 bambini da 0 a 14 anni ...

Leggi tutto

20-12-2019 Hits:199

Ricerca: un caschetto contro l’affaticamento da sclerosi multipla

Ricerca: un caschetto contro l’affaticamento da sclerosi multipla

Oggi è possibile combattere la fatica con un intervento elettroceutico, una cura con segnali elettrici somministrata grazie a un caschetto personalizzabile. La stimolazione non invasiva di 15 minuti per 5 gio...

Leggi tutto

19-12-2019 Hits:106

Marche. Ceriscioli: "Angiografo e hospice rafforzano la risposta sanitaria nel sud delle Marche"

Marche. Ceriscioli: "Angiografo e hospice rafforzano la risposta sanitaria nel sud delle Marche"

 Il presidente della Regione ha inaugurato la nuova apparecchiatura angiografica dell’ospedale di Ascoli e l’Hospice di San Benedetto del Tronto  “L’angiografo è uno strumento utile sia per la chirurgia inte...

Leggi tutto

19-12-2019 Hits:142

Natale e malattia di Alzheimer: i consigli della Società Italiana di Neurologia

Natale e malattia di Alzheimer: i consigli della Società Italiana di Neurologia

Il Natale sta arrivando, così come i giorni di vacanza tanto attesi da molti. Per alcune persone però il sopraggiungere di ricorrenze festive può provocare sentimenti contrastanti, come nel caso dei pazienti ...

Leggi tutto

19-12-2019 Hits:147

Rilascio mirato dei farmaci: sfruttare la cavitazione per colpire solo i tessuti malati

Rilascio mirato dei farmaci: sfruttare la cavitazione per colpire solo i tessuti malati

Una nuova ricerca nata dalla collaborazione tra la Sapienza, l’Istituto Italiano di Tecnologia e la Temple University di Philadelphia ha ingegnerizzato un vaso sanguigno e applicato un innovativo sistema inte...

Leggi tutto

18-12-2019 Hits:107

Sicurezza sul lavoro, la RAI sceglie l'ANMIL quale beneficiaria della cifra destinata agli omaggi natalizi

Sicurezza sul lavoro, la RAI sceglie l'ANMIL quale beneficiaria della cifra destinata agli omaggi natalizi

Ieri pomeriggio il Presidente della Rai, Marcello Foa, ha consegnato un assegno al Presidente nazionale dell’ANMIL, l’Associazione Nazionale fra Lavoratori Mutilati e Invalidi del Lavoro, Zoello Forni, reiter...

Leggi tutto

18-12-2019 Hits:137

Nano-fogli di grafene catturano nuovi contaminanti nell'acqua potabile

Nano-fogli di grafene catturano nuovi contaminanti nell'acqua potabile

Messo a punto dai ricercatori degli Istituti per la sintesi organica e fotoreattività e per la microelettronica e microsistemi del Cnr un nuovo composito che rende più efficaci i filtri per rimuovere principi...

Leggi tutto

18-12-2019 Hits:104

Combattere i cambiamenti climatici con strategie innovative in agricoltura

Combattere i cambiamenti climatici con strategie innovative in agricoltura

  Docenti di Agraria e Ingegneria insieme per affrontare l’argomento “cambiamenti climatici” in relazione alle piante coltivate utilizzando tecniche di genomica e intelligenza artificiale Combattere i cambi...

Leggi tutto

17-12-2019 Hits:130

Campania. Stabilizzati 357 operatori socio sanitari (OSS)

Campania. Stabilizzati 357 operatori socio sanitari (OSS)

De Luca: "Continua la svolta, impegni mantenuti" Sanità, continua la svolta. Prosegue la stabilizzazione del personale. Per quanto riguarda il concorso pubblico per Operatori Socio Sanitari, utilizzando la g...

Leggi tutto

La rivincita delle curve

Visite: 556 times
“Prendila morbida” intonava il jingle di un noto spot anni ‘90 di caramelle. Se all’epoca la morbidezza era ben accetta tra i dolciumi, non valeva lo stesso per il jet set della moda internazionale: infatti, a calcare le passerelle erano le gambe chilometriche di Claudia Schiffer, Cindy Crawford, Naomi Campbell e di tante loro colleghe più o meno note decisamente poco somiglianti alle “ragazze della porta accanto”. D’altronde, da 40 anni a questa parte tutti i media promuovono più o meno apertamente lo stesso messaggio: magrezza mezza bellezza, con buona pace di chi non è mai sceso sotto la L e di chi, per entrare in una taglia 38, ci ha rimesso la salute. Non sono poche le giovani donne (ma anche i ragazzi!) cadute nella morsa dei disturbi alimentari nel tentativo di raggiungere un modello di bellezza troppo esile, per non parlare di quanti hanno vissuto la condanna di indossare solo quel poco che offriva il mercato delle cosiddette “taglie forti”…poco importa se, probabilmente, il guardaroba della nonna risultava più cool!
Nuovo millennio, nuove tendenze
Sarà per il bene di costoro (oltre che dei loro affari) che, a partire dai primi anni 2000, molti brand di abbigliamento e lingerie hanno deciso di lanciare capi riservati alle persone “di peso”. Il fenomeno è nato negli Stati Uniti, dove il fashion system ha scovato nella moda plus-size la gallina dalle uova d’oro. Le grandi agenzie non hanno perso tempo ad adeguarsi: nel 2014, la statunitense IMG Models (che, per intenderci, ha sotto contratto gente del calibro di Gisele Bündchen e Kate Moss) ha aperto le porte alle modelle curvy, lanciando bellezze giunoniche che,nel giro di poco tempo, hanno conquistato tutti. Parliamo, per esempio, di Candice Huffine (prima top model maggiorata a posare per il calendario Pirelli) e della prosperosissima Ashley Grahm, a cui la Mattel si è ispirata per la sua Barbie Curvy! E non dimentichiamo l’altra metà del cielo: sebbene meno noti delle colleghe, i modelli definiti “brawn” sono determinati a portare alto l’onore dell’uomo plus-size. Un esempio? Zach Miko: quasi 2 metri per 110 chili di maschio made in USA.
Curvy di casa nostra
Da oltreoceano al Bel Paese il passo è breve: da qualche anno a questa parte, anche in Italia fioccano marchi e negozi dedicati al settore conformato. Perfino lo storico concorso di Miss Italia ha aperto le porte alle taglie over 42, ma in pochi avrebbero scommesso che una ragazza maggiorata potesse arrivare ad un passo dalla vittoria! E invece nel 2016 la splendida Paola Torrente, taglia 46, ha messo a tacere tutti classificandosi al secondo posto. Proprio in quell’anno era presente in giuria la top model curvy più famosa d’Italia: Elisa D’Ospina, al tempo fashion coach del programma di Rai 2 “Detto Fatto”. Vicentina classe 1983, taglia 48, la bella Elisa è ben lontana dall’essere una bambolona tutta forme e niente cervello: è laureata in Scienze della Comunicazione, specializzata in Psicologia, ha scritto un libro (“Una vita tutta curve”, edito Giunti) e coniuga la sua passione per le passerelle con l’impegno nella lotta contro i disturbi del comportamento alimentare. Memore del tempo in cui gli adolescenti suoi coetanei la prendevano in giro per la stazza, Elisa va nelle scuole a promuovere il rispetto e l’amore per se stessi. Sì, perché curvy non è sinonimo di “grasso” e “trasandato”; si tratta di accettare e imparare a valorizzare una costituzione fisica differente da quella proposta finora come modello di bellezza. Certo, il sovrappeso è il primo step verso l’obesità e tutti i problemi di salute che può causare, ma mortificare chi, per qualsiasi motivo, si trova a convivere con qualche chilo di troppo non è certo il modo giusto per spingere le persone più in carne a prendersi cura di sé.
BeautyFull Models,
belle oltre misura
C’è chi non sfila, ma della moda curvy ha fatto una passione, oltre che un lavoro a tempo pieno. È Mirella Rosato, una donna che ama le sfide. Lavora nel mondo della moda da circa 20 anni ma nel 2013 ha aperto a Milano un’agenzia tutta sua, BeautyFull Models. Cosa la distingue da tutte le altre? L’agenzia di Mirella è l’unica in Italia a selezionare esclusivamente modelle curvy.
“Per diverso tempo ho lavorato come dipendente nella moda regular – racconta l’imprenditrice milanese - Avevo a che fare con ragazze giovanissime e naturalmente magre, ma mi è capitato anche di rispedire a casa una modella talmente esile che faticavamo a trovare degli abiti della sua misura!”.Poi la svolta: “Circa 15 anni fa ha cominciato a diffondersi anche in Italia il fenomeno della moda plus-size e l’agenzia per cui lavoravo aveva assoldato una decina di modelle curvy. Ho avuto modo di conoscere una di loro e l’ho trovata davvero stupenda. Si rammaricava perché la loro categoria non era seguita come quella delle colleghe regular, così ho deciso di occuparmi personalmente di queste giovani belle e formose per fare di loro delle professioniste a tutti gli effetti…e ho capito che la moda curvy sarebbe stata il mio futuro!”
Attenzione: la carriera di modella curvy non è aperta a chiunque non si identifichi con le top model “tradizionali”.  Su questo punto Mirella è categorica: “Noi assumiamo esclusivamente giovani donne alte almeno 174 cm, proporzionate, con un bel viso, un bel sorriso, dei bei capelli…insomma, le nostre ragazze rispondono a tutti i parametri richiesti alle modelle regular, ma con qualche taglia in più! Raccomandiamo loro di seguire un’alimentazione equilibrata, evitare il cibo spazzatura e praticare regolarmente attività fisica per mantenere una pelle luminosa e un fisico tonico. Qualche imperfezione è perdonata a tutte, anche alle regular, ma meno post-produzione c’è, meglio è!”