In occasione del World Obesity Day, nasce BEOK!, l’app per aiutare in modo continuativo le persone con obesità a migliorare il proprio stile di vita. Si stima che la patologia coinvolga il 20% degli Europei e il 10% della popolazione italiana, dati destinati ad aumentare nel 2050, con una percentuale del 50%.  

Suggerimenti per fare la spesa in modo corretto, presentare i piatti in modo che le porzioni sembrino più abbondanti, rendere meno duraturo il soggiorno in cucina, questi e molti altri sono i consigli su come “vivere positivo” che la app fornisce.
La app, che sarà scaricabile su tutti gli smartphone e i tablet, fornisce una guida e un supporto continuo, tramite attività specifiche, per migliorare lo stile di vita e raggiungere così un miglior benessere. Un team di consulenti specializzati ha creato una serie di video tra cui tutorial di ginnastica dolce e yoga, ma anche video motivazionali che aiutano a migliorare la propria positività e consigli pratici per migliorare la qualità del sonno.
Accanto a questi aspetti pratici che investono la vita quotidiana, la app aiuta ad inquadrare l’obesità come malattia che investe sia aspetti fisici che psicologici, per aiutare il paziente a prendere coscienza della propria condizione.

Il progetto della app fa parte di una campagna informativa rivolta alle persone con obesità, ispirata dalla mozione parlamentare bipartisan (mozione Pella) approvata nel 2019 che impegna il Governo a riconoscere l’obesità come malattia cronica e ad avviare una serie di azioni sociali, educative e informative.

di Alice Preziosi

Shares