Aug 25, 2019 Last Updated 12:47 PM, Aug 23, 2019

Le Grandi Cooperative Sociali nella sfida della Nuova Sanità non Ospedaliera

Visite: 124 times

Quando i modelli di cura supportati dalla tecnologia vengono sviluppati in un’ottica  paziente-centrica viene reso possibile lo sviluppo di Nuove Soluzioni Assistenziali non-Ospedaliere Integrate. Importanti attori del sistema assistenziale, in primis le Cooperative Sociali, si stanno man mano trasformando, ritagliandosi un ruolo daCoordinatori di Soluzioni Assistenziali Integrate. L’utilizzo di piattaforme collaborative, che possano permettere la digitalizzazione di tutti i componenti di interi processi e l’aumentare al contempo l’accessibilità delle soluzioni sviluppate, porta benefici reali ai pazienti, ai service provider ed al sistema socio-sanitario in generale. Tre importanti player, Cooss Marche , Codess Sociale, Consorzio Sisifo  stanno  affrontando la sfida del mercato che cambia, investendo nell’innovazione, attraverso la  StartUp Innovativa  Aicare Srl, che dopo aver lanciato il portaledellacura.it a fine 2018, rende accessibili nuovi servizi sia agli utenti che ai professionisti iscritti.  Ne parliamo di 3 di questi.
Il Servizio Prenotazione per  Operatori Domiciliari, un CUP  aperto. Nello specifico  tutti gli operatori  domiciliari abilitati,  possono assistere l’utente a casa a scegliere e prenotare direttamente da casa, una visita specialistica o un esame diagnostico.
Il sistema facilmente utilizzabile  da tablet e da mobile, permette in 4 passi di poter effettuare e confermare  una prenotazione specialistica. L’operatore , seleziona l’utente, cerca la prestazione ( per nome o DRG), assiste l’utente a scegliere la struttura ( Un algoritmo e dei filtri creano una lista , per disponibilità, distanza, prezzo, rating), può scegliere all’interno di una struttura anche uno specifico specialista, può allegare con una foto la prescrizione o l’ultimo referto se presente, e per ultimo conferma la prenotazione  con un codice di conferma via Sms.
L’utente avrà una ricevuta dell’esame confermato con eventuali indicazioni ed alla struttura (o specialista) arriverà la prenotazione con i dati dell’utente, la prescrizion, eventuali affiliazioni dell’utente. Il sistema usa  i migliori sistemi di sicurezza a tutela dell’utente e della sua privacy. 
Lo stesso percorso sta alla base del servizio di Cross Booking rendendo possibile  all’affiliato, che sia esso una rete,un ambulatorio o un singolo professionista  di poter prenotare per i propri pazienti,  esami o visite  all’interno delle strutture affiliate ad Aicare.  La prima collaborazione che  si appoggia sui sistemi di portaledellacura.it è  quello della rete Sanidoc. Tutti gli iscritti Sanidoc possono prenotare all’interno delle strutture affiliate  direttamente dal sito sanidoc.it o chiamando il numero verde.  Altre  collaborazione, utilizzando il nostro motore di ricerca saranno presto attive nel  territorio nazionale.
Preparare una Campagna di Comunicazione per un singolo professionista o un ambulatorio è dispendioso. Per questo motivo all’interno del portaldellacura.it abbiamo automatizzato questo percorso, dando  la possibilità  a tutti i professionisti iscritti  di poter essere parte di campagne dedicate disegnate e sviluppate da  un team di professionisti dedicato.  Per il professionista, l’impegno si limita alla semplice adesione, rispondendo “si” ad una mail automatica, dove sono descritti i dettagli e gli estremi della  campagna di comunicazione. Aicare organizzerà delle campagne continuamente,  se si vuole promuovere o  disegnare una campagna  comune, basta contattare Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. .
Nell’attuale ecosistema, in cui la cura è complessa e collaborativa, grandi operatori socio-sanitari non profit, come le Cooperative Sociali, consapevoli della loro responsabilità sociale, si stanno sempre più attivando per sviluppare e promuovere soluzioni tecnologiche socio-sanitarie che possano essere integrate in soluzioni già esistenti, o aprire la strada a nuovi modelli di assistenza da adottare sia nel settore pubblico che in quello privato.

 


Iscriviti alla Newsletter