Nov 19, 2017 Last Updated 12:07 PM, Nov 17, 2017

Ospedali Riuniti, strategie di crescita

Visite: 277 times

La sfida continua: la maggiore azienda ospedaliera delle Marche, Ospedali Riuniti, presenta un ambizioso piano strategico che guarda alla crescita interna e a trasformare, attraverso l’integrazione e la lotta agli sprechi, le sue eccellenze in attrattività per i pazienti di altre regioni. Il direttore generale Michele Caporossi ha illustrato il passaggio da centro di eccellenza a polo di attrazione usando parole come “aprirsi” e “condividere” per spiegare l’evoluzione in corso: un’unica azienda ospedaliera, tanti brand per non perdere le tradizioni di Umberto I, Salesi, Cardiologico e Oncologico, addirittura quest’ultimo “recuperato” dalla diaspora dei suoi reparti a causa della frana del 1982 che ne causò il crollo strutturale. La soddisfazione del governatore regionale Ceriscioli e l’apporto del rettore della Politecnica delle Marche Longhi, hanno testimoniato la volontà “di squadra” di sostenere un piano di crescita che porta l’azienda ospedaliera di Torrette di Ancona a perseguire la sua missione: diventare un presidio organizzato di benessere, di conoscenza ed innovazione. Un network clinico di livello nazionale ed internazionale.