Su proposta del Viceministro della Salute, Pierpaolo Sileri, in collaborazione con l’Istituto Superiore di Sanità (ISS), nasce il Consorzio Italiano per la genotipizzazione e fenotipizzazione di SARS-CoV-2 e per il monitoraggio della risposta immunitaria alla vaccinazione. Il Consorzio prevede una rete di monitoraggio, che conterà su laboratori distribuiti sull’intero territorio nazionale, con il compito di fornire le sequenze del genoma SARS-CoV-2 circolanti in Italia. Questi dati, come le informazioni sulle risposte immunitarie che il vaccino indurrà negli individui, permetteranno all’ISS di monitorare l’evoluzione genetica del virus, la durata dell’immunità e di prevenire la diffusione di varianti del virus.

Il tavolo tecnico del Consorzio per la sorveglianza viro-immunologica di infezioni emergenti lavora per individuare risposte all’attuale emergenza epidemiologica da COVID-19 e ad eventuali future emergenze microbiche. Come già in altri Paesi, costituisce una core-facility, cioè favorisce l’approfondimento dell’evoluzione molecolare di SARS-CoV-2, il monitoraggio dell’insorgenza di mutazioni nel genoma virale, il loro impatto sulla struttura e risposta immunitaria nei confronti del virus, soprattutto in considerazione dell’introduzione della vaccinazione di massa per COVID-19.

 

Di Alice Preziosi

Shares