Il Ministro della Salute Orazio Schillaci ha visitato oggi la sede romana del Comando dei Carabinieri per la Tutela della Salute, in Viale dell’Aeronautica, dove ha annunciato la prossima immissione di nuove energie in questo comparto strategico.

Il Ministro della Salute ha infatti firmato un decreto che consente ai militari del ruolo di Sovrintendenti, in possesso dei requisiti previsti, di partecipare al percorso specialistico per poter far parte dei Nas.

“I Nas svolgono quotidianamente su tutto il territorio nazionale un lavoro che ha un impatto immediato e tangibile sulla vita quotidiana dei cittadini. Un impegno intenso e indispensabile a tutela della salute pubblica, assicurato anche nella lotta al Covid, che richiede un impiego crescente di personale qualificato, capace di far fronte alle varie e complesse esigenze di verifica e controllo. È anche grazie all’operato del Comando dei Carabinieri per la Tutela della Salute che sulle nostre tavole e nelle mense scolastiche arrivano cibi sani, che è tutelata la salute dei pazienti ricoverati e la sicurezza degli anziani nelle case di riposo, che i farmaci che utilizziamo sono affidabili e sicuri”, ha sottolineato il Ministro Schillaci.

Da gennaio 2021 a novembre 2022, l’attività dei Nas ha portato a oltre 118 mila i controlli nel settore alimentare, farmaceutico e sanitario nel corso dei quali sono stati sequestrati milioni di chilogrammi di alimenti per un valore di quasi 72 milioni di euro e messe sotto sequestro 1 milione e 300 mila confezioni di farmaci.

Shares
Abilita le notifiche OK No grazie