Nov 19, 2017 Last Updated 12:07 PM, Nov 17, 2017

Policlinico Gemelli, inaugurato il nuovo Reparto di Terapia Intensiva Cardiochirurgica

Visite: 241 times

Operativa presso il Polo di Scienze Cardiovascolari e Toraciche della Fondazione Policlinico Gemelli la nuova Terapia Intensiva Cardiochirurgica, grazie all’importante contributo della Fondazione Roma, presieduta dal professor Emmanuele Emanuele.

L’inaugurazione della nuova struttura assistenziale si è svolta ieri alla presenza del Direttore Generale della Fondazione Policlinico A. Gemelli, Ing. Enrico Zampedri e del Preside della Facoltà di Medicina e chirurgia dell’Università Cattolica, professor Rocco Bellantone nonché dei professori Filippo Crea, direttore del Polo Scienze Cardiovascolari e Toraciche e Ordinario di Cardiologia all’Università Cattolica e del professor Massimo Massetti, direttore Area Cardiovascolare della Fondazione Policlinico A. Gemelli e Ordinario di Cardiochirurgia all’Università Cattolica. Per la Fondazione Roma sono intervenuti il Vice Presidente, professor Serafino Gatti e il Direttore Generale Franco Parasassi.

Fortemente sostenuto dalla Fondazione Roma, con un finanziamento di 1.429.000 Euro, il progetto ha previsto la realizzazione presso il Gemelli di 10 letti di Terapia Intensiva Cardiochirurgica e successivamente di 12 letti di Terapia Intensiva Cardiologica, che verrà inaugurata a breve. Il centro integrato, così organizzato e tecnologicamente all’avanguardia, consentirà di gestire un maggiore numero di pazienti e di modulare l’intensità delle cure, garantendo accessibilità e sicurezza al paziente attraverso una migliore fruibilità delle informazioni.

Tra i principali vantaggi ottenuti vi è quello di carattere organizzativo: la nuova struttura consentirà di ottimizzare la gestione dei pazienti cardiologici e cardiochirurgici critici, utilizzando le competenze di cardiologi e cardioanestesisti che lavorano insieme in piena sinergia terapeutica.

“Questa nuova realizzazione afferma il professor Massetti – conferma la mission della Fondazione Policlinico Gemelli nello sviluppo della centralità del paziente nei percorsi di cura, favorendo con la ristrutturazione delle unità di degenza, un contesto assistenziale e organizzativo moderno ed efficiente dove il paziente si sente garantito da tutte le professionalità necessarie alla cura della sua malattia”.

Da rimarcare che la nuova struttura è stata realizzata senza alcuna interruzione di attività assistenziale presso il Polo cardiologico e senza alcun disagio per i pazienti e il personale medico e sanitario.