Jan 26, 2020 Last Updated 1:26 PM, Jan 24, 2020

Quotidiano della Salute

24-01-2020 Hits:75

Task-force Ministero della Salute: Italia in linea con le raccomandazioni OMS su coronavirus 2019-nCoV

Task-force Ministero della Salute: Italia in linea con le raccomandazioni OMS su coronavirus 2019-nCoV

La task-force del Ministero della Salute sul coronavirus 2019-nCoV si è riunita questa mattina alla presenza del ministro, Roberto Speranza. Presenti, tra gli altri, anche i vertici degli aeroporti di Roma Fium...

Leggi tutto

22-01-2020 Hits:91

Interventi del Ministero della Salute su coronavirus 2019-nCoV

Interventi del Ministero della Salute su coronavirus 2019-nCoV

In Italia è attiva una rete di sorveglianza sul nuovo coronavirus (2019-nCoV). La situazione è monitorata dal Ministero della Salute che è in contatto continuo con le autorità sanitarie internazionali. Al momen...

Leggi tutto

08-01-2020 Hits:276

FRIULI VENEZIA GIULIA - Contributi per la casa di Riposo di San Giorgio di Nogaro

FRIULI VENEZIA GIULIA - Contributi per la casa di Riposo di San Giorgio di Nogaro

  "La Regione sosterrà la riqualificazione della casa di riposo 'Giovanni Chiabà' di San Giorgio di Nogaro attraverso l'erogazione di un contributo da 1 milione di euro." Lo ha confermato stamane il vicegovern...

Leggi tutto

07-01-2020 Hits:289

Formare gli operatori, aiutare gli anziani. A Roma il 15 gennaio

Formare gli operatori, aiutare gli anziani. A Roma il 15 gennaio

Workshop della Fondazione Alberto Sordi il 15 gennaio a Roma             La figura dell’Operatore all’interno di strutture sociosanitarie per anziani è al centro dell’incontro formativo organizzato dalla Fon...

Leggi tutto

04-01-2020 Hits:317

Regione Lazio, 450 mila euro per parrucche destinate ai malati oncologici

Regione Lazio, 450 mila euro per parrucche destinate ai malati oncologici

Saranno realizzate le banche delle parrucche presso le Asl e le aziende ospedaliere La Regione Lazio nella Legge di Stabilità recentemente approvata ha stanziato un finanziamento di 450 mila euro per il pros...

Leggi tutto

04-01-2020 Hits:168

Marche. Pacchetto di provvedimenti di fine anno per servizi migliori nel 2020

Marche. Pacchetto di provvedimenti di fine anno per servizi migliori nel 2020

Incremento di 57 milioni dei budget provvisori, dei posti letto convenzionati, abbattimento delle liste d’attesa dell’età evolutiva Alla fine del 2019 la Giunta regionale delle Marche ha adottato un pacchett...

Leggi tutto

27-12-2019 Hits:247

Regione Lazio. Cooperative sociali: 1 milione di euro per l'occupazione delle persone svantaggiate

Regione Lazio. Cooperative sociali: 1 milione di euro per l'occupazione delle persone svantaggiate

Troncarelli: "Promuoviamo così progetti per l'integrazione sociale" La giunta regionale ha approvato lo stanziamento di 1.000.000 di euro a favore delle cooperative sociali e dei loro consorzi. Le risorse sa...

Leggi tutto

27-12-2019 Hits:256

Fondazione Alberto Sordi, il 15 gennaio workshop formativo a Roma

Fondazione Alberto Sordi, il 15 gennaio workshop formativo a Roma

Alleanza per le Persone Anziane: operatori protagonisti del futuro. La Fondazione Alberto Sordi annuncia il prossimo evento L’incontro-workshop dedicato ai principi della Carta Alleanza per le Persone Anzian...

Leggi tutto

23-12-2019 Hits:229

Marche. Dipendenze patologiche, 2,3 milioni aggiuntivi per prevenzione e cura nel biennio 2020-2021

Marche. Dipendenze patologiche, 2,3 milioni aggiuntivi per prevenzione e cura nel biennio 2020-2021

Ceriscioli: “Risposte mirate all’evoluzione del fenomeno” La Regione Marche destina 2,3 milioni di euro per la prevenzione e la cura delle dipendenze patologiche nel biennio 2020-2021. “Si tratta di risorse ...

Leggi tutto

23-12-2019 Hits:179

Lazio. Zingaretti: "A Natale aperti 35 ambulatori del week-end, in 10 possibilità di assistenza pediatrica"

Lazio. Zingaretti: "A Natale aperti 35 ambulatori del week-end, in 10 possibilità di assistenza pediatrica"

Tutte le info su salutelazio.it. Gli ambulatori hanno avuto 478 mila accessi e 46 mila per il servizio pediatrico “In occasione delle prossime festività natalizie anche per quest’anno manterremo aperti i 35 ...

Leggi tutto

21-12-2019 Hits:201

Pranzi delle feste: i consigli dell'ADI per non eccedere a tavola

Pranzi delle feste: i consigli dell'ADI per non eccedere a tavola

Cinque semplici accorgimenti per mantenere un’alimentazione equilibrata senza rinunciare alla convivialità La cena della vigilia e il pranzo di Natale sono due momenti simbolici e importanti per le famiglie ...

Leggi tutto

20-12-2019 Hits:156

Guida ai tumori pediatrici dal Bambino Gesù. Seconda causa di morte negli under 14, ma oltre l'80% dei pazienti guarisce

Guida ai tumori pediatrici dal Bambino Gesù. Seconda causa di morte negli under 14, ma oltre l'80% dei pazienti guarisce

Nel numero speciale del magazine digitale ‘A scuola di salute’ tutte le informazioni sulle varie tipologie, frequenza, diagnosi e cura Ogni anno, in Italia, i tumori colpiscono 1.400 bambini da 0 a 14 anni ...

Leggi tutto

20-12-2019 Hits:234

Ricerca: un caschetto contro l’affaticamento da sclerosi multipla

Ricerca: un caschetto contro l’affaticamento da sclerosi multipla

Oggi è possibile combattere la fatica con un intervento elettroceutico, una cura con segnali elettrici somministrata grazie a un caschetto personalizzabile. La stimolazione non invasiva di 15 minuti per 5 gio...

Leggi tutto

19-12-2019 Hits:125

Marche. Ceriscioli: "Angiografo e hospice rafforzano la risposta sanitaria nel sud delle Marche"

Marche. Ceriscioli: "Angiografo e hospice rafforzano la risposta sanitaria nel sud delle Marche"

 Il presidente della Regione ha inaugurato la nuova apparecchiatura angiografica dell’ospedale di Ascoli e l’Hospice di San Benedetto del Tronto  “L’angiografo è uno strumento utile sia per la chirurgia inte...

Leggi tutto

19-12-2019 Hits:168

Natale e malattia di Alzheimer: i consigli della Società Italiana di Neurologia

Natale e malattia di Alzheimer: i consigli della Società Italiana di Neurologia

Il Natale sta arrivando, così come i giorni di vacanza tanto attesi da molti. Per alcune persone però il sopraggiungere di ricorrenze festive può provocare sentimenti contrastanti, come nel caso dei pazienti ...

Leggi tutto

19-12-2019 Hits:178

Rilascio mirato dei farmaci: sfruttare la cavitazione per colpire solo i tessuti malati

Rilascio mirato dei farmaci: sfruttare la cavitazione per colpire solo i tessuti malati

Una nuova ricerca nata dalla collaborazione tra la Sapienza, l’Istituto Italiano di Tecnologia e la Temple University di Philadelphia ha ingegnerizzato un vaso sanguigno e applicato un innovativo sistema inte...

Leggi tutto

18-12-2019 Hits:133

Sicurezza sul lavoro, la RAI sceglie l'ANMIL quale beneficiaria della cifra destinata agli omaggi natalizi

Sicurezza sul lavoro, la RAI sceglie l'ANMIL quale beneficiaria della cifra destinata agli omaggi natalizi

Ieri pomeriggio il Presidente della Rai, Marcello Foa, ha consegnato un assegno al Presidente nazionale dell’ANMIL, l’Associazione Nazionale fra Lavoratori Mutilati e Invalidi del Lavoro, Zoello Forni, reiter...

Leggi tutto

18-12-2019 Hits:163

Nano-fogli di grafene catturano nuovi contaminanti nell'acqua potabile

Nano-fogli di grafene catturano nuovi contaminanti nell'acqua potabile

Messo a punto dai ricercatori degli Istituti per la sintesi organica e fotoreattività e per la microelettronica e microsistemi del Cnr un nuovo composito che rende più efficaci i filtri per rimuovere principi...

Leggi tutto

Tumori dell'ovaio: al Regina Elena individuate le relazioni pericolose tra alcune proteine chiave

Visite: 449 times

Studio pubblicato su Nature Communications chiarisce l’aggressività del tumore ovarico. Gennaro Ciliberto: “Abbiamo identificato una nuova vulnerabilità delle cellule tumorali che potrebbe essere utile a progettare nuove strategie terapeutiche e prognostiche”


Il tumore ovarico rappresenta la principale causa di morte per tumore ginecologico e la quinta per tumore nelle pazienti dei Paesi sviluppati. Questa patologia colpisce ogni anno 5200 donne in Italia e poco meno di 300 mila nel mondo, e nel 75% dei casi viene diagnosticata in fase avanzata. Il carcinoma sieroso ad alto grado è il sottotipo più comune e rappresenta l’80% circa dei tumori ovarici in stadio avanzato, spesso associati a una prognosi infausta. Lo studio dell’Istituto Nazionale Tumori Regina Elena, condotto con il sostegno di AIRC, porta alla luce un meccanismo attraverso cui le mutazioni della proteina p53 rendono più aggressivo questo sottotipo, creando un inaspettato sistema di comunicazione fra i segnali. La scoperta potrebbe migliorare la classificazione della malattia e portare allo sviluppo di nuove terapie. “Mancano a oggi bersagli terapeutici specifici per il tumore dell’ovaio sieroso ad alto grado, una delle forme con rischio di recidiva elevato. I risultati del nostro studio individuano alcuni eventi che risultano essenziali per orchestrare le attività pro-metastatiche di questo sottotipo tumorale: un passo indispensabile per la messa a punto di strategie terapeutiche mirate.” Sottolinea Anna Bagnato, autrice del lavoro condotto dalla sua équipe dell'Unità di modelli preclinici e nuovi approcci terapeutici in collaborazione con Giovanni Blandino, dell’Unità di Oncogenomica ed Epigenetica dell'Istituto nazionale dei tumori Regina Elena di Roma, con il sostegno di Fondazione AIRC per la Ricerca sul Cancro. I risultati sono pubblicati sulla prestigiosa rivista Nature Communications.

"Spesso nei tumori sierosi ad alto grado dell’ovaio sono presenti mutazioni della proteina p53, - spiega la Bagnato -. I tumori con queste mutazioni sono particolarmente aggressivi. Per cercare di capirne la ragione, i ricercatori hanno scoperto che, in molti casi, la p53 mutata si lega ad un’altra proteina chiamata YAP, uno degli interruttori generali del cancro, in una ‘liaison‘ pericolosa che porta i tumori a resistere alla chemioterapia".

Al centro di tutto sembra esserci l'attivazione del recettore dell'endotelina, che ha come partner un’importante molecola: la beta-arrestina. Grazie a una serie di esperimenti condotti con cellule tumorali che derivano dal paziente, i ricercatori hanno dimostrato che, insieme, le tre proteine, beta-arrestina, p53 mutata e YAP, costituiscono una piattaforma di coordinamento per altri segnali che consentono alle cellule tumorali di eludere la risposta al cisplatino, il farmaco di elezione nel trattamento del carcinoma ovarico,. “Giovanni Blandino precisa “L’interazione fisica tra le tre proteine rende le cellule tumorali capaci di dare origine alle metastasi e di non rispondere alle terapie”.

La scoperta potrebbe avere una notevole rilevanza traslazionale. Chiarita la catena di eventi responsabili dell'aggressività tumorale, i ricercatori del Regina Elena hanno capito che è possibile interromperla utilizzando dei farmaci in uso clinico in grado di bloccare i recettori dell'endotelina. In esperimenti condotti in laboratorio, i ricercatori hanno verificato che un farmaco capace di bloccare questi recettori rallenta la capacità di formare metastasi, rendendo le cellule tumorali sensibili alla chemioterapia.

“Abbiamo identificato una nuova vulnerabilità delle cellule tumorali - sottolinea Gennaro Ciliberto, direttore scientifico IRE - che una volta colpita può ridurre l’aggressività delle cellule del tumore sieroso dell’ovaio”.

Nel tessuto tumorale la presenza contemporanea del recettore dell’endotelina insieme a YAP e beta-arrestina è associata a un decorso peggiore della malattia. È questa un’ulteriore prova dell’importanza della relazione pericolosa messa in luce dai nostri ricercatori, analizzando un gruppo di pazienti con tumore all’ovaio sieroso di alto grado con alta frequenza delle mutazioni della proteina p53. Questa scoperta, se ulteriormente validata, potrebbe avere significative ricadute cliniche nello sviluppo di nuove strategie terapeutiche e prognostiche.

Fonte: Ufficio Stampa IFO