Feb 19, 2019 Last Updated 4:55 PM, Feb 12, 2019

Presentato a Salerno “Boot Camp”, kit per i neo genitori della Campania

Visite: 64 times

Con l’occasione è stata distribuita la pubblicazione “Il bambino nella sua famiglia. Guida pratica per i genitori” di SIPPS, FIMP, SIMP ed AGE

 

Si è tenuta oggi, martedì 29 Gennaio, presso la Sala Scozia dell’Azienda Ospedaliera Universitaria San Giovanni di Dio e Ruggi d'Aragona di Salerno, la presentazione del “Boot Camp”, un vero e proprio kit di addestramento per i neo genitori della Campania con consigli e suggerimenti utili per le famiglie con bambini e bambine “dentro e fuori la pancia di mamma”.

Il Presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca e l’Assessore alle Pari Opportunità Chiara Marciani hanno consegnato i primi kit al reparto di ostetricia e ginecologia di Salerno accompagnati dal Direttore Generale del Ruggi, Giuseppe Longo, con l’intenzione di promuovere iniziative di sostegno e indicazioni di buone pratiche rivolte ai neo genitori per renderli sempre più consapevoli del loro ruolo per la salute dei figli e per la promozione del loro benessere.

“La formazione di 30/35 ostetriche all’anno da parte del Ruggi D’Aragona, rappresenta un risultato importante per tutta la regione ed il Punto Nascita è un punto di eccellenza e va valorizzato. Entro l’anno dobbiamo arrivare a raggiungere l’obiettivo nazionale del 24% di parti cesarei per le primipare. Così come è importante - dichiara il Presidente De Luca – sollecitare le donne dai 24 ai 65 anni a sottoporsi allo screening oncologico per i tumori al seno, per la cervice dell’utero e per il colon retto per fare la corretta prevenzione.”

“L’azione di sensibilizzazione, soprattutto verso i neo genitori della Campania, su azioni e strumenti messi in atto a favore della salute del loro bambino - dichiara l’Assessore Marciani - ha l’obiettivo di renderli consapevoli dell’impegno per uno sviluppo sano e privo di rischi per la sua alimentazione e per la salvaguardia del suo benessere.

In ciascun Kit sono contenuti dei prodotti e benefit che i brand Aboca, Antonio Amato, Culla di Teby, Coldiretti, Nappynat e Suavinex Italia hanno voluto destinare al progetto, sposandone il valore di informazione fortemente voluto dall’Assessorato alle Pari Opportunità, per accompagnare le famiglie durante il primo anno di vita del loro bambino.

Completa il kit l’opuscolo informativo “Dentro e fuori la pancia di mamma”, promosso dalla Regione Campania, a contenuto sociale e scientifico sulle tematiche materno-infantili con indicazione dei presidi ospedalieri e dei Punti Nascita presenti in tutto il territorio campano.

Il design del kit, appositamente realizzato dall’agenzia inCoerenze, che ha provveduto anche a coinvolgere i brand nazionali sul progetto, ha una triplice funzione: raccogliere tutti i prodotti e gli opuscoli, diventare esso stesso comunicazione e informazione con consigli sulle principali tappe relative ai tre ambiti di affiancamento dei neogenitori -  alimentazione, salute e benessere - ed essere strumento di misurazione dei piccoli con un centimetro cartonato presente al proprio interno, da adottare nei primi mesi di vita del bambino.

A partire dai primi di febbraio verrà effettuata la distribuzione presso i 54 Punti Nascita della Campania per dare il benvenuto, con 12.000 kit, al nuovo piccolo cittadino e ai suoi genitori.

Insieme alla distribuzione dei kit neomamme, verrà consegnata ai Punti Nascita, anche la pubblicazione “Il bambino e la sua famiglia”, realizzata dalla Società Italiana di Pediatria Preventiva e Sociale, la FIMP Federazione Italiana Medici Pediatri, la SIMP Società Italiana di Medicina Perinatale, l’Associazione Italiana Genitori e a cura di SINTESI InfoMedica.

“La Guida, - spiega il Dottor Giuseppe Di Mauro, Presidente SIPPS - curata da decine di esperti nazionali ed internazionali, è un riferimento sicuro, semplice e completo, utile allo sviluppo di una genitorialità consapevole. Nelle sue pagine sono affrontati temi quali nascita, alimentazione, crescita, educazione, sicurezza e gravidanza, fino alle manovre di rianimazione e ai diritti dei genitori lavoratori. Alla fine di ogni capitolo sono inseriti consigli pratici, arricchiti da molte foto per rendere la lettura ancora più semplice e piacevole”.

Boot Camp e il suo contenuto saranno quindi una sorta di “scatola degli attrezzi”, grazie alla quale la Regione Campania vuole essere vicina alle mamme e ai papà, pensando ad un futuro pieno di salute e felicità.

 

Fonte: Ufficio Stampa SIPPS