Sep 24, 2018 Last Updated 3:22 PM, Sep 21, 2018

Michela, una voce black per Liboni de I Nuovi Angeli

Visite: 155 times
Due singoli pubblicati e un disco in arrivo. La cantante anconetana Michela Casamassima presenterà l'esordio discografico il prossimo 3 marzo (18,30) alla scuola Drh Music di via Tombesi 9. L'album, preceduto dai singoli “E cambierà” e “Io vivo per te (Segreti)”, è stato scritto e prodotto in collaborazione con Valerio Liboni de I Nuovi Angeli e Guido Guglieminetti bassista e arrangiatore di Francesco De Gregori.
 
Una lunga gavetta
Tanti concerti nelle più disparate situazioni: dai pub di provincia ai piccoli teatri, le piazze e i club.
Michela Casamassima studia canto e si laureerà in questa disciplina a breve. Ma nel frattempo, mamma da sedici anni, ha coltivato sempre la passione per la musica. <<Mi esibisco con tre formazioni – racconta – un coro gospel, l'unico di Ancona, un trio pop e uno swing. Ma nel cuore ho Stevie Wonder>>. Ed è per questo che Michela viene da sempre associata alle voci black del passato e di oggi. <<Sarà per il timbro o per la profondità – spiega la cantante – fatto sta che il soul fa parte della mia formazione>>.
 
Una collaborazione d'autore
Liboni e Guglielminetti sono due pesi massimi della canzone d'autore italiana. E l'incontro è stato del tutto fortuito. <<E' successo tramite un amico di famiglia – spiega Michela – mi è stato presentato Valerio Liboni e gli ho fatto ascoltare qualche registrazione dei miei live. E' rimasto ben impressionato dalla mia voce. E da lì è partito tutto>>. Coinvolto anche Guido Guglielminetti si è aperto un nuovo capitolo nella vita della cantate dorica. <<Si sono offerti di produrre questi due singoli – racconta – scritti da Liboni e arrangiati da Guglielminetti. Siamo andati a Torino in studio di registrazione e abbiamo inciso le canzoni. Domani (oggi per chi legge, ndr) l'uscita ufficiale sulle piattaforme digitali. Poi tra primavera ed estate proseguiremo con la registrazione di nuovi brani, ed prima della fine dell'anno faremo uscire l'album>>.
 
Il futuro in note
Adesso non resta che testare i brani dal vivo. La presentazione ufficiale sarà il 3 marzo ad Ancona, presso l'Auditorium DRH Music. Poi? <<Dopo la presentazione dei singoli cercheremo altri concerti – continua Michela – perché l'attività live è imprescindibile. Il test dal vivo è importante. Riusciremo a capire quanto funzionano i brani>>. Un percorso artistico si alimenta di emozioni e di sogni. Le prime ci sono già. Ma i sogni? <<Anche quelli non mancano>> dice la cantante. Tipo un grande palco? Si può dire Sanremo? <<Ecco, sarebbe il sogno per eccellenza. Ma non voglio dire di più. Per ora voglio solo ringraziare la mia famiglia. Senza di loro non sarei arrivata fin qui>>.