Sep 25, 2017 Last Updated 10:49 AM, Sep 21, 2017

"Sorridere per vivere meglio": se ne parla a Roma

Visite: 185 times

L’associazione culturale “L’Alba del Terzo Millennio” presieduta da Sara Iannone, ha organizzato per venerdì 23 giugno 2017, a Roma, presso il Senato della Repubblica italiana, il convegno “Sorridere per vivere meglio. Il sorriso della mente e del cuore: davvero sorridere cura!”, fortemente voluto e sostenuto dalla senatrice Maria Rizzotti, vicepresidente della Commissione Sanità, e dal professor Vincenzo Mallamaci, medico chirurgo, specialista in cardiologia, docente di Diritto sanitario internazionale e presidente dell’associazione Onlus di volontariato missionario “E ti porto in Africa”, esperto dell’argomento sul quale, già più volte nel corso degli anni, ha promosso numerose e autorevoli iniziative scientifiche.

L’incontro si terrà nella Sala Capitolare presso il chiostro del convento di Santa Maria sopra Minerva (piazza della Minerva, 38), e sarà incentrato sugli importanti effetti che il sorriso ha sulla salute; infatti, attraverso i loro interventi, autorevoli esponenti del mondo scientifico, tra i quali cardiologi, neuropsichiatri e pediatri, affronteranno la relazione tra giovialità e benessere in tutte le fasi della vita, a partire dalla gestazione...

Importantissima sarà anche l’analisi sull’influenza che il tono dell’umore dell’ambiente circostante ha sull’individuo, soprattutto nel caso della famiglia sui bambini.

I lavori, introdotti da Sara Iannone, inizieranno alle ore 16, dopo il saluto della Senatrice Maria Rizzotti.

Questi gli interventi in programma:

Vincenzo Mallamaci, “Sorriso del cuore e prevenzione cardiovascolare”; Rita Cerminara, pediatra, “Il sorriso nel bambino, dalla gestazione alle implicazioni psicologiche del condizionamento ambientale e familiare”; Adolfo Panfili, chirurgo ortopedico, professore di medicina Ortomolecolare presso la Facoltà di Bio Scienze Naturali di Arezzo, “Laugh, love and live.... from laugh therapy to mirror motoneurons activation”; Roberto Fornara, medico chirurgo, neuropsichiatra, psicoterapeuta individuale, della coppia e della famiglia, “Il sorriso: un punto d’incontro fra l’anima e la mente”; Mariastella Giorlandino, amministratore di Rete Artemisia Lab, “Salute e benessere nella medicina, nella diagnosi precoce e nella prevenzione”; Fabio Massimo Abenavoli, specialista in chirurgia plastica e maxillofacciale, presidente di Emergenza sorrisi onlus, “Dieci anni di sorrisi per i bambini di Emergenza sorrisi”.

Il convegno affronterà anche gli aspetti culturali e sociali del sorriso. La stretta connessione tra salute, psicologia, sociologia e cultura, infatti, spinge a osservare come il sorridere abbia avuto valenze radicalmente differenti nelle varie epoche e sarà particolarmente interessante ascoltare un esame delle evoluzioni culturali nell’arte e nella comunicazione politica. basti pensare come, un tempo, l’autorevolezza andasse a braccetto con la seriosità e “il sorriso abbondasse sulla bocca degli stolti” mentre, oggi, non c’è presidente di nazione, scienziato o magnate che non ammicchi sorridente al suo pubblico per conquistarne quella simpatia che si traduce in fiducia. Su questi temi interverranno:

Claudio Strinati, storico dell’arte, “Le evoluzioni culturali del sorriso viste attraverso l’arte”; Arnaldo Colasanti, scrittore e critico letterario, “Il dolce sorriso della politica”; Pippo Franco, attore e conduttore, “Sorridere per far sorridere”.

“Sono particolarmente contenta che realtà benefiche e di volontariato come e ti porto in Africa, Emergenza Sorrisi, e Accademia Hippocratica abbiano partecipato al convegno – ha dichiarato Sara Iannone, presidente de “L’Alba del Terzo Millennio” – perché sono organizzazioni meritevoli che hanno bisogno di tutto l’appoggio possibile ed è giusto farne conoscere il prezioso operato a tutti”.

La realizzazione del convegno è stata possibile anche grazie al sostegno di: Artemisia lab, P&P Dental; Lucana Ambiente; Sophis.