Nasce KOS Academy, la prima scuola di formazione nel panorama della sanità privata in Italia realizzata dal Gruppo KOS, che opera da anni nella riabilitazione, nell’assistenza sociosanitaria e nell’area ospedaliera, e inaugurata a Porto Potenza Picena (MC). 

Il Gruppo KOS ha da sempre investito nella formazione dei propri operatori, coinvolgendo nel 2019 5.600 persone, e nel 2020, pur nella convivenza con la pandemia, è stata incentivata l’attività formativa attraverso nuovi progetti virtuali, sulla piattaforma tecnologica di condivisione e di e-learning, di cui la KOS Academy si è dotata.

È nel solco di questa tradizione che nasce oggi KOS Academy, un progetto che ha permesso di riorganizzare e mettere a sistema l’attività formativa portata avanti negli anni, in modo da coinvolgere tutte le figure professionali che operano all’interno delle strutture sociosanitarie del Gruppo. Il risultato è un catalogo formativo che comprende circa 160 corsi, con diversi contenuti organizzati per aree: riabilitativa, psichiatrica, RSA, acuti, e manageriale per le funzioni di staff.

Migliorare la qualità del servizio verso gli ospiti, questo è l’obiettivo dell’Academy, ma la vera e propria novità è il progetto ‘Girasole’, un percorso di formazione, unico in Italia, specificatamente dedicato agli operatori sociosanitari (OSS) e agli ausiliari socioassistenziali (ASA), figure professionali in prima linea nella gestione dell’emergenza legata alla pandemia.

Il progetto formativo ‘Girasole’ ha come obiettivo quello di favorire e stimolare il passaggio da un ruolo di ‘sorveglianza passiva’ a quello di ‘sorveglianza attiva’, aiutando l’operatore ad occupare il tempo della cura e dell’assistenza all’ospite in maniera funzionale. Il corso si propone di lavorare sulle leve motivazionali, facilitando un’interazione costante con educatori, fisioterapisti e altre figure professionali così da creare una rete di competenze sempre più ampia a servizio dell’ospite.

 

di Alice Preziosi

 

Shares
Abilita le notifiche    OK No grazie